Ansia e paura dell'aereo, rieccola!

  • Tra pochi giorni parto per una capitale europea dove mi ritroverò con alcuni amici e, complice l'ansia che mi sta accompagnando nell'ultimo periodo, ho già il pensiero a quando prenderò l'aereo... e sto male!


    Il volo è breve, ma è proprio l'idea di entrare nell'aereo, il rumore forte del rullaggio dei motori e quello del decollo... e poi una volta in alta quota il senso di vertigine e i giramenti di testa, come successo quest'estate.


    Di cosa ho paura? Ho paura che l'aereo cada, paura di morire... so bene che ogni giorno partono migliaia e migliaia di aerei, e che l'aereo è probabilmente il mezzo più sicuro, ma negli ultimi anni ho il terrore di volare. Ho paura di cadere, di schiantarmi, che ci siano problemi al motore, avarie, incidenti... =O


    D'altra parte non posso rinunciare a vivere e assecondare le mie paure... qualche consiglio per affrontare il volo serenamente?

  • Tra pochi giorni prenderò l'aereo e già il pensiero mi mette ansia... da dopo il covid ho paura di volare, e dire che ho sempre volato tanto, in solitaria e anche voli oltreoceano.


    Questo sarà un volo breve, di due ore scarse... ma ho paura. Tra l'altro una paura irrazionale, che l'aereo cada, che ci siano avarie al motore, incidenti, cose così, e che io dunque possa morire.

    Anche la scorsa estate sono andata in vacanza in una località raggiunta in aereo, e il volo non è stato per nulla un momento piacevole, anzi, ero agitatissima.


    Consigli per poter vivere più serenamente il momento del volo?

  • Uh Paoletta, conosco bene quello che descrivi! =O

    Il rullaggio dei motori, la rincorsa a tutta velocità, il momento in cui si stacca da terra e ti senti "appesa"... il mio incubo. Durante la crociera sto meglio (non che me la goda ma mi sembra di avere un minimo di stabilità), idem all'atterraggio (quantomeno so che si sta finalmente tornando a terra); ma il decollo mi fa morire. Sono la classica persona che ascolta sul serio le istruzioni del personale di bordo prima di partire e che, immancabilmente, controlla che sotto il sedile ci sia davvero il giubbotto di salvataggio. ^^

    Se non ho capito male, tu non sei molto propensa a prendere farmaci contro l'ansia, giusto? Quindi è inutile che ti consigli qualche goccina. ;) Potresti ascoltare musica (una volta in quota), distrarti con un libro o qualunque altra cosa ti aiuti a non pensare dove sei... ma a me, per esempio, quello che aiuta di più è parlare. Di qualunque cosa. Con chiunque. Appena mi sale l'ansia a mille, chiacchiero: in realtà non so nemmeno cosa dico perchè poi rimuovo tutto e non ricordo nulla, ma chi mi è seduto in parte solitamente non apprezza troppo. :D

    Non saprei cos'altro consigliarti... Hai sempre avuto questa paura o ti è venuta col tempo, magari a seguito di voli particolarmente turbolenti? Se sei in compagnia stai meglio o cambia niente?


    P.S. Idea! Perlomeno al ritorno, potresti abbozzare un resoconto del viaggio per noi forumini (così scrivi e non pensi troppo). ;)

  • Ciao... Pensa attentamente a dove vuoi andare e alle cose che farai lì. Mettiamola così: se per ottenere qualcosa che ti fa piacere e desideri, e che pensi di meritare, si deve soffrire un po', beh, alla faccia delle paure, fallo! Te lo dico io che da anni vivo di paure per tutto e di ansie croniche, ma non mollo. Un forte abbraccio.

  • Ciao... Pensa attentamente a dove vuoi andare e alle cose che farai lì. Mettiamola così: se per ottenere qualcosa che ti fa piacere e desideri, e che pensi di meritare, si deve soffrire un po', beh, alla faccia delle paure, fallo! Te lo dico io che da anni vivo di paure per tutto e di ansie croniche, ma non mollo. Un forte abbraccio.

    Sì sono davvero contenta di questo viaggio, di stare qualche giorno con due mie amiche che vedo raramente e a cui voglio molto bene... saranno giornate piene di cose nuove e entusiasmanti, mi spiace davvero che tutto questo sia offuscato dalla paura del viaggio in aereo... ma devo cercare di non lasciarmi guidare dalle mie emozioni e pensieri irrazionali, devo avere io il controllo sui miei pensieri e non viceversa, perché i miei pensieri sono catastrofici. Tra l'altro, ho sul telefono l'app di FlightRadar, dove posso vedere come in in questo momento e durante tutto l'arco della giornata ci siano centinaia, migliaia di voli in corso...

  • Sì sono davvero contenta di questo viaggio, di stare qualche giorno con due mie amiche che vedo raramente e a cui voglio molto bene... saranno giornate piene di cose nuove e entusiasmanti, mi spiace davvero che tutto questo sia offuscato dalla paura del viaggio in aereo... ma devo cercare di non lasciarmi guidare dalle mie emozioni e pensieri irrazionali, devo avere io il controllo sui miei pensieri e non viceversa, perché i miei pensieri sono catastrofici. Tra l'altro, ho sul telefono l'app di FlightRadar, dove posso vedere come in in questo momento e durante tutto l'arco della giornata ci siano centinaia, migliaia di voli in corso...

    Buongiorno Paoletta!


    Benissimo, bravissima! È così che si combattono quelle malefiche paure e ansie che, senza motivo, attaccano la serenità che ci meritiamo. Come ho detto, io ne soffro da anni. Seguo un percorso psicologico da tempo e mi aiuto anche con farmaci in dosi minime, ma questa bestia dentro di me si vede che ci sta bene. Allora sai cosa faccio? Me la porto con me ogni giorno. E cosa ho scoperto? Che comunque la mia vita va avanti. Coraggio e divertiti più che mai! Abbiamo coraggio, dobbiamo averlo.


    Un abbraccio!

  • Il rullaggio dei motori, la rincorsa a tutta velocità, il momento in cui si stacca da terra e ti senti "appesa"

    Sì, proprio così!!! Io uguale... anche per me il momento del decollo è il peggiore, mentre mi vivo molto meglio l'atterraggio perché so che entro pochi minuti toccherò terra ^^

    Se non ho capito male, tu non sei molto propensa a prendere farmaci contro l'ansia, giusto?

    Non sono contraria, solo che non ho mai preso nulla se non una volta lo xanax dal dentista (datomi dal medico in studio) per l'estrazione dei denti del giudizio... non essendo "pratica" non vorrei neanche prendere qualcosa per la prima volta prima del volo e magari dover fare i conti con degli effetti indesiderati... cioè pure l'ansia di prendere qualcosa per l'ansia, sto messa male!

    Appena mi sale l'ansia a mille, chiacchiero

    Sai che io invece non sono in grado? In questi momenti mi chiudo in me stessa, sto in silenzio, magari sfoglio qualche pagina di un libro o ascolto un po' di musica...

    Hai sempre avuto questa paura o ti è venuta col tempo,

    No, è una paura "recente", da pochi anni a questa parte, che si è senz'altro intensificata. Da bambina/ragazza ho sempre viaggiato tanto senza alcun problema di sorta, poi piano piano sono iniziate le paure irrazionali e la forte ansia.


    Questa paura scaturisce dal fatto che non mi sento in controllo e faccio fatica a fidarmi e ad affidarmi agli altri (infatti penso: chissà se il pilota è bravo/formato adeguatamene/ sufficientemente riposato; oppure: chissà se chi di dovere ha controllato bene i motori, ecc);
    Ne sto parlando in questi giorni con la mia psicologa, essendo questo un periodo difficoltoso della mia vita in cui mi sento letteralmente in "balia delle turbolenze", senza il controllo della mia vita che sento non sta andando nella direzione che desidero e probabilmente sono molto rigida nel voler mantenere il controllo di tutto.

    Idea! Perlomeno al ritorno, potresti abbozzare un resoconto del viaggio per noi forumini

    Bella questa idea!!! Lo farò senz'altro al ritorno :-)

  • Di cosa ho paura? Ho paura che l'aereo cada, paura di morire... so bene che ogni giorno partono migliaia e migliaia di aerei, e che l'aereo è probabilmente il mezzo più sicuro, ma negli ultimi anni ho il terrore di volare. Ho paura di cadere, di schiantarmi, che ci siano problemi al motore, avarie, incidenti...

    Prova a immaginare di non essere su un aereo, ma su un treno; alla fine, è "quasi" vero.

    A me piace volare, anche se capita anche a me da qualche anno di avere un senso di paura quando volo, le tue stesse paure, forse è l'età.

    Pensa che in passato ho vissuto un'esperienza potenzialmente traumatizzante, poco dopo il decollo uno dei motori dell'aereo su cui mi trovavo prese fuoco; io ero seduta sull'ala, accanto al finestrino, e vidi tutto...lì per lì mi spaventai e ci fu qualche scena di spavento nell'aereo, non voglio dilungarmi coi dettagli, ma ci credi che oggi è un bel ricordo per me? Il pilota fu molto bravo a mantenere la calma e a gestire il tutto, ci informò di quello che stava accadendo e di ciò che avrebbe fatto, fece un atterraggio di emergenza nelle Filippine (non previsto), e soggiornammo lì un paio di giorni a spese della compagnia aerea in splendido resort, e poi ripartimmo, e la compagnia aerea ci dette anche dei voucher per ripagarci del "disguido" con cui ho fatto un altro bellissimo viaggio successivamente.

    Forse per la mia età..ero molto giovane, per anni non ho più pensato all'accaduto, adesso quando salgo su un aereo un po' ci penso.

    Con questo volevo tranquillizzarti, nella maggior parte dei casi i piloti sanno gestire le emergenze, ed esiste anche un protocollo per tenere traccia degli incidenti ed evitare che si ripetano in futuro, quindi...diciamo che volare dovrebbe essere sempre più sicuro.

  • D'altra parte non posso rinunciare a vivere e assecondare le mie paure... qualche consiglio per affrontare il volo serenamente?

    Ho preso l'aereo tantissime volte soprattutto per lavoro eppure ho sempre una fifa matta...ho una terapia per me, ma è assolutamente da non consigliare...entro in aereo brillo :S

    I ricordi sono sempre bagnati di lacrime

  • Ho preso l'aereo tantissime volte soprattutto per lavoro eppure ho sempre una fifa matta....ho una terapia per me, ma è assolutamente da non consigliare...entro in aereo brillo :S

    Pensa che ho l'aereo alle 6 del mattino... colazione con un bel gintonic ^^

    Prova a immaginare di non essere su un aereo, ma su un treno; alla fine, è "quasi" vero.

    Sì, ma sul treno sono coi piedi per terra, in aereo mi fa paura l'idea di essere sospesa a chilometri di altezza...

    Pensa che in passato ho vissuto un'esperienza potenzialmente traumatizzante, poco dopo il decollo uno dei motori dell'aereo su cui mi trovavo prese fuoco

    No va beh, solo a leggere mi sento male! Per fortuna si è risolto tutto per il meglio... che paura! Penso che il volo peggiore che abbia mai fatto è stato un anno per andare in Sardegna, sul mare siamo incappati in una tempesta e l'aereo ha ballato tantissimo. Poi so bene che le turbolenze non sono pericolose però sicuramente non è piacevole essere sballottolati così.

Participate now!

Don’t have an account yet? Register yourself now and be a part of our community!

Hot Threads

    1. Topic
    2. Replies
    3. Last Reply
    1. Penso di aver toccato il fondo, non so più che fare 20

      • nonloso1989
    2. Replies
      20
      Views
      975
      20
    3. nonloso1989

    1. Ansia causata da viaggi e spostamenti per lavoro 4

      • auron3110
    2. Replies
      4
      Views
      131
      4
    3. Bulbasaur

    1. Sono disperata, necessito di un consiglio 16

      • Elly D.
    2. Replies
      16
      Views
      540
      16
    3. Mareaovest

    1. Derealizzazione estiva e sintomi assurdi 15

      • Nonsocomechiamarmi
    2. Replies
      15
      Views
      718
      15
    3. Nonsocomechiamarmi

    1. La sorte delle persone disabili 72

      • Lu_Ca
    2. Replies
      72
      Views
      2.6k
      72
    3. Lu_Ca

    1. Estate, caldo e peggioramento dell'ansia e del panico 12

      • Doraemon
    2. Replies
      12
      Views
      847
      12
    3. Nonsocomechiamarmi