Mia sorella

  • Ciao a tutti, scrivo qui perché da parecchio tempo mi chiedo cos'è che non va in mia sorella.

    Ha avuto un'infanzia normalissima (bimba buona e bravissima a scuola), un'adolescenza in cui si cacciava spesso nei guai ma niente di grave...

    Ora ha 37 anni e da una decina d'anni sembra essere regredita alla condizione di adolescente ribelle.

    Non ha interessi o hobby di nessun tipo, solo shopping, discoteche e social network,

    Non riesce a portare avanti nessuna relazione perché si stufa dei fidanzati e gli dà il benservito,

    È superficiale nelle amicizie, i suoi rapporti sono di tipo utilitaristico (solo gente per uscire e divertirsi),

    Non è per niente empatica e spesso manca di sensibilità anche con me (e con la mia depressione),

    Alle cene di famiglia o eventi più o meno seri, mette sempre delle scuse per non venire, oppure viene e sta tutto il tempo a chattare con l'iphone come una dodicenne,

    Spesso non ha i soldi a fine mese per pagarsi le bollette perché li spende i borse o scarpe costose,

    È iphone dipendente, spesso è fuori casa per ore e non sappiamo a far cosa, abbiamo paura che faccia uso di droghe o alcolici (ma mi rendo conto che è improbabile).

    Non capisco cosa le sia successo ma questa situazione va avanti da troppi anni e sembra andare sempre peggio, mia madre la tratta come una bambina e a volte le sgrida davanti alle persone (quando sono con loro mi sento sempre in imbarazzo), abbiamo provato a convincerla a vedere uno psichiatra ma lei mette delle scuse per non andarci o per non seguire le terapie che le vengono prescritte, abbiamo anche provato a contattare uno di questi dottori ma essendo maggiorenne, non possono comunicarci la diagnosi.

    Sicuramente la colpa è anche dei miei genitori, soprattutto di mia madre che continua a proteggerla e sminuirla contemporaneamente.

    Come si può arrivare a capire che tipo di disturbo ha ed aiutarla di conseguenza?

    Mi sento in colpa perché non la stimo, non mi piace andarci in giro o farle incontrare i miei amici perché ho sempre paura delle brutte figure e non ho mai dimostrato affetto nei suoi confronti.


    Grazie a chi risponderà.

  • Juniz

    Approved the thread.
  • Datele un ultimatum e poi buttatela fuori di casa.


    Oppure vai via tu.

    Edited once, last by Lamya89: Incorporato un post creato da Lamya89 in questo post. ().

  • Rileggendo noto che lei fondamentalmente è immersa nella perenne distrazione. Le uscite in discoteca con amici superficiali, sono delle comode distrazioni pure quelle. Musica forte, nessuna intimità, nessuna relazione o amicizia vera. Di cosa vive per sé stessa? Il punto è che o riceve un forte stimolo a smuoversi, con impossibilità a tornare come prima, oppure durerà per sempre.

  • Descritta così pare avere una personalità di tipo manicale, con tono dell'umore smodatamente verso l'up.

    Ha anche momenti di umore basso?

    Non hai detto se lavora o comunque se ha lavorato.

    L'abuso di qualche sostanza non la vedo da escludere a priori come fai tu.

    Consultando abbastanza esperti puoi trovare conferma a qualsiasi opinione.

Participate now!

Don’t have an account yet? Register yourself now and be a part of our community!