Posts by La Marina

    Sono già nelle categorie protette.

    Questa può essere una buona agevolazione. Devi, però, lavorare comunque su te stessa, in modo da sistemare alcune situazioni che ti danneggiano pesantemente, anche agli occhi di un potenziale datore di lavoro.

    Se hai una dipendenza da alcol, è urgente cercare di risolverla, in primis per la tua salute ma poi anche per renderti adeguata ad un eventuale contesto lavorativo.

    "latte" di mandorla

    In realtà i vari latti di mandorla, riso etc. costano di più di quello vaccino. Secondo me lì c'è proprio un lucrare sull'idea che siano salutari.

    Comunque, seguendo certi esperti, bisognerebbe avere un'alimentazione semi-monacale: solo tonnellate di verdura, legumi, cereali integrali e un po' di frutta e frutta secca, più pesce ogni tanto. Ovviamente banditi fritti, dolci, alcol... insomma, una tristezza!

    Per la vostra esperienza, se una persona non si presenta bene fisicamente e soprattutto caratterialmente e mentalmente non troverà mai lavoro?

    È certamente più difficile trovare lavoro in questa situazione. Dipende, poi, da che tipo di lavoro si vuole svolgere, se c'è molta interazione col pubblico un aspetto gradevole avvantaggia molto; mi sembra più grave il problema caratteriale, perché nessuno vuole una persona problematica se c'è da lavorare in team.


    Hai possibilità di fare qualcosa per migliorare la situazione fisica e psicologica?

    Informarti anche se l'obesità grave può darti diritto all'invalidità e a rientrare nelle categorie protette...

    Congratulazioni intanto per il positivo cambiamento lavorativo!


    A me viene da dire semplicemente che a volte anche persone ed eventi negativi possono portare a cambiamenti positivi; a volte il motore per il cambiamento può essere, ad esempio, una grave malattia o un lutto...

    Avendo letto un po' di tuoi thread, mi chiedo anche se questa tua amica (se tale si può chiamare) non sia un po' un "alter ego" di tua madre. Tu ti sei impegnata duramente fin dall'infanzia per ottenere successi per compiacere tua madre, per non essere giudicata male da lei. Ora questa tua amica, come tua madre, ti guarda con occhio giudice e severo e tu, per dimostrare che puoi essere all'altezza delle sue aspettative, ti dai fa fare per migliorare la tua condizione lavorativa.

    Forse tu sei una persona che performa al massimo sotto questo tipo di sprone...

    Ci sono persone che, nella comunicazione all'interno di una relazione, sono abbastanza pragmatiche: per me andava bene una telefonata quotidiana nei giorni nei quali non ci vedevamo mentre avrei trovato opprimente ricevere troppi messaggi. Se non hai altri motivi per dubitare, può darsi che anche lui non sia uno che ama passare tanto tempo al telefono e questo non significa che non ci tenga.

    Il giorno dopo sono venuto a sapere che la sera stessa è andata a letto con uno di questi perchè le ricordava un suo ex, un altro ancora, non quello presente quella sera!

    Aiuto, che appuntamento orrendo!

    Comunque non ho detto niente. Le ho offerto da bere lo stesso. Sono stato gentile.

    Hai fatto bene. Io penso che, più che l'aspetto fisico, mi sarei risentita per il suo essersi spacciata da super sportiva amante della montagna.

    E' assai probabile che non voglia/possa deluderti, ma al contempo non farebbe quello che faresti tu

    Mi sa anche a me.


    Io gli lascerei un po' di tempo extra e gli direi che, comunque, avrà il tuo appoggio, basta che si decida in tempi ragionevoli. Ci sta che tergiversi perché la pensa diversamente da te e non vuole causare malumori in famiglia ma non è intimamente convinto della tua proposta.

    Secondo voi, cosa potrei fare per migliorare il rapporto con mia cugina e fare sì che lei mi consideri di più?

    Una cugina non è un parente così stretto: io, con alcuni, sono in buoni rapporti e ci frequentiamo, con altri ci sentiamo solo lo stretto indispensabile.

    Io lascerei stare questa cugina, che non è interessata ad un rapporto stretto, e coltiverei di più altre relazioni.