Sos veloce per favore

  • Scusate ma ho bisogno di supporto, tutti i tipi di ansia conosco, ma oggi sto male. Cioè ho dormito malissimo, incubi percezioni e stamattina mi è presa la paura di sentire voci, vedere cose, come di chi si sente minacciata, ora pure la paranoia no. Una parte di me dice che è ansia, forse un po di depressione ma non mi passa, sono come concentrata sul mio malessere e paura. Sto impazzendo? Dentro ho rabbia tristezza ma perché queste brutte sensazioni? Perché invece di mandarle via, pare che le coltivo pensandoci? Ho paura

  • Non stai impazzendo. Certo se ci pensi è peggio, ma se ti sforzi di non pensarci invece ritornano... è successo qualcosa che ti ha scaturito queste sensazioni o è un "periodo no"?

  • Non stai impazzendo. Certo se ci pensi è peggio, ma se ti sforzi di non pensarci invece ritornano... è successo qualcosa che ti ha scaturito queste sensazioni o è un "periodo no"?

    Sono a letto con un'ansia formato gigante. Ho problemi di reflusso, di cervicale, insomma non sto mai bene, sto troppo sola, sono full di pensieri e forse bassa autostima. Ieri sera ho focalizzato delle contraddizioni, e sono andata in tilt. Non dormo da tempi, incubi di lutti non accettati, stanotte e stamattina davvero piene di mille sensazioni ed ecco la paura sfociata oggi. Ti scrivo con quel peso sul cuore.

  • Mi sveglio così ogni mattina. Stamattina l'ansia era tale che alle 7 stavo pulendo il frigo.

    Ma avere ogni tot crisi di ansia depressiva sono abituata perché ho nodi irrisolti, ma perché la paura di vedere sentire voci, di paranoia pura, non mi sto bene con me adesso, ho un peso che vorrei vomitare fuori.


    Ripeto non voglio impazzire, perché ste fisse? Perché non trovo tregua e mi accetto? Basta ansia paura bastaaaaaaaaaaaa

  • Maristella ce la fai ad alzarti e uscire di casa per un pò?

    Non sopporto più le persone che mi annoiano anche pochissimo

    e mi fanno perdere anche un solo secondo di vita.

    (Goffredo Parise)

  • ma perché la paura di vedere sentire voci, di paranoia pura

    Forse hai letto o ascoltato qualcosa che ti ha impressionata?

    Lo dico perchè sono abbastanza impressionabile e se leggo o ascolto qualcosa che mi sembra grave...anch'io sto lì a girarci intorno per ore, e ci penso e ci ripenso, terrorizzata senza motivo.

    Mi associo al suggerimento di Leyla : cerca di distrarti e di uscire.

    Tutti pensano a cambiare il mondo, ma nessuno pensa a cambiare se stesso. (L. Tolstoj)

  • Maristella ce la fai ad alzarti e uscire di casa per un pò?

    Sono uscita ma ho lo stesso terrore, panico, sono chiusa su me e il mio sintomo e non riesco a distrarmi. Solitamente fuori pure se da sola, a far su o giù o su una panchina sto meglio che a casa. Ma oggi no.. Ho paura che non vada via. A casa ero terrorizzata e idem fuori. Ho preso alle 13, 0.25 di xanax. Ho provato a riposare ma nulla, questo peso, paura sul petto. Ho tel al mio neuropsic ma lui dice che non sono paranoie, è ansia forte, una delle tante manifestazioni ma io la sento fortissima. I miei timori sono morire ed impazzire, siccome ultimamente tra visite, dolori, ecc, mi sono stressata, col sonno che perdo, sento i rumori più forti, sono giorni che magari sbatte una finestra e salto, cose così e stanotte dopo ennesima notte insonne e l ansia iniziata ieri, che non volevo stare a casa, troppa solitudine io e papà, è iniziato il malessere. Ma oggi, dopo che mio padre è uscito, di nuovo dei rumori mi hanno innescato ste sensazionj... Oddio e se ora sento vedo, impazzisco? Oddio oddio... E non è più passato. Vorrei che passasse il timore di impazzire, di solito il neuropsic mi tranquillizza, ma oggi no.


    Maristella ce la fai ad alzarti e uscire di casa per un pò?

    Sono uscita ma ho lo stesso terrore, panico, sono chiusa su me e il mio sintomo e non riesco a distrarmi. Solitamente fuori pure se da sola, a far su o giù o su una panchina sto meglio che a casa. Ma oggi no.. Ho paura che non vada via. A casa ero terrorizzata e idem fuori. Ho preso alle 13, 0.25 di xanax. Ho provato a riposare ma nulla, questo peso, paura sul petto. Ho tel al mio neuropsic ma lui dice che non sono paranoie, è ansia forte, una delle tante manifestazioni ma io la sento fortissima. I miei timori sono morire ed impazzire, siccome ultimamente tra visite, dolori, ecc, mi sono stressata, col sonno che perdo, sento i rumori più forti, sono giorni che magari sbatte una finestra e salto, cose così e stanotte dopo ennesima notte insonne e l ansia iniziata ieri, che non volevo stare a casa, troppa solitudine io e papà, è iniziato il malessere. Ma oggi, dopo che mio padre è uscito, di nuovo dei rumori mi hanno innescato ste sensazionj... Oddio e se ora sento vedo, impazzisco? Oddio oddio... E non è più passato. Vorrei che passasse il timore di impazzire, di solito il neuropsic mi tranquillizza, ma oggi no.

    Forse hai letto o ascoltato qualcosa che ti ha impressionata?

    Lo dico perchè sono abbastanza impressionabile e se leggo o ascolto qualcosa che mi sembra grave...anch'io sto lì a girarci intorno per ore, e ci penso e ci ripenso, terrorizzata senza motivo.

    Mi associo al suggerimento di Leyla : cerca di distrarti e di uscire.

    Non ho amici con cui parlare e distrarmi, il punto sono sempre le mie problematiche di sempre, troppa solitudine, in una stagione che odio. Mi sento non soddisfatta di me. E si sono uscita ma sto sulla panchina, di camminare non mi va. E non ho lq capacità di staccare la testa vorrei ma non riesco. Forse 3 h di pianto ininterrotto mi farebbe tirare fuori roba, ma non riesco a farlo. Perché non riesco a convincermi che è forte ansia?

Participate now!

Don’t have an account yet? Register yourself now and be a part of our community!