Posts by Non lo so

    Bene, bene, bene, fatto il miracolo! :face_with_tears_of_joy: Preparati che sarà molto dura, l'ho fatta anch'io fino a 3 mesi fa la notte ed è devastante all'inizio, poi un po' ti abitui, ma cambiando sempre orari sei sempre mezzo rinc∙∙∙∙∙∙∙to.

    Comunque con l'atteggiamento del "questo e quello non lo faccio", non durerai tanto in nessun posto di lavoro.

    Purtroppo all'inizio bisogna dire sempre di sì ed essere flessibili e sempre disponibili o ti lasciano a casa e prendono un cinese al tuo posto.

    Auguri!

    Ma dopo più di 600 messaggi scritti e passato quasi un decennio, non l'avete ancora capito che ci sta prendendo in giro?

    Ma secondo voi uno che tra 1 mese rischia di rimanere senza soldi, senza utenze e senza mangiare sta a guardare l'ambiente di lavoro e la paga bassa?


    Qua le opzioni sono 2, e non le scrivo sennò mi bloccano un'altra volta :face_with_tears_of_joy:

    Ottimo, vedo che facciamo progressi! Ma perché aspettare settembre, inizia adesso a chiedere l'elemosina, puoi farlo in maniera intelligente come il ragazzo che si portava dietro lo sdraio e metteva un cartello con scritto "datemi i soldi per dormire e non lavorare" o una roba del genere. Per me 50 euro al giorno li fai..

    O prova ad andare a lavare i vetri in statale, ma devi prima accordarti con la mafia cingalese o c'è anche deliveroo.

    O con 120 € ti paghi il corso per il muletto e poi puoi iniziare a mulettare o andare nei cimiteri a trafugare gli organi da vendere al mercato negro.

    Per risolvere le tue problematiche usi il suicidio come scusa per non prendertene le responsabilità. Tutto qua. Puoi anche suicidarti domani che sarebbe questo il motivo per cui lo faresti. Per quanto riguarda la terapia, semplicemente se fosse come dici, allora perché non farla? Magari cambieresti idea?

    Non torna nemmeno il fatto che vanti tanta parlantina. Se non avessi problemi avresti semplicemente una vita sociale e una vita in generale. Invece stranamente millanti di stare benissimo, che non avresti bisogno di nulla ma, anche se fosse, tanto la vita non ha senso e ti vuoi suicidare. Penso che questa cosa sia una chiara resistenza alla risoluzione del tuo problema. Ripeto, hai un problema, non lo risolvi, usi scuse per non prendertene le responsabilità, dai la colpa alla vita.

    Avere gli strumenti per farla finita è una liberazione perché qualunque cosa succeda hai sempre la soluzione finale.


    Per ora non ho intenzione di fare niente, e forse non succederà mai, sono pensieri che girano, vanno e vengono quando non ho niente da fare. Al momento lo scopo della mia vita è trovarmi la ragazzetta, poi vedremo.


    Con "Stare a letto per anni" intendevo che quando sarò vecchio non ha senso per me vivere chiuso in casa a guardare la tv, prendendo 30 pastiglie al giorno e con dolori dappertutto.


    Ma non sono depresso grave, ho anch'io i miei momenti in cui sono felice, mi sento bene e rido. Sicuramente mi manca una persona accanto e magari qualcosa che mi appassiona e mi dia entusiasmo.


    Allora, gli argomenti che di solito tratto sono i viaggi, per prima cosa. Li racconto e già così si passa tutta una serata. Se non hai viaggiato, inizia a parlare dicendo che ti piacerebbe fare molti viaggi e citandone alcuni che hai visto su YouTube. È pieno di YouTuber che girano il mondo, e potrebbe già crearsi un'interazione con la ragazza se anche a lei piace viaggiare. Potreste fantasticare su viaggi da fare in futuro... Il secondo argomento che tratto è la musica, i concerti, ecc. Cerca di capire se lei è interessata alla musica, e anche lì si può passare una serata. Il terzo argomento che tratto è lo sport... Anche lì c'è molto da dire... Poi racconto un po' di esperienze passate con ex ragazze, ma se non sei molto esperto puoi sempre dire la verità, che purtroppo per vari motivi non hai avuto molte esperienze. Comunque, ritengo che non si debba sempre essere dei grandi parlatori. Ho un paio di amici con cui per farli parlare ci vogliono le tenaglie. Magari è il tuo modo di essere e puoi essere un buon ascoltatore. Ci sono milioni di persone che si parlano addosso e non gli interessa ciò che dici, basta che li stai ad ascoltare!

    Mhh io viaggio ma non approfondisco mai la storia o i luoghi che visito, quindi non saprei che dirle, comunque riesco sempre a cavarmela, anche se una con cui mi sono sentito per qualche mese mi ha scritto che dico solo c∙∙∙∙∙e, ed è vero!

    Ma siamo in un thread aperto un anno fa, è stato rispolverato solo per replicare ad un mio messaggio privato.

    Comunque sì, anni fa mi sono fatto un bel corso di tiro a segno con porto d'armi e ho comprato una pistola, sto aspettando che muoiano gli unici parenti che mi hanno aiutato e mi hanno cresciuto, se morissi prima di loro li farei troppo soffrire e non voglio fargli del male, non se lo meritano, tanto è solo questione di pochi anni..

