Posts by Lithium

    Ciao a tutti. Sono un uomo di 30 anni. Oggi come gli altri giorni, mi sento molto giù. Vorrei stare sempre nel letto, ma devo alzarmi, devo occuparmi di mio figlio che é un neonato. Proprio quando credevo di aver ingranato la marcia, il COVID mi ha fatto perdere il lavoro, e per trovarlo ci avevo messo tanti anni. Poi dopo una settimana che ho perso il lavoro, è nato mio figlio, ma era nato prematuro ed è stato messo in terapia intensiva per qualche mese, ora sta bene e io mi occupo di lui, perché l’unica che lavora è mia moglie. Non ho detto ancora che soffro di depressione bipolare, e prendo il litio carbonato, e fino a poco tempo fa mi faceva effetto, le fasi manicali erano scomparse e i momenti depressivi erano ridotti al minimo. Ma in questo periodo mi sento giù, non mi va di alzarmi, ma mi alzo perché devo occuparmi di mio figlio, quando lo guardo, mi chiedo che cosa posso offrire a lui, cosa posso dargli, ho 30 anni e sono senza lavoro, anche quando do le pappe, penso ma che uomo sono? Quando si alzava alle 2 di notte, io mi alzavo, ero attivo, non avevo tristezza ma all’improvviso mi si è appiccicata addosso sta tristezza. Mi sento un fallito. Eppure su tutte le cose che mi sono capitate da quando ero bambino, la mia vita doveva essere diversa, l’unica cosa bella che ho è mio figlio, l’unica cosa bella è mio figlio, ma per lui sarò una cosa bella ?

    Io ho quasi 30 anni, mi hanno diagnosticato la depressione bipolare con tratti dissociativi tre anni fa, ma se devo essere sincero, è da quanto ho 15 anni che ci soffro. Seviziato dai bulli per 6 anni, non avevo mai baciato una ragazza prima dei 24 anni, ho conosciuto mia moglie e lei è stata il mio unico amore, cerco di vincere questi alti e bassi e di avere autocontrollo