Salvare il pianeta dipende soprattutto da cosa mangiamo: per questo sono passata al VEGAN.

  • Il pensiero scientifico e' senz'altro una grande conquista per l'umanita' ma deve, a mio avviso, essere sempre mediato dall'etica e dal rispetto per le altre forme di vita, per far si che sia esso un nostro strumento e non viceversa.

    Bellissima affermazione :thumbup:

  • D'altronde tu hai ritenuto il tuo "sprecare parole rispondendomi come un'attività inutile" , quindi lascia che ti risponda a tono, se permetti.

    Ti rispondo per l'ultima volta, poi la chiudo qui, altrimenti si rischia davvero di diventare infantili e ridicoli (e chiedo scusa per il breve off topic).

    Mi pareva chiaro che quella fosse una battuta (te l'ho anche scritto, "perdonami la battutaccia cattiva") e poi mi avevi già risposto "a tono" con una controbattuta per la quale, ovviamente, non mi sarei mai offeso:

    Quote from Kuu83

    Si infatti anche per me è uno spreco parlare con "animalisti tarati" :D (cit. di Ilary che ci da dei tarati)

  • Per me ci vuole una via di mezzo, spesso l'uomo si crede Salvatore di un pianeta che nel bene o nel male andrà avanti senza di lui, vi faccio un esempio, il mio professore anni fa ci disse che l'uomo cerca di salvare certe piante ed animali dall'estinzione, ma ogni giorno si calcola che ogni anno sono diverse le specie che scompaiono sul nostro pianeta, non per colpa dell'uomo ma per semplice selezione naturale, questo mi ha fatto riflettere!

    Questo esempio l'ho fatto per dire che forse è eccessivo che l'uomo diventi obbligatoriamente vegano o vegetariano per rispettare il mondo e gli animali, quando a prescindere la storia fa il sup corso, ma trovo altrettanto assurdo il nostro mangiare carne a dismisura, e noi in Italia ci salviamo ancora, quando ho vissuto negli states e in nord Europa c'era da vomitare a vedere la noncuranza con la quale la gente ingurgitava carne a dismisura...ma questo lo vogliamo noi perché Mac Donald è la seconda catena di ristoranti più diffusa al mondo!

    Insomma tutto con moderazione, va bene allevare animali per poi cibarsi di loro ma no ai lagher dove vivono nell'indecenza totale!

  • Interessante questa discussione, se non fosse per il fatto che e' troppo lunga ormai...

    Io non sono vegetariano, e mangio anche parecchia carne, pero' credo che i vegetariani alla fine abbiano ragione, come "principio". Cioe', sicuramente e' piu' "umano" cercare di evitare la sofferenza ingiusta e gratuita. E dico "umano" nel senso di evoluzione mentale dell'uomo, non nel senso "animalesco". L'uomo e' un animale nel senso biologico, ma non nel senso mentale. Abbiamo la logica, il linguaggio, la storia, la possibilita' di vivere in societa', eccetera.
    Quello che in realta' e' il problema dell'essere vegetariani e' che alla fine non serve portare a nessun cambiamento. Mi spiego meglio. Non mangiare carne (e derivati) non va ad influire minimamente sul problema principale, cioe' la sofferenza animale. Se tu non mangi pollo ad esempio, quello che stai facendo e' evitare di compare carne al supermercato, carne che comunque e' gia' morta ed e' stata comunque maltrattata, indipendentemente dal fatto che tu la compri o no. Se ci fossero tanti vegetariani, ci sarebbe una piccola crisi nel settore dell'allevamento, e il risultato sarebbe una minore produzione di carne.... ma... ma la carne che verrebbe prodotta comunque sarebbe comunque il prodotto di maltrattamenti. Cioe', avete capito il discorso? Non va alla radice del problema. Tu non stai evitando di uccidere un animale in prima persona, perche' chi uccide gli animali e' comunque un altro. Il boicottaggio e' una strategia di lotta che alla fine non funziona, e questo gli attivisti ancora non vogliono capirlo. Una vera lotta al problema del maltrattamento animale sarebbe fare come quelli che vanno a disturbare manifestando, oppure fanno filmati e fotografie, ecc. Ma indovinate qual e' il problema pure qui? Il problema e' che non si riesce a fare niente comunque, perche' si fa presto a passare dalla parte del torto, perche'... mancano leggi appropriate. Se ci fossero leggi che dicono che i maiali prima di essere uccisi devono essere addormentati e anestetizzati, allora basta fare dei filmati di chi maltratta gli animali, fare denuncia, e vanno in galera. Ma oggi non esistono leggi abbastanza severe per chi maltratta gli animali.

    Concludo. Vegetarianismo: scelta personale praticamente inutile, ma teoricamente per una causa giusta. Quindi scelta giusta o sbagliata? Boh, non so :D
    Comunque se chi e' vegetariano lo fa per scelta personale ed e' adulto e sano, non ci dovrebbero essere problemi.

