Non riesco a mangiare quando sono fuori di casa in compagnia di altri

  • Salve a tutti ultimamente ho un problema legato al mangiare fuori con altre persone, quando esco a cena o pranzo fuori con amici o con una ragazza mi si chiude lo stomaco e non riesco a mang niente!! non capisco il perche, prima mi capitava raramente soprattutto quando uscivo con una ragazza per la prima volta ma quello posso accetarlo, ma ora praticamente non posso piu and in rist o pizzeria che non riesco proprio a mangiare!! cavolo ma è possibile??? basta sapere che devo uscire fuori a mang e gia mi viene l'ansia perche facc una brutta figura perche non mang nulla!!! capisco che è una cosa psicologica ma mi viene automaticamente, non è che ho problemi o paure a uscire fuori a mang con altra gente!! spero non sia il solo ad avere questo problema e soprattutto spero ci sia qualcuno che mi possa dare un buon consiglio per risolvere il problema. gRazie a tutti ciaooo

  • Ciao Steven!
    Non ho mai avuto questo problema (ahime' :D ) per cui non so che consiglio darti se non di provare ad assumere della pappa reale un'oretta prima di uscire o fare degli esercizi respiratori atti a rilassarti, sempre prima di uscire; per ora non mi viene in mente nient'altro.
    Per il resto, non e' certo cosi' grave: basta dire, non ho molto appetito e finisce li'.
    Il punto e' che a te pesa questa cosa anche per "paura" di cio' che possono pensare gli altri, ma io me ne fregherei (almeno di questo); inventi che pensavi il piatto fosse migliore o che la pizza e' poco/troppo cotta, ecc...
    Insomma, le scuse volendo ci sono.
    Ovviamente una soluzione si deve trovare perche' per te e' un disagio.
    Sentiamo gli altri che dicono :)

  • Il punto non è fare brutta figura, non avere fame può essere comprensibile...è cercare di capire cosa rappresenta per te mangiare in compagnia, cosa è scattato...prova a considerare che l'atto stesso del mangiare è un atto che riguarda l'intimità, la condivisione, l'affetto...non ti viene in mente nulla?

    Viviamo in un mondo in cui l'uomo è l'abito che indossa. Meno c'è l'uomo, più è necessario l'abito.

  • ti viene nausea? paura di rimettere?

    lo stomaco comunque in questi casi, nei casi in cui sei in compagnia e magari un po' teso, è la prima parte del corpo che ne risente.

    io ho sofferto per anni di questo "male"....e...ti capisco.

  • Anch'io!So che è una cosa psicologica ma non l'ho mai considerato un problema fino ad ora.Un disagio sicuramente.Ce l'ho sempre avuto anche a scuola superiore non compravo mai il panino anche se avevo fame perchè boh.perchè?

    Ultimamente mangio solo quando sono costretta tipo situazioni pizza o...ora che ci penso mi scoccia dover dire ho fame.mi scoccia dover chiedere ma c'è questo ma c'è quello?mi scoccia il fatto proprio di dover mangiare davanti agli altri anche miei amici intimissimi.Forse quando sono a disagio.Mi scoccia un sacco quando mi guardano mentre mangio allora a volte me ne frego altre mi blocco completamente.Non è un problema di chiusura di stomaco o meglio se ce l'ho nemmeno me ne accorgo e nemmeno che mi viene di rimettere niente.semplicemente mi rifiuto di mangiare.anche se mi dicono vuoi questo?io non penso nemmeno se lo voglio è un no automatico.Non so perchè.

  • Ciao Steven,
    anche io non riesco a mangiare fuori, ma perchè ho paura di sentirmi male e nei peggiori dei casi ..rimettere -.-
    Quindi non lo faccio ed amen.

    Non metterti il problema di fare brutta figura, come dice Puf, basta dire che non hai appetito e basta!

