Posts by Lamya89

    Guarda ascolta. Ti racconto una cosa che mi capitò l'anno scorso. Non uscivo da giorni di casa. Una sera esco col cane e dopo 2 minuti, fa i bisogni. Io distratta al cel non li vedo e un tizio, con fare sgarbato me li segnala. Io lo ringrazio e gli spiego che non mi ero accorta. Questo mi ha risposto ancora più scontroso, fino a che io gli ho spiegato che non c era bisogno di avere quei toni. In due semplici minuti mi ha dato della co❤❤❤❤na aggratis. La gente è pazza. O forse hai un modo che è un po' tranquillo e quindi siccome la gente e strana, si sente di prendere il comando della situazione. Si sentono alpha ecc ecc e ti devono insegnare a vivere. Mostragli chi sei oppure rimanda al mittente con ferma educazione. (imperativo non vero)

    Penso parlassi degli altri post perché, anzi, suggerivo di trattare la cosa direttamente con lei. Penso che tu debba sentirti libera di dirle tutto. Se hai ansia e rabbia, è lecito che tu gliene parli anche se la situazione è stata vissuta con lei stessa.

    Sinceramente non capisco bene perché non godersi serenamente il sesso col proprio marito. Soprattutto un marito che non è meno innamorato per via dell intimità non del tutto soddisfacente. Ma mi sembra tra l'altro strano che vada diretta al rapporto, a parte quest'ultimo periodo. Non è che a lei piace anche in generale andare al sodo?


    A prescindere, secondo me dovresti prendere in mano la situazione e parlarne con tua moglie. È importantissima la comunicazione. Non può essere che un uomo debba andare a cercarsi quello di cui ha bisogno altrove. Se no per cosa si è sposati? Cioè a lei piacerebbe se tu le dicessi "ti amo" però quando si tratta di coccole o attenzioni speciali, tu fossi bloccato da fattori affettivi tuoi? No, le mancherebbero e magari andrebbe a cena con corteggiatori anonimi di una serata. Ok, sto andando per assurdo per dire che il tuo è un bisogno legittimo e che non è che debba forzarla, però parlarne si, secondo me è la base di un rapporto coiugale poter comunicare della propria sessualità. Voi riuscite a comunicare liberamente?

    Penso che tu in primis non ti meriti questo disprezzo. Tutti sbagliamo. Non essere severa con te stessa perché non te lo meriti. Ti meriti un abbraccio per aver tentato. Hai capito che non era la strada giusta e hai cercato una soluzione. Pare che in realtà le cose vadano anche bene.

    Ma la tua famiglia com è? I tuoi genitori? Tipi tranquilli? O qualche situazione non buona c è?

    Sinceramente penso che tu abbia il sacrosanto diritto di fare quello che cavolo ti pare e ti piace dopo un'esperienza del genere. Se non aspettano, arrivederci. Non obbligarti a fare nulla di niente. Hai parlato con qualche professionista? Mi dispiace molto, non posso immaginare cosa significhi e spero che quel pezzente bruci all'inferno.

    Boh diciamo che comunque lei è la tua terapeuta. È specializzata nel trattare la tua mente, quindi non è che possa prenderla male. Se la prendesse male, comunque puoi dirle che è giusto che tu le ponga questa visione.

    Guarda ti do un manuale di serotonina naturale, senza farmaci:


    - camminare

    - fare sport

    - fare sesso

    - prendere sole

    - stare a contatto con la natura

    - mangiare bene, sano, sufficientemente

    - stare in buona compagnia

    - non stare a letto

    - fare una cosa al giorno, anche piccola

    - animali

    - cantare

    - ascoltare musica

    - riposare bene


    Di queste anche solo prendere il sole, mangiare bene, stare in buona compagnia, ascoltare musica e riposare bene possono essere d aiuto.

    Non stressarti, evidentemente c è una parte di te che ha bisogno di riprendersi. NON STARE A LETTO.