  • Ciao Diverso, il tuo discorso è veramente intelligente, e tutto sommato hai ragione. Però io la penso così, e correggetemi se sbaglio: se ci convinciamo che "tanto non possiamo fare nulla", veramente non faremo nulla. Ma se ci convinciamo che possiamo fare qualcosa, allora possiamo farla davvero. Non è facile, certo, non è assolutamente facile, però è meglio fare piccoli passi, che restare totalmente fermi. é vero che tanto la carne al supermercato è già morta, ma è morta perchè ci sono gli allevatori che la producono, e la producono perchè c'è gente che la mangia. Se al mondo TUTTI smettessero di mangiare carne, ovviamente non verrebbe più prodotta. Ma questo è un futuro moolto lontano (purtroppo). Però c'è da dire che i vegetariani-vegani sono circa un milione (non vorrei dire cavolate, forse sono anche di più) solo in Gran Bretagna, e questo non è poco. Secondo me la gente si sta sensibilizzando e si sta rendendo conto che si può fare qualcosa. Dal tronde se pensiamo ai primitivi, loro non avrebbero mai pensato che nel 2011 avremmo avuto le bombe atomiche, il nucleare, o semplicemente gli aerei!! Magari per loro questa sarebbe stata fantascienza! Eppure tutto questo c'è! So che questo discorso non c'entra un emerito finocchio :D però il concetto è questo: noi umani siamo abbastanza intelligenti da poter cambiare il mondo, da portarlo ad un ulteriore "evoluzione"..e allora perchè non farlo, se ciò può darci solo vantaggi? Limitare il consumo di carne è già un piccolo passo che si può fare, ed anche a me è successo così: mangiavo solo pollo (e poco)..col risultato che ora sono vegana :thumbsup: !! Però voglio far comprendere a tutti che non è una moda, o un seguire le nuove tendenze..è proprio un rendersi conto che forse si può fare qualcosa, che forse non siamo così impotenti... Io ci tengo davvero a cambiare questo mondo, e per quanto io sia una nullità in confronto ai 7 miliardi di gente, sommata a tante altre "nullità" potremmo diventare un grande gruppo e....riuscire nei nostri obiettivi!! :blush:

  • Non uccidi direttamente l'animale ma sei comunque a tutti gli effetti il mandante economico della sua morte. L'affermare che il singolo non può fare la differenza rifiutando di mangiare la carne è solo un modo per giustificare la propria inazione. La carne che io non mangio alla fine mancherà nel computo globale ed anche se qualche chilo non può fare la differenza, le tonnellate non mangiate dai milioni di vegetariani equivalgono a moltissimi animali risparmiati. Nessun cambiamento epocale della storia dell'umanità è avvenuto all'improvviso, qualcuno ha sempre aperto la strada per gli altri pur sapendo che "nemo profeta in patria".

    Chiaramente io non mi tiro fuori dato che, prima di questa presa di coscienza, ero una discreta mangiatrice di carne ed anche con grande piacere. Non cerco quindi assoluzioni, ma di sicuro adesso non posso più essere complice di questo scempio.

    Primum non nocere

  • Saremo anche pieni di contraddizioni, ma almeno non siamo egoisti, avidi e cattivi.. perchè se dobbiamo parlare di incoerenza, poiche studio psicologia, ne avrei tanta da trovare in voi

    Se io sono Vegana, innanzitutto ho rispetto per l'AMBIENTE, anzi forse visto che non ci arrivate sarebbe meglio dire per IL MIO PIANETA, e visto che rispetto l'ambiente, faccio tutto quello che posso per rispettarlo: non compro shampoo o bagnoschiuma pieni di schifezze, mi faccio i deodoranti in casa, faccio la raccolta differenziata, non spreco, non uso la macchina,ecc ecc!!! Quindi come vedi, non sono affatto contraddittoria. E poi da che pulpito!!! Noi vegani almeno facciamo qualcosa per salvaguardare l'ambiente, e visto che i maggiori danni all'ambiente (effetto serra, inquinamento, sfruttamento delle acque, deforestazione..) sono provocati proprio dall'allevamento degli animali, io credo che in realtà facciamo veramente TANTO!!!

    Va beh ma quando uno è tarato è tarato..."
    ! Ma non fate i deficienti per favore, piuttosto dite "Io mangio la carne e me ne sbatto degli animali e del pianeta" ma non dite che basta mangiarne di meno, mi fanno incavolare certi discorsi perchè mi sembra di parlare con cerebrolesi! Questa è la "natura" di cui parlate, questo siete voi! Io invece mi ritengo umana non perchè sono diversa dagli animali, ma perchè io ho il potere, le capacità e la voglia di proteggerli e aiutare il pianeta, cosa che loro purtroppo non possono fare!

    Io mi sentirei ridicola al posto tuo, dopo la figura di m∙∙∙a che hai fatto
    Ti è chiaro ora??? O devo farti un disegnino per capire meglio???