    Magari portati qualcosa da mangiare con te quando esci e se ti viene un briciolo di fame, ne mangi poco
    a gradi, magari piano piano riesci a mangiare

    If you don't help yourself noone else will ever do! Never Give Up! :pump:

  • ciao sono erica,
    sono nuova di questo forum. Mi sono iscritta perchè ho scritto sul motore di ricerca google un mio problema cioè :"non riesco a mangiare quando esco" e mi è uscita per prima la pagina di questo sito in cui tu e altri scrivete.
    Inanzitutto mi sento un po' sollevata a sapere che non sono l'unica.A me è rimasto questo "sintomo" dopo una depressione avuta qualche tempo fa, ma non so come uscirne. Mi riconosco in quello che scrivi. Quando esco sono sempre tesa e a pensare che devo mangiare la pizza mi viene ansia. Il problema è che gli altri non mi capiscono e visto che sono magra ed ho un fisico tutto sommato ben formato non fanno altro che dire che sono anoressica, quando invece a casa o a l'università mi conoscono come una mangiona che passa dal dolce al salato. Io non mi capisco, provo anche diverse strategie ma niente. Questo problema mi sta portando a non uscire più molto e ad isolarmi e questa cosa non mi piace.

  • Anche a me è capitato così quando ero nei miei periodi di ansia più nera.
    Appena mi sedevo a tavola in un ristorante stavo male... ed avevo voglia di scappare.

    Mi dava fastidio la confusione nei locali e mi sentivo tesissima.

    Secondo me tutto da come si sta in mezzo alla gente, cioè, io penso che in quei momenti ci si sente insicuri, non si riesce a rapportarsi con gli altri e, di conseguenza sale l'ansia...
    Non so spiegarmi bene perchè sia proprio l'atto di mangiare a creare ansia... ma forse stare seduti allo stesso tavolo con altre persone "costringe" a rapportarsi... a parlare... non so...

  • io credo di avere il tuo stesso problema.
    fatico a mangiare davanti ad altre persone perchè mi vengono attacchi di nausea e sensazione di vomito.
    in più per la paura di arrivare a vomitare veramente mi sento male ancora prima di essere seduto a tavola, quando devo affrontare un pasto davanti ad altre persone.
    vado dalla psicologa da qualche mese e sono riuscito a capire che il mio problema deriva dal timore del giudizio.è questione di vergogna e timidezza.

    ho capito le cause del mio problema ma non riesco a trovarne soluzione

  • Cavolo, io é una vita che ho sto problema (tra gli altri :D ) anche se quando i miei genitori mi invitano fuori a mangiare la pizza ci vado, anche se a fatica, e prendo sempre cibi che non riempano troppo, proprio per evitare di avere sintomi di vomito, ansia ecc.... Quindi direi che una parte del problema l'ho risolta, ma per esempio io in settimana non mangio mai a mezzogiorno, se non un frutto, per paura di star male poi al lavoro... per fortuna che faccio un lavoro sedentario, altrimenti sverrei tutti i giorni :D Poi chiaramente la sera mi abbuffo come un animale :thumbsup: (anche se non é cosi salutare).

    Penso che forse quest'ansia sia più dovuta al dover rapportarsi con gli altri in una situazione dove non si può "scappare", o per vergogna di star male... personalmente la mia é la prima... ;)

    altre idee?

Participate now!

Don’t have an account yet? Register yourself now and be a part of our community!

Hot Threads

    1. Topic
    2. Replies
    3. Last Reply
    1. Qualcuno è riuscito a seguire una dieta con successo? 9

      • Hello83
    2. Replies
      9
      Views
      587
      9
    3. lifeis2strange

    1. Cibo per piacere o per piacersi? 23

      • ipposam
    2. Replies
      23
      Views
      720
      23
    3. bruce0wayne

    1. Snack come premio o consolazione 10

      • Oblomovista
    2. Replies
      10
      Views
      341
      10
    3. NakedInThedark

    1. L'effetto rasserenante del caffè 6

      • ipposam
    2. Replies
      6
      Views
      295
      6
    3. tici2

    1. Non riesco a perdere peso 20

      • Hello83
    2. Replies
      20
      Views
      1k
      20
    3. Kwyjibo

    1. Quando non mangio "schifezze" perdo la testa completamente 33

      • lifeis2strange
    2. Replies
      33
      Views
      1.4k
      33
    3. lifeis2strange