Posts by Wiztoth

    io vabbè ho anche tolto i denti del giudizio e sto soffrendo anche per quello. Ma in più c'è questa sensazione alla bocca e alla lingua insopportabile e più la sento e più muovo la punta della lingua sui denti davanti e più mi ossessiono nel fare cose strane con la bocca e la faccia perchè mi sento anche leggermente gonfio e dolorante nella guancia di estrazione... che palle... forse l'unico modo di placare le ossessioni sono i farmaci, non riesco ad autocontrollarle nonostante io sappia che non cambierà nulla al riguardo di questi sintomi che avverto fare queste cose con la faccia / bocca / lingua.

    Io sì, brucia, specie di lato, vicino ai denti, e la punta fino in mezzo. E pizzica anche la gola. Che ovviamente mi si "chiude" per il bolo isterico e mi porta tosse ecc ecc

    La lingua che brucia anche io ma ci trovo le papille gustative bianche a volte. Cioè tipo si gonfiano come se ci fossero delle afte che probabilmente mi strusciano sui denti. Per quanto riguarda la lingua invece la sento ingombrante. Mi da fastidio averla in bocca e questo all'inizio mi causava molta ansia e sentivo stringermi in gola come se avessi una morsa. Adesso invece sento solo la lingua ingombrante anche a fare movimenti tipo verso l'interno o simil "ciucciare" caramelle. In tutto ciò, il dente del giudizio mi da fastidio e dovrei levarlo da tantissimo tempo e ancora son qui... io di sicuro però ho qualcosa oltre alla lingua che mi da questa sensazione e l'ansia, perchè ogni volta che mangio determinati alimenti speziati o ipersalati come la roba preconfezionata o fritto con panatura etc.. mi viene delle afte e mi brucia appunto anche la lingua sulla punta che diventa rossa e mi si informicolano tutti i labbri... sembra di avere l'herpes a quanto ho capito potrebbe essere anche una alterazione della microflora batterica della bocca visto che gli analisi non evincono nessuna patologia però io ogni poco mi ritrovo bolle sulla punta della lingua che in 5-6 giorni vanno via e sotto. Non ho ancora capito bene se la loro comparsa è dovuta appunto a questi alimenti o se è sporadica. Infatti sto facendo un tentativo e mi sono messo a dieta per capire se vengono casualmente o solo mangiando questi alimenti super salati che irritano la mucosa. O è l'alterazione o credo un herpes della bocca ma di solito mi disse il dermatologo che questi tipi di virus hanno delle evoluzioni molto aggressive e se fosse un herpes verrebbe fuori un sacco di bolle.. invece sembra più come se la mia flora batterica non c'è e quindi predominano i batteri negativi della bocca causando localmente infezioni.. premetto che ho avuto problemi perchè perdevo sangue dal dente del giudizio ho fatto terapia con clorexidina che è un tipo di collutorio aggressivo antibatterico, per questo ipotizzavo alterazione della flora batterica.. il punto è che non so come risolverlo perchè per l'intestino c'è i probiotici.. non so se valgono anche in bocca... nessun dottore mi sa dire nulla se non di fare dieta e bere molto

    la gola spessissimo.... mi sento come se avessi una tonsilla ipertrofica. Il medico ha detto che si tratta di bolo isterico, diagnosi confermata poi da un otorino... insomma si sente come la sensazione di aver qualcosa in gola ma in realtà sono le semplici pareti della gla che si toccano... lo fanno sempre ma ce ne accorgiamo solo quando siamo molto ansiosi... e in questo momento mi sembra di aver un pompelmo in gola!

    Io come ho scritto a Ilaria.. praticamente sentivo una morsa che mi strozzava. Anche a tirare su il collo pareva che mi tirasse tutti i muscoli del viso.. bruttissimo.. e riesco a stare bene solo quando dormo..

    Presente!


    Tra alti e bassi.. sono qui. Anche se io sono convinto che qualcosa di fisico ci sia per forza. Ogni 15 giorni mi vengono forti stomatiti con ulcere sotto la lingua e sulla punta. Mai stato ipocondriaco, mai sofferto di ansia prima di qualche mese fa... eppure non mi so ancora spiegare tutto ciò! anche io analisi del sangue perfetti... solo tracce di mononucleosi nel novembre 2019. Chissà come finirà.. come dice giulietto la cosa che mi rende depresso e giù sono proprio quei vividi ricordi neanche troppo lontani e che mi fanno sentire come un bambino piccolo quando vedo gli altri ragazzi della mia età spassarsela mentre io soffro come un cane e a volte digiuno a causa di queste stomatiti, eppure io mi sforzo a passarmi una giornata tranquillo in compagnia per svagarmi a causa del dolore fisico ma c'è sempre una parte di me che vorrebbe tornare a dormire a casa nella speranza che il giorno dopo siano migliorati i sintomi perchè sto troppo male.. eppure ripeto analisi perfetti, tac negativa, rmn idem e varie visite.. manca solo il dermatologo che non ho sentito per valutare eventualmente un herpes..


    La nostra normalità è difficile da accettare, che il problema abbia origine nell'ansia o negli attacchi di panico e genera sintomi o che questi siano reali veramente, l'aspetto psicologico è inevitabile e ci mette alla dura prova. Non ti nego che è facile cadere, è facile piangere o ritrovarsi non compresi e abbandonati, ma io riesco a trovare la forza grazie alla mia fidanzata, penso a lei, alle nostre fotografie e dei viaggi che ho fatto con lei e così mi ricordo di quanto sia bello vivere, amare e tutto il resto. Spero che anche tu troverai la forza, quella che io ancora faccio difficoltà a trovare.