    Scusate, piccola parentesi. Ho letto tutta la discussione,interessante davvero. Ho scelto di sottolineare queste frasi perchè sono sorpresa profondamente.Purtroppo mi son dovuta fermare solamente alle prime pagine sennò sarei stata troppo prolissa con le citazioni. Tante volte ritorna il suono di soavi parole come salviamo il pianeta, salviamo il mondo animale ecc ecc ecco. Un appunto, direi che le basi per SALVARE davvero il pianeta sia il rapporto che si ha con l'altro. Direi che cominciare ad avere rispetto prima di parlare di tanto altro sia questo, aldilà delle scelte che si compiono. Prima delle questione amletiche sul fatto di essere vegan o non vegan ci deve essere il rispetto, prima di dire io salvo il mio pianeta perchè sono vegan credo che un pensierino ce lo si debba fare. Sono rimasta sorpresa di questa determinazione a dire che si fa davvero qualcosa per un domani, mentre si pecca di questo. Per me salvare il pianeta oltre che rispettare la natura è rispettare l'uomo, son mie piccole considerazioni ma ci credo. Impariamo a sorridere a ringraziare, salvare il mondo è salvare i soggetti che la compongono.. eh, ehi, ci siamo anche noi. Pace.

    E non c'è niente niente al mondo che mi salva.

  • La mia comunque era una domanda seria, non vedo perché saltarla di pari passo o buttarla in caciara... Ho chiesto semplicemente cosa sia previsto nella dieta vegana: vegetali tipo zucchine, pomodori, roba di questo tipo, poi? Non mi viene in mente nulla, appunto. Non si potrebbe scrivere un menu tipo, così, per curiosità, mi faccio un'idea?

    [...]

  • Ciao Maya... Ovviamente come hai detto tu stessa,non hai letto tutta la conversazione, ma se l'avessi fatto avresti trovato anche insulti peggiori, non partiti da me... :thumbdown: Poi, nonostante tutto, a fine discussione ci siamo quasi tutti scusati per i toni accesi e abbiamo ricordato a tutti che insulti o critiche varie erano riferiti ai thread e non alle persone stesse, e queste cose le puoi leggere verso gli ultimi thread. Hai perfettamente ragione quando dici che bisogna rispettare anche le persone, e infatti io mi sono scusata per aver esagerato, dicendo che non sarei nemmeno coerente se dicessi di voler rispettare gli animali e poi però non rispettassi le persone (non perchè le persone siano migliori degli animali, assolutamente no, ma perchè siamo tutte creature di questo mondo e io voglio rispettarle tutte). Mi giustifico solo dicendo che non mi sono messa a sparare insulti a caso: sono nati da alcune critiche a me fatte, o comunque da altri insulti o forme di offesa perchè, come ho già scritto, un offesa è soggettiva, e se a te può dar fastidio se ti chiamo stupida a me può dar fastidio se tu dici che gli animali sono nati per essere mangiati da noi ecc... Ma ovviamente poi abbiamo chiarito, sono per la non violenza eh :D

  • La mia comunque era una domanda seria, non vedo perché saltarla di pari passo o buttarla in caciara... Ho chiesto semplicemente cosa sia previsto nella dieta vegana: vegetali tipo zucchine, pomodori, roba di questo tipo, poi? Non mi viene in mente nulla, appunto. Non si potrebbe scrivere un menu tipo, così, per curiosità, mi faccio un'idea?

    La nostra cena di stasera: un'insalatona con avocado, olive, noci, mela, radicchio rosso, formaggio vegetale e pomodori. Il tutto condito con una vinaigrette di aceto balsamico, olio d'oliva, un pochino di ketchup e erbette.

    Deliziosa, nutriente e completa :)

    Primum non nocere

Participate now!

Don’t have an account yet? Register yourself now and be a part of our community!

Hot Threads

    1. Topic
    2. Replies
    3. Last Reply
    1. Qual è il rapporto tra Amore e Cibo? 1

      • Maxxxmaxxx
    2. Replies
      1
      Views
      172
      1
    3. Bulbasaur

    1. Quando non mangio "schifezze" perdo la testa completamente 44

      • lifeis2strange
    2. Replies
      44
      Views
      3.8k
      44
    3. Jenny.Erika

    1. Reazioni emotive e risvolti sul cibo 13

      • Aluminium Siren
    2. Replies
      13
      Views
      956
      13
    3. Aluminium Siren

    1. Qualcuno è riuscito a seguire una dieta con successo? 31

      • Hello83
    2. Replies
      31
      Views
      2.5k
      31
    3. Fender99

    1. Ansia, depressione e perdita di peso 12

      • G. D. A
    2. Replies
      12
      Views
      6.9k
      12
    3. Lorenzo181

    1. Non posso permettermi di dimagrire ancora 13

      • Licoricedetox
    2. Replies
      13
      Views
      942
      13
    3. Psycho Mantis