Posts by Oblomovista

    Sarò strano io... ma se manca un piccolo ma essenziale per me elemento non mi è mai capitato di avere attrazione.

    Oggi ho manifestato le mie perplessità a una persona che conosco da tempo e lei mi ha detto che era assolutamente convinta che fossi un omosessuale represso, non si aspettava che fossi attratto dalle donne.

    Io, al contrario di quello che ti hanno detto gli altri, ti sconsiglio di provare a diventare gay. Non fare mai nessuna prova.

    Prima dovrei provare di essere etero, perché un contatto "positivo" con una donna non l'ho ancora avuto. Ma il test mi fa pensare più che stia diventando asessuale.

    Ma dai, mi pare che tu stia cercando di convincere te stesso. Se non ti è venuto l'impulso di farlo finora un motivo ci sarà no? Comunque se vuoi provare fallo.

    Mi è riuscito lo stesso, però mi è riuscito anche leggendo le notizie di economia o di politica estera. Sembra che il ruolo delle immagini di donne e delle fantasie sia diventato abbastanza inutile, è un fatto meramente meccanico. Sono più confuso di prima.

    Hai avvicinato le persone giuste, quelle che ti valorizzano? E hai studiato, hai viaggiato, hai vissuto intensamente, hai reso la tua vita un posto interessante da incontrare per un ipotetico partner?

    Qui purtroppo sono punti dolenti per me. Io riconosco di non centrare assolutamente nulla con tutte le persone che ho avvicinato, e ho un vuoto di esperienze eccezionale, che mi rende difficile anche trovare argomenti di conversazione.

    E' esattamente quello che dico io.

    Ma ciò che volevo dire io è che , quando dici che non esistono single, in realtà non è affatto vero, ma sei tu che li rifiuti , più o meno inconsciamente, esattamente come stai rifiutando te stesso.

    Io comunque non mi ritengo affatto un rifiuto, i rifuti umani sono altri. E stessa cosa dovresti fare tu.

    Semplicemente come me, non hai qualità apprezzabili nel tessuto sociale attuale, ma non significa che siamo rifiuti umani. Siamo percepiti come tali, ma non lo siamo.

    Non lo decido io se sono un rifiuto, lo decide la società e nel mio caso la decisione è netta.

    Ci sono, ci sono. Il problema è che i single oltre una certa età si repellono a vicenda.

    Ciascuno è consapevole, in un'ipotetica relazione, di essere lo scarto dell'altro.

    Il punto è che se sei single a una certa età sei di fatto uno scarto della società, non solo dell'altro. Le persone che arrivano single ai 40 come me, se non sono state esageratamente selettive, sono veri e propri rifiuti umani.

    Non è vero, io voglio migliorare eccome, tutti i giorni cerco di mettermi in discussione per capire dove sbaglio, ma lo scoglio delle occasioni rimane. Per quanto riguarda li ho fatti eccome, tuttora sto facendo un corso, d'inglese, come ho scritto anche prima, e non è successo nulla. Uno dei problemi è che non puoi se in questi contesti le ragazze sono single, anzi spesso è proprio il contrario.

    In effetti hai ragione, e andando avanti con l'età sarà sempre più difficile incontrare una single. Io non ne conosco da nove anni.

    Ma io facevo un discorso più generale, anche sulle amicizie, non legato necessariamente all'estetica, ma anche al fatto di avere una situazione psicologica complessa e non rientrare nella "neurotipicità". Ci sarà pure una possibilità ma a volte devi prendere atto che il calcolo delle probabilità ti condanna.