    Un caro saluto

    Volevo aggiornare tutti quanti.


    Ho ritirato gli analisi, tutti perfetti tranne il valore mononucleosi che evidenzia una infezione recente non più attiva. Probabilmente tutto questo scompenso è frutto dell'immunodeficenza da EBV. Tra poco farò l'ecografia alle ghiandole.


    Vi aggiornerò.

    Altro aggiornamento. Ultima ecografia dimostra che sia rientrata anche la parotide destra. Probabilmente è tutto dovuto ad una mononucleosi regressa

    Volevo aggiornare tutti quanti.


    Ho ritirato le analisi, tutte perfette tranne il valore mononucleosi che evidenzia una infezione recente non più attiva. Probabilmente tutto questo scompenso è frutto dell'immunodeficenza da EBV. Tra poco farò l'ecografia alle ghiandole.


    Vi aggiornerò.

    Io sto usando la lavanda e ti dico che mi trovo benissimo

    Mi manderesti in privato qualche link?

    Io non convinto sto continuando con gli esami. Oggi dovevo avere quelli del sangue ma sono in ritardo i referti. Dovrò aspettare il 9 Giugno. Volevo poi fare la scialoendoscopia per i calcoli salivari.. ma volevo parlarne con il mio vecchio medico di base che mi sta seguendo e sentire cosa ne pensa... e mi piaceva finire il giro anche con RM massiccio con contrasto e a quel punto se è tutto negativo prendere qualcosa per l'ansia a livello tensione muscolare...

    L ipocondria, ovvero il disturbo d'ansia generalizzato, è una malattia molto grave, cronica, gravemente invalidante. Lo dimostrano i post quotidiani su questo forum. Dove la gente si apre grazie all anonimato, saperne la reale incidenza nella vita vera è più difficile, visto quanto è trattato con sufficienza l argomento da chi non ne soffre.


    Io ne soffro da molti anni, ma con l'età adulta è diventato un vero handicap quotidiano, prima erano delle fasi, che non approfondivo più di tanto e passavano, poi è subentrata l'ossessione e non è più passata. Appunto si è cronicizzata.

    Non è un percorso lineare e i sintomi possono riguardare svariati organi. Col tempo, ovvero con gli anni, inzia ad esserci una vaga razionalizzazione dei fatti. Semplicemente sono anni che stai male tra alti e bassi, più bassi che alti, fai svariate visite e non hai nulla, i sintomi non sono ingravescenti ma altalenanti e spesso si spostano di sede e passano in alcuni momenti di distrazione inconsapevole. Questo non lo dico io, ma un noto psichiatria, prof biondi, il quale ha numerosi video interessanti su YouTube sull argomento i quali mi hanno calmato molto. Insomma sono anni che hai i sintomi più disparati eppure bene o male stai ancora in piedi e non sei morto, inizi a farti due domande, soprattutto se sei giovane e non hai casi di malattie genetiche in famiglia ma al contrario molti casi di disturbi mentali. Questo è il mio caso nello specifico.

    Passando a te: hai sintomi sicuramente rari, questo non aiuta, ma hai fatto svariate visite e non hai nulla di evidente, e come dicono altri, se fosse una malattia rara sconosciuta non risolveresti granché ossesionandoti. Posso tranquillizzarti dicendoti che io ho una caratteristica fisica rara ma segno delle peggiori malattie, le dita a bacchetta di tamburo. Ne sono ossessionato perché mi viene spesso fatto notare. Può essere anche una caratteristica a sé stante senza patologie sottostanti. Ed è il mio caso. Ma sai quante visite prima di accertarlo...

    Non so che pensare sinceramente, ci sono giornate dove la cosa non si sopporta nonostante la mia abitudine. L'unica cosa che mi aiuta è usare l'olio di cannabis al 10% per tranquillizzarmi almeno sul piano dell'umore, il sintomo è così forte e fastidioso che farebbe spaventare chiunque, anche la persona più razionale del mondo. Io penso alla questione ciste da ritenzione o calcoli però dovrò fare gli accertamenti, se venissero negativi allora è sicuramente somatico e magari avrò buttato via soldi e tempo per gli esami.. non so sono anche io in confusione perchè è la mia prima volta in una situazione del genere. In 25 anni di vita mai avuto problemi di salute... assurdo. Io sono a metà col piede tra due scarpe, somatizzazione o fisico? e non posso darmela da solo la risposta, i medici però optano per la prima quelli che ho visto fino ad adesso ma è anche vero che la mia fiducia nei loro confronti non c'è essendo che ho cambiato dottore questo dicembre. Il mio vecchio di famiglia che mi conosce, pensa più al discorso fisico perchè lui mi aveva scoperto un problema alle ghiandole ancor prima di tutta questa faccenda, ho la saliva densa e viscosa e questo causa dei "tappi" di saliva che ostruiscono i dutti e quando mangio roba acida o dura che impiega molta saliva sento al primo morso una sorta di bruciore in bocca.. quindi lui crede che si tratti di qualcosa del genere data la complicazione della ghiandola parotide.


    Il fatto è questo, lesioni non ci sono e il sangue ormai è stato curato a forza di collutorio di clorexidina del quale ho abusato. Ad oggi io appaio visivamente normale senza nessun gonfiore ma sento questo ingombro alla bocca. La ipermotilità l'ho interrotta il più del tempo ma quando mi prende questi attacchi tipo sembrano spasmi o contrazioni è inevitabile. Oggi ritiro gli esami del sangue e domani ho un'altra ecografia di controllo, dubito che cambierà qualcosa ma vediamo.