Avventure in montagna e passeggiate all'aria aperta

  • Magari a te è andata bene, ma ti posso garantire che per la maggior parte delle persone non è una buona idea fare i montanari "fai da te".


    Da radio operatore mi capita di restare in ascolto sulle frequenze usate dal soccorso alpino e la quantità di persone in maglietta e pantaloncini alle 21 in alta quota è fin troppo elevata e sempre in crescita. Qualcuno ci lascia le penne. Basta fare una ricerca online per trovare decine di notizie.

    Più che fai da te quelli sono sprovveduti :| io mi gestisco anche con le manovre di corda, alla fine mi sono tolto le mie soddisfazioni, l'anno prossimo salgo gli ultimi 3000 che mi mancano e finisco gli "obiettivi".


    Poi in inverno faccio fatica ad alimentarmi, nelle alpinistiche invernali mangio e bevo poco niente, ne risento tanto il giorno dopo, mi ritrovo abbastanza scarico e per recuperare ci vogliono 72h.

  • Poi in inverno faccio fatica ad alimentarmi, nelle alpinistiche invernali mangio e bevo poco niente, ne risento tanto il giorno dopo, mi ritrovo abbastanza scarico e per recuperare ci vogliono 72h.

    Pensare al recupero è già un atteggiamento da "pro". La maggior parte delle persone pensa di andare in montagna come se fosse disneyland.

    Omnis mendaciumo. Bis vincit qui se vincit in victoria. Re sit iniuria.

  • la quantità di persone in maglietta e pantaloncini alle 21 in alta quota è fin troppo elevata e sempre in crescita.

    Se le persone guardano sul tubo quello che fanno Simone Moro o Kilian Jornet Bourgada senza aver idea della immensa preparazione atletica, tecnica ed esperienziale di questi professionisti e pensano di imitarli, i risultati non possono essere che questi.

    Dispiace dirlo, ma è selezione naturale.

    Credo che ad Ortles sia andata bene forse all'inizio, ma non ti può andar bene 150 volte per caso.

    Evidentemente ha abbastanza testa e preparazione atletica.

    La volta che più ho rischiato la vita è stata con una guida esperta e pluri-certificata che ha preso una decisione sbagliata.

    Anche a me pareva strana, ma ho rispettato la gerarchia e l'ho assecondato.

    Oggi non lo rifarei.

    Comunque il rischio zero non esiste per nessuno.

    Ne ho conosciuti tanti che sono morti in montagna, anche professionisti esperti, campioni, gente che aveva in curriculum degli 8000 senza ossigeno, morti per una disattenzione sul monte dietro casa.

    La Montagna è questa, come la moto, la bici, le immersioni, il deltaplano, lo sci ripido etc: cose fantastiche, ma serve testa ed un pizzico di fortuna.

  • In montagna il rischio zero non esiste, hai detto bene..


    Io invece la volta che me la sono rischiata di più è stata la solitaria al Cimon della Pala, l'anno scorso a inizio settembre.


    91915718-10219549616668734-6544533056676429824-n.jpg


    Fisicamente e mentalmente ci sono, però ho una parte di follia che legata alla passione a volte mi fa spaventare da solo, grande soddisfazione però non ne vale la candela se tiri le somme e guardi oltre al lato della impresa, non mi paga nessuno per "rischiare".

  • Comunque non lo so.. io in questi anni mi sono sempre arrangiato in montagna, ho imparato praticamente da solo, leggendo libri e imparando dai miei errori. Su circa 150 vette salite almeno 120 in solitaria, però sto riflettendo se smettere di andare da solo in inverno (a fare giri alpinistici), le difficoltà ed il rischio aumentano considerevolmente, oltretutto anche la progressione fisica richiede molte più energie rispetto alla stagione estiva.


    Magari un giorno potrebbe andarmi male...

    Imparare dagli errori va bene, basta che non siano di quelli che non perdonano. D'inverno e in solitaria, magari solo se ci sono tutti i presupposti? Anche se nemmeno quello abbassa il rischio a zero.


    Io mi sono trovata in difficoltà solo una volta che poi in realtà in difficoltà non ero io bensì chi era con me. Ci ho messo più di dieci anni a tornare lì.

    namasté

    Love all, trust a few, do wrong to none

  • In montagna il rischio zero non esiste, hai detto bene..

    Eh No, pensa al povero M. Schumacher, che destino assurdo, dopo aver vinto tutto in F1, cosa gli è capitato in una banalissima pista di sci...


    Comunque ho una certa fobia del verticale, per questo ho praticato solo semi-alpinismo: l'esposizione non fa per me, ho dei limiti che rispetto e che non ho mai voluto forzare.

    Mi piace il lato atletico, la velocità e la leggerezza più che la tecnica.

    In gergo si direbbe che spingo al massimo sul grado senza salire di grado.

    Comunque il pericolo numero uno è statisticamente l'ipotermia.

    Rischio qualcosa in più con lo scialpinismo, però ho abilitazioni ad hoc in materia e mi tengo sempre un buon margine: quand'è il caso so rinunciare senza rimpianti.

    Giusto settimana scorsa ho rinunciato per N ragioni allo Chaberton, 3100 m confine Italia-Francia e mi sono limitato a correre nei boschi intorno ai 2000 m.

    Metto una foto fatta a Cesana Torinese di come si presentava e dei morbidi boschetti alle sue pendici:


    20231127_170234.jpg


    20231127_152719.jpg

Participate now!

Don’t have an account yet? Register yourself now and be a part of our community!

Hot Threads

    1. Topic
    2. Replies
    3. Last Reply
    1. Suggerimenti per approccio su Tinder 96

      • Zaraki
    2. Replies
      96