Alcool e ansia

  • Ciao a tutti!

    Mi sono resa conto che nell'ultimo mesetto io stia esagerando con le birre. Di solito faccio un uso consapevole dell'alcool e mi aiuta un po'a sciogliere l'ansia. Ultimamente, avendo vari attacchi di panico, sto un po' aumentando il numero di bicchieri. La birra ha una bassa gradazione alcolica, per cui ce ne vogliono tante davvero per diventare brilli. Questo ragionamento da un lato mi rincuora, perché non vogliono ubriacarmi, dall'altro mi porta a esagerare. Ovviamente, la sera, con qualche birretta in circolo, mi sento benissimo, nessun disturbo e nessuna somatizzazione. Il giorno dopo però mi sento stupida, incapace di gestire i miei problemi senza ricorrere all'alcool. Non sono né alcolista, né alcolizzata, non mi alzo la mattina con la bottiglia di whisky sul comodino. Ho paura però di diventarlo, o forse sto esagerando. Vorrei però spezzare un po'questa connessione mentale che mi sono creata ( sono in ansia? Mi faccio una birretta così sto meglio). Avete consigli?

    Grazie a chi risponderà

  • Smetti subito, il meccanismo che ti sta facendo bere e' una buona strada per l'acolismo. Paradossalmente se ti ubriacassi solo ogni fine settimana ma al punto da non stare nemmeno piu' in piedi, saresti meno a rischio. Il tuo rischio e' l'utilizzo giornaliero, dettato da uno stato di ansia che puo' venire causato anche dall'alcol stesso, quando l'effetto scende, iniziando un circolo vizioso.

    Sono un troll. Tutto quello che dico è vero, ma anche falso, ma anche no, ma anche sì.

  • nello specifico quante birre stai bevendo? Che soglia hai prima di ubriacarti o essere brilla?

    Tre/quattro. Oddio, per ubriacarmi ce ne vorrebbero sei


    Smetti subito, il meccanismo che ti sta facendo bere e' una buona strada per l'acolismo. Paradossalmente se ti ubriacassi solo ogni fine settimana ma al punto da non stare nemmeno piu' in piedi, saresti meno a rischio. Il tuo rischio e' l'utilizzo giornaliero, dettato da uno stato di ansia che puo' venire causato anche dall'alcol stesso, quando l'effetto scende, iniziando un circolo vizioso.

    Infatti stavo pensando proprio a questo, che anche l'alcool contribuisce al presentarsi di reazioni neurovegetative coerenti con gli stati di ansia

    Edited once, last by Vixen: Incorporato un post creato da Vixen in questo post. ().

  • Tre birre da 0.33? o più grandi?

    ma già 3 birre piccole ogni sera sono abbastanza, io ti consiglio di diminuire.

    Un conto è bere una birra per piacere di passare una serata in compagnia, o da accompagnamento durante il pasto...

    ma se diventa un modo per tamponare la noia, o sedare l'ansia, ti rendi conto bene che bene non va.

    Hai bevuto anche le sere dopo aver scritto questo post o ci stai seriamente riflettendo?

  • Affinché si possa parlare di dipendenza è molto più importante (entro ovvi limiti) il tipo di rapporto con la sostanza rispetto alla quantità più o meno elevata che se ne assume.

    La birra per te sta diventando quasi una "cura" per l'ansia ed è un meccanismo insidioso che ti consiglio di interrompere quanto prima.

    Consultando abbastanza esperti puoi trovare conferma a qualsiasi opinione.

  • Tre birre da 0.33? o più grandi?

    ma già 3 birre piccole ogni sera sono abbastanza, io ti consiglio di diminuire.

    Un conto è bere una birra per piacere di passare una serata in compagnia, o da accompagnamento durante il pasto...

    ma se diventa un modo per tamponare la noia, o sedare l'ansia, ti rendi conto bene che bene non va.

    Hai bevuto anche le sere dopo aver scritto questo post o ci stai seriamente riflettendo?

    Sì quelle piccole. No fortunatamente non bevo tutti i giorni, po faccio più quando esco perché mi viene l'ansia


    Affinché si possa parlare di dipendenza è molto più importante (entro ovvi limiti) il tipo di rapporto con la sostanza rispetto alla quantità più o meno elevata che se ne assume.

    La birra per te sta diventando quasi una "cura" per l'ansia ed è un meccanismo insidioso che ti consiglio di interrompere quanto prima.

    Assolutamente hai ragione. È infatti l'atteggiamento che è sbagliato! Alle volte riesco a uscire tranquilla senza l'aiutino. Altre proprio ne avverto il bisogno.

    Edited once, last by Vixen: Incorporato un post creato da Vixen in questo post. ().

  • Vixen se hai compagnia che beve anche per passare le serate è difficile che tu possa stare senza accompagnare i tuoi amici cosa che ho fatto anche io sempre, soprattutto il sabato sera. Per me era indispensabile farmi la serata bevendo poi la domenica ne pagavo le conseguenze e se mi ubriacavo sentivo le conseguenze anche per tutta la settimana. Per fortuna non ci sono caduto nella vera e propria dipendenza perchè mi davo sempre una regolata anche se esageravo delle volte.

  • Stesso problema tuo.

    L'alcol mi seda l'ansia in un modo che xanax valium lexotan scansatevi proprio.. (io bevo vino o superalcolici).

    A me ultimamente, sembrerà paradossale, ma mi ha aiutato a capire che tutte le mie convinzioni di essere impazzita sono prive di fondamento, visto che con l'alcol passa tutto e divento una persona "normale", senza alcun problema, il mio cervello inizia a fare ragionamenti sensati.

    Ogni tanto mi serve a ricordare che "è solo ansia".

    Finché lo fai ogni tanto non gli darei troppo peso. Certo se poi diventa tutti i giorni è un problema.

Participate now!

Don’t have an account yet? Register yourself now and be a part of our community!