Posts by Mabi

    Ciao ragazzi,


    grazie mille per le vostre risposte. In questi giorni ho fatto gran parte degli accertamenti : analisi del sangue, test hiv in farmacia, elettrocardiogramma ed è tutto ok, tranne per alcune carenze vitaminiche. Ovviamente come sapete rimane sempre un pochino di paura anche dopo le rassicurazioni, ma molto molto meno. Ora mi manca la visita senologica, visita dermatologica per i nei ed il gine e ho terminato i controlli annuali.


    Voi come state?


    Sto pensando di tornare dallo psicologo perchè sono ricascata nell'ipocondria dopo 10 anni in cui non mi aveva dato particolari problemi, dopo una psicoterapia durata un anno.


    Vi abbraccio <3

    Condivido il tuo pensiero Rebel, anch'io ho preso mille decisioni che credevo essere giuste ed invece non lo erano. Ero guidata soltanto dal senso del "così deve essere". la prima cosa su cui ho lavorato con la psicologa è stata imparare a saper dire di no a ciò che non mi appartiene, in termini di persone, cose o scelte. Per un periodo però mi sono persa per strada ed ho iniziato a dire si, perchè credevo di essere arrivata ad un'età in cui fosse d'obbligo doversi sposare, fare figli etc...quindi non avendolo ancora fatto, mi sentivo da meno. Ed ecco che l'ipocondria o l'ansia fa capolino...

    Non so quale sia il guadagno, forse la felicità nel momento in cui apprendiamo di non avere nulla. E' une felicità senza paragoni quella se ci pensate. Oppure sentiamo la nostra vita bloccata e pensiamo di non meritare la felicità.


    Fatto sta che ogni volta penso " questa volta non è ipocondria, sto male davvero"


    Non appena avrò il risultato delle analisi domani vi farò sapere, spero davvero che vada tutto bene.

    Ciao a tutti, anch'io sono in un periodo di disperazione ipocondriaca. Mi vedo dei puntini rossi sull'avambraccio sinistro che vanno e vengono. se sto a riposo vanno via. Sono rosei e non so cosa siano, sono terrorizzata dalla leucemia, anche se non ho altri sintomi.


    Stamattina ho fatto le analisi con una paura assurda, mi uscivano le lacrime dagli occhi mentre facevo le analisi. Domani andrò a ritirare i risultati ed ho una paura assurda.


    Spero non sia quella brutta malattia a cui penso, ma solo la solita ipocondria che si fa sentire.

    Ciao Nonsonounaguerriera!


    Grazie mille per la comprensione e per la tua risposta <3 Posso capirti, a me in passato è accaduto moltissime volte, fin da quando ero ragazzina. Non m capitava in maniera così forte però da 10 anni, dopo la psicoterapia. Ecco perchè mi sono spaventata.


    Spero davvero che sia così, e che abbia solo fissazioni dovute all'ipocondria.


    Un abbraccio grande e grazie ancora!

    Io avevo solo un fastidio/dolore all'epicondrio sinistro e dopo una settimana sono andata a fare la visita dal mio medico che ha detto di avermi trovato la milza ingrossata, quindi mi ha prescritto le analisi e l'ecografia.

    Non avevo altri sintomi. Poi è emerso che la milza non ha assolutamente nulla e ho solo un po' di sabbiolina nel rene sinistro...devo starci un po' attenta affinchè non si formino dei calcoli veri e propri e tra un annetto ripetere l'ecografia, ma niente di che.

    Tu intanto fai le analisi e cerca di stare più serena possibile. Se hai esposto i tuoi sintomi al medico e non si è mostrato preoccupato potrebbe essere che davvero non ci sia nulla di grave.

    Speriamo davvero. Dopodomani faccio le analisi, così avrò finalmente una risposta, spero tutto vada bene.

    Secondo me la tua riflessione ha del vero, nel senso che la mascherina protegge e naturalmente ci fa sentire più sicuri. In alcuni momenti ho anche pensato che sarebbe bello portarla spesso, a discrezione magari. Se si ha il raffreddore, se si va in un luogo affollato. Come se fosse un cappello : c'è chi lo mette chi no, ma è un indumento normalissimo.


    Non perchè voglia nascondere il mio viso, ma sinceramente fa sentire più tutelata anche me.


    O forse il periodo Covid ci ha semplicemente reso quasi assuefatti da tutto ciò.

    Ciao Mabi, il tuo medico cosa dice intanto?

    So che non è facile, ma cerca di stare tranquilla. Anch'io ho avuto una gran paura e poi ho scoperto che i miei sintomi non erano riconducibili a nulla di grave, quindi non è detto.

    Facci sapere, se ti va, come procedono le cose.

    Un abbraccio

    Ciao Maeva,


    Grazie per il tuo messaggio.


    Il mio medico non dice nulla, perchè io ho esordito chiedendogli di scrivermi le analisi di routine, quindi visto che farò le analisi non si è espresso. gli ho chiesto di controllarmi il cavo ascellare e non sentiva nulla, poi cercando meglio ha trovato una piccola ghiandolina appena accentuata e mi ha detto di non preoccuparmi. Io comunque ho molta paura purtroppo.


    Tu che sintomatologie avevi?


    Un abbraccio