    Se fossi da solo ora non sarei qui.


    Penso che il giorno più bello della mia vita sarà anche l'ultimo! Speriamo solo non esista la reincarnazione, sennò sono fregato!


    Ahhhh mi ero dimenticato :face_with_hand_over_mouth:, ho trovato la partner della mia vita di m∙∙∙a, leggo che hai avuto più o meno le mie stesse esperienze, divertente eh? Dopo anni di psicoterapia ti vedo ancora bella i∙∙∙∙∙∙∙a! Litighiamo un po'? :face_with_tears_of_joy:

    Io non farò mai anni di psicoterapia, col c∙∙∙o, tanto che muori a 30 o a 70 è uguale, anzi meglio morire in salute che buttato a letto per anni mezzo morto a dipendere dagli altri.

    Psycho Mantis, io ho già fatto un sacco di esperienze, non sono più un hikikomoki (nome che odio) e le amicizie maschili sono inutili per me, mi interesserebbe frequentare solo ragazze, preferibilmente con problemi, perché le altre non riuscirebbero a capirmi e quindi non potrei mai essere sincero al 100%. Ci ho già provato, solo chi ha passato certe esperienze può comprendere e accettare certe cose.


    Poi non ho problemi a parlare con nessuno e anzi gli altri mi vedono anche espansivo perché in fondo, tolti i problemi e quando sono a mio agio, di carattere sarei molto estroverso, infatti al lavoro avrei potuto uscire con un sacco di signorine per la mia parlantina.


    Faccio anche un lavoro a contatto con le persone, quindi sono costretto a parlare tutti i giorni del più e del meno.


    Il problema principale è che quando prendi coscienza che la vita è inutile e senza senso, tutto perde di valore e no, non sono depresso.

    Da piccolo ricordo che mi emozionavo guardando il mare o le montagne, forse mi manca proprio l'entusiasmo nel vivere, come a molti.

    L'unico che ha dato la risposta giusta e' Non lo so. L'unico modo per risolvere i problemi ossessivi e' non ascoltare i pensieri disfunzionali e fare esattamente il contrario. Devi andare in mezzo alla gente e quando vieni sfiorata devi pensare che e' bello essere in mezzo alla gente. Qualsiasi altro approccio e' dimostrato essere fallimentare a lungo termine.

    Grazie amico, ma avevo proposto di aiutarla io, e invece niente.. xD

    Ma non devi andare a dire ai colloqui che dipendevi da tua madre, né parlare di reddito di cittadinanza, né che sei in difficoltà, niente di niente delle tue disgrazie!

    Ovvio che non ti prendono, adesso si spiega tutto...


    Tu devi parlare di lavoro e delle tue esperienze finte o vere che siano e basta, non devi sembrare un morto di fame...


    Devi vestirti bene con camicia e pantaloni o jeans, devi sembrare sicuro di te, devi trasmettere positività e voglia di lavorare, devi fare domande per la mansione che andrai a svolgere e fare commenti positivi nel colloquio.

    Sì, più che la volontà è il mettersi in gioco nonostante la paura, alla fine ti butti 1, 2, 3, 10 volte e poi diventa tutto normale.


    Ahh cavolo è vero, mi sono appena riletto quello che ho scritto un anno fa, sono sempre nelle stesse condizioni ma non ho più il senso di vuoto che avevo prima, più che altro mi annoio il sabato e la domenica perché sono solo soletto e potrei avere un sacco di compagnia se solo mi impegnassi un po'.


    Poi di base la vita non ha un senso, quindi è difficile avere una bussola per orientarsi, devo sempre andare a caso e provare, infatti ho cambiato lavoro migliorando un po' in certi ambiti ma purtroppo ho azzerato tutta la parte sociale che mi ero costruito nel vecchio lavoro, ed erano le uniche persone con cui parlavo in modo più profondo.


    La parte per me positiva e che non ho più vincoli e posso cambiare quando voglio lavoro!


    Comunque sì, la vita non ha senso, di base meglio morire, anche avendo tutto quello che desidero alla fine tutti dobbiamo morire e meglio crepare da giovani che da vecchi! Infatti ogni volta che vado a trovare mia nonna mi dispiace per lei, sta tutto il giorno seduta a guardare le telenovelas distesa a letto perché non cammina bene, fa proprio una vita di m∙∙∙a!


    A te come ti gira o come ti girano? :face_with_hand_over_mouth:

    Scarlett7 Già, è bello che qualcuno si interessi a te e ti scriva, fa sempre piacere anche a me!


    Comunque mi hai fatto pensare ad una cosa: guarda caso proprio ieri mattina, in un grande supermercato, non mi funzionava più il pos nel telefono e dopo molte prove sono dovuto andare in auto a prendere il bancomat con una bella fila dietro di persone incazzate (avranno aspettato in tutto 10 minuti). Se guardo indietro anni fa mi sarei sotterrato e sarei diventato rosso, ma invece sono stato tranquillo e anzi mi sono pure divertito! :face_with_hand_over_mouth:


    Vedrai che ce la farai pure tu, prima o poi, anche perché è una cavolata! Il brutto è che superata una difficoltà ne arrivano sempre altre... :crying_face: ciaooo!