Posts by gigetto

    Ilaria a me capita la stessa identica cosa! Sono 1.85 e pesavo 112kg (si, lo so.... pesavo tanto per la mia altezza). Quando ho cominciato questo periodo, complice anche un cambiamento della mia dieta (a causa dell'ipocondria) ho cominciato a mangiare meno e più salutare... risultato? 10kg in un mese! Poi ho ripreso a mangiare regolarmente ma non metto più un etto e se capita un pasto più leggero.... subito son mezzo kg in meno! Ormai ho cominciato una guerra con la bilancia (che consulto 5-6 volte al giorno) e il tutto amplifica la mia ipocondria

    i bruciori li sento sopratutto lungo il fianco sinistro e dietro la spalla (sempre sx). Le fascicolazioni sono un evento molto sporadico ma cmq rimangono a livello tronco. Alle gambe sento solo un'estrema pesantezza e.... è come se sentissi la presenza dei polpacci.....

    Buongiorno, come state risolvendo per le fascicolazioni che avvolgono il corpo? Gambe, polsi compresi? Poi la sensazione di un fastidio alla spalla sinistro tipo come fosse indolenzita. Grazie

    la sensazione di fastidio alla spalla/scapola sinistra è, al momento, al centro dei miei pensieri. Essendo un fumatore è ovvio che la menta vada subito a quello.... Ho fatto una visita fisiatrica e mi hanno detto che è cervicale, 10 sedute di ionoterapia ma nessun risultato. Stamo ancora qua... io, la mia ansia e il mio fastidio a spalla e scapola sx.... oltre che gambe deboli, polpacci indolenziti, stanchezza perenne e lucidità pari a zero. Medici e analisi dicono, però, che è tutto ok.

    Ho fatto un colloquio conoscitivo con una psicoterapeuta, oggi la prima vera seduta. Già dirante il colloquio son venute a galla alcune cose che inconsepevlmente faccio... come il continuare a tentare di avere tutto sotto controllo (in questo periodo ipocondriaco con strumenti di misurazione, analisi ecc...) e alcune mie paure. Spero che la strada intrapresa sia rapida e rislutiva in quanto tra un mese dovrò andare all'estero per lavoro e ci resterò circa 6 mesi (e quindi dovrò interrompere le sedute).

    un pò tutti quelli che hanno l'ansia attuano dei comportamenti ossessivi... io da ipocondriaco, quando sto in ansia, son un continuo controllare analisi, pressione, febbre, peso ecc....


    tu cosa fai?

    Lo dice la farmacovigilanza osservata nella fase vaccinale e articoli scientifici. Purtroppo sono una "scienziata", x cui parlo x cognizione di causa, ahimè..sì, mi riferisco ad Astra.. Vaccino x cui esiste sì una "remota" possibilità di trombosi (anche se il rischio di morte per un farmaco non è un rischio accettabile, e non da me..ti parlo delle linee guida della sperimentazione clinica), ma peccato che tra quell' 1:100.000 ci sia anche io🤷‍♀️ e quindi io potrei essere quella persona sfortunata che magari ha una mutazione genetica nei fattori della coagulazione che mi predispongono ad eventi trombotici.. Però, vabbè, potrei andare avanti all'infinito con i miei se e i miei perché!! Mi impongo di essere un po' + razionale e spero che vada tutto bene

    Sei una scenziata, e quindi sai bene che, comunque, più tempo passa più si riduce la possibilità (già rara) di un evento grave. Per il resto, ti capisco benissimo.... ho ricevuto già entrambe le dosi di Astra e, nel mezzo, un'antitetanica, un'antitifica e un'altro vaccino che non ricordo. Sono ipocondriaco e sto ancora quà (sono in crisi in questo perido ma non per i vaccini).