Sensazione che mi fa sentire profondamente in colpa

  • Come ormai sapete sto cercando la persona giusta, le mie intenzioni sono costituire prima di tutto un bel rapporto di coppia e tutto quello che ci va dopo.


    Sto uscendo tanto in questi mesi per sondare il terreno... a volte va bene, altre meno bene.


    Il punto della situazione è che per capire se provo realmente qualcosa devo andare oltre al classico bacio, settimana scorsa è capitato che non mi sia trovato in sintonia su quel lato e facendomi sentire di meno... piano piano le ho fatto capire che non avrei più voluto vederla. Lei si è innervosita e anche su Instagram da sfogo a storie del genere:


    Screenshot_2023-12-02-07-05-28-203_com.instagram.android.jpg


    Ora mi rivolgo a voi. Non vorrei mai dare l'impressione di "usare" una donna per quello, come posso, se capisco che non siamo fatti l'uno per altra, divincolarmi dalla breve relazione ed uscirne emotivamente integro da entrambe le parti!?

  • E’una fase storica in cui tutti gli uomini del pianeta incarnano il male, mentre tutte le donne sono un concentrato di virtù e lei sta semplicemente seguendo l’onda.

    In realtà esistono solo le persone e certi comportamenti si distribuiscono equamente tra i generi.

    Credo che ogni individuo, donna o uomo che sia, abbia il diritto di approfondire una conoscenza per decidere del proprio futuro.

    Quel che non deve mai mancare invece è il rispetto dell’altro, ovvero a mio avviso una spiegazione del perché non si vuole proseguire va sempre data.

    Consultando abbastanza esperti puoi trovare conferma a qualsiasi opinione.

  • In realtà più che giungere alla conclusione che l'altro "ha usato" dovrebbe interrogarsi sull'errore di valutazione. E tu dovresti interrogarti se è uno scambio di liquidi corporei che ti permette di conoscere l'altro.


    Tralasciando gli estremi di chi fa sesso con chiunque, ovunque, solo per calmare un prurito, una pulsazione, provo a riflettere sull'amore. Perché tu questa stai cercando, una persona da amare, almeno stando a quello che dici.


    Se abbiamo ricevuto un'educazione, se abbiamo imparato a riconoscere i sentimenti sappiamo che spogliarsi con (un principio di) sentimento non è togliersi i vestiti, è permettere all'altro di guardarci dentro. Fare l'amore dovrebbe essere la prosecuzione di quel dialogo sulla follia, dove reciprocamente ci si accompagna in un viaggio di conoscenza. È uno strumento dell'amore, se viene svilito lascia sentire il freddo della nudità...non del corpo ma dell'anima.


    Quando senti che vuoi capire meglio, quando pensi che vorresti conoscere meglio, soprattutto quando senti di essere visto veramente, dovresti usare altri strumenti e lasciare che sia il vostro dialogo a portarvi alla fisicità. Il sesso non è il Virgilio della situazione, non guida, si aggiunge come strumento ad un dialogo già instaurato, quando né occhi nè parole sono più capaci di comunicare.


    Scusa il pippone forse anche poco comprensibile ma personalmente ho un concetto altissimo dell'amore...dell'amore anche fisicamente.

    namasté

    Love all, trust a few, do wrong to none

  • Devo spezzare una lancia in favore dell'intervento di la huesera visto che le mie idee sulla coppia hanno tanto in comune con le sue, non solo in questo thread.


    Ortles sinceramente da come scrivi non so neanche se sei interessato all'amore, mi sembra che tu sia più in cerca di un'esperienza e non mi riferisco all'aspetto sessuale ma di relazione.

    Ultimamente sto seguendo meno il forum vista la virata su argomenti estremamente "social" e molto lontani da ciò che cerco, però per i tuoi pochi interventi che ho letto se quello è il tuo approccio nella fase di conoscenza e cerchi una ragazza di cui innamorarti con cui avere una relazione seria a mio parere va rivisto perché poco efficace e trasmette (almeno a me e probabilmente anche a questa ragazza) un'idea sbagliata.

  • ovvero a mio avviso una spiegazione del perché non si vuole proseguire va sempre data.

    Le ho semplicemente detto la verità.. io penso che sia la cosa migliore, piuttosto di girarci tanto attorno e usare parole a puzzle. Almeno io la penso così.


    In realtà più che giungere alla conclusione che l'altro "ha usato" dovrebbe interrogarsi sull'errore di valutazione. E tu dovresti interrogarti se è uno scambio di liquidi corporei che ti permette di conoscere l'altro.

    Non faccio mai mancare nulla, gentilezza, garbatezza, conoscenza graduale senza voler correre eccessivamente a meno che non sia lei a voler correre, come nel caso di quest'ultima di cui stiamo scrivendo adesso. Lei è partita in prima per mettere quasi la quarta, dopo 3 uscite faceva discorsi già troppo "avanzati" , io non avrei spinto così tanto, secondo me semplicemente ci è rimasta male. Eravamo partiti col "usciamo e vediamo come va".


    Ortles sinceramente da come scrivi non so neanche se sei interessato all'amore, mi sembra che tu sia più in cerca di un'esperienza e non mi riferisco all'aspetto sessuale ma di relazione.

    Ultimamente sto seguendo meno il forum vista la virata su argomenti estremamente "social" e molto lontani da ciò che cerco, però per i tuoi pochi interventi che ho letto se quello è il tuo approccio nella fase di conoscenza e cerchi una ragazza di cui innamorarti con cui avere una relazione seria a mio parere va rivisto perché poco efficace e trasmette (almeno a me e probabilmente anche a questa ragazza) un'idea sbagliata.

    Mai.. Io sono aperto al dialogo e accetto consigli, cerca di farmi capire che cosa intendi. Come faccio a trovare quella giusta se non provo? Come detto sopra a la huesera, non sono mai arrivato allo scambio di liquidi senza una buona connessione mentale, i presupposti per conoscere una persona li ho sempre messi davanti.

  • Ortles io l'aspetto sessuale l'ho escluso, l'ho scritto chiaramente, scanso equivoci lo ripeto :)

    Come faccio a trovare quella giusta se non provo?

    Io devo ancora capire cosa vuoi, tu lo sai, sapresti declinarlo e spiegarlo? Perché se non lo sai che cosa provi? Se i tentativi hanno lo scopo di farti capire, è normale trovarsi in situazioni simili, talmente normali da "mettere in conto".

    Ovviamente non sono io a dover capire cosa vuoi, è più quanto tu hai chiare le idee in testa e sei capace a trasmetterle alla ragazza che stai frequentando. Il modo in cui ti esprimi riguardo la coppia sono frasi fatte e non riesco a capire se dietro c'è un'idea ragionata o solo dell'inesperienza.

  • Non vorrei mai dare l'impressione di "usare" una donna per quello, come posso, se capisco che non siamo fatti l'uno per altra, divincolarmi dalla breve relazione ed uscirne emotivamente integro da entrambe le parti!?

    Ciao Ortles,

    purtroppo (dico purtroppo perché le tue intenzioni sono più che ammirevoli) non dipende tutto da te.


    Anche per me il sesso è importante, sesso inteso come intimità, fisicità. Proprio "annusare" l'altro e "sentirlo".


    Il post di quella ragazza denota, a mio avviso, solo immaturità.

    Se sei stato sincero e coerente, va bene così. È abbastanza.

    Se la ragazza ci ha ricamato su, quella è la sua parte. Tanto che parlava di sentimenti.

    Per quanto vi siete frequentati?


    Uscirne integri allo stesso livello credo sia quasi impossibile.

    Io stessa mi sono chiusa alle spalle camere da letto con una leggerezza disarmante per un bel periodo e chissà cosa pensavano davvero dall'altra parte.


    O, al contrario, in periodi di fragilità, sono stata parecchio male per rapporti finiti nel giro di brevissimo tempo.


    Dipende da tanti, troppi fattori.


    Se sei sereno e sai di essere stato cristallino, a posto così.

    Se invece senti stridere qualcosa, magari dovresti rivedere certi tuoi atteggiamenti. Ma non ti conosco e hai raccontato ben poco.


    Magari sarebbe utile capire che tipo di comunicazione usi prima e dopo il sesso.

  • Non faccio mai mancare nulla, gentilezza, garbatezza, conoscenza graduale senza voler correre eccessivamente a meno che non sia lei a voler correre, come nel caso di quest'ultima di cui stiamo scrivendo adesso. Lei è partita in prima per mettere quasi la quarta, dopo 3 uscite faceva discorsi già troppo "avanzati" , io non avrei spinto così tanto, secondo me semplicemente ci è rimasta male. Eravamo partiti col "usciamo e vediamo come va.

    Due cose: ovviamente l'affidamento al Virgilio "sbagliato" vale in generale, per te come per lei, come fattore educativo generale. Se vogliamo fare un discorso sociologico, il problema (a mio avviso) è soprattutto femminile. Ma lascio ad altri le considerazioni sociologiche, qui parlo con mister 3905.


    Secondo: il riferimento era soprattutto a quel "per capire se provo realmente qualcosa". Parliamone... e vedo che mai è andata in questa direzione con le sue riflessioni.

    namasté

    Love all, trust a few, do wrong to none

  • Allora.. estendo le informazioni e vi racconto tutto, ma proprio tutto senza scrivere un tema possibilmente.


    Mi mette like, anche io, match. Abita a 12 minuti da casa mia.


    Parliamo, la conversazione una sera si fa intensa e le faccio scendere una lacrima (a detta sua)


    Le propongo di uscire un Sabato. Lei accetta, il giorno prima (avevo preso ferie) sa che dovevo andare a scalare, mi fa "torna indietro è pericoloso, usciamo subito insieme" torno dalla montagna; pranzo insieme, mi lascia il numero e mi chiede di rivederci la sera, seratina insieme, scatta un lungo bacio.


    Terza uscita, serata al lounge bar, bacio super passionale e contorni (conduce lei il "gioco")


    Quarta uscita, bowling, ristorantino... E discorsi tipo "hai già detto ai tuoi amici e famiglia di me", "spero di piacerti" e qualche confessione che mantengo privata. Post discorsi vuole essere portata a casa mia insomma.


    Quinta uscita, vuole essere ri/portata a casa mia.


    Io ho capito che non eravamo fatti l'uno per l'altra, abitudini e modi di fare diversi e non troppa complicità nell'intimo. Le ho detto la verità senza mezzi termini.

  • Dalla lacrima in poi mi è venuta una leggera ansia.... :D

    Quarta uscita, bowling, ristorantino... E discorsi tipo "hai già detto ai tuoi amici e famiglia di me", "spero di piacerti" e qualche confessione che mantengo privata. Post discorsi vuole essere portata a casa mia insomma.


    Quinta uscita, vuole essere ri portata a casa mia.

    Ma di cosa ti senti in colpa precisamente?

Participate now!

Don’t have an account yet? Register yourself now and be a part of our community!

Hot Threads

    1. Topic
    2. Replies
    3. Last Reply
    1. Infatuazione crescente per collega molto più giovane 53

      • Vik1981
    2. Replies
      53
      Views
      1.5k
      53
    3. fran235

    1. L'interesse degli uomini 245

      • BlueFox
    2. Replies
      245
      Views
      8.8k
      245
    3. Artemisia.

    1. Mio marito è stato con una prostituta e non riesco a perdonarlo 155

      • Sunflower24
    2. Replies
      155
      Views
      6.3k
      155
    3. bruce0wayne

    1. Innamoramento "transfert" 33

      • lariacherespiro
    2. Replies
      33
      Views
      883
      33
    3. bruce0wayne

    1. Mi faccio avanti oppure devo lasciar perdere? 67

      • Diana1492
    2. Replies
      67
      Views
      2k
      67
    3. bruce0wayne

    1. Lei ha scelto un altro ed io mi sento preso in giro da entrambi 5

      • Ale98
    2. Replies
      5
      Views
      273
      5
    3. bruce0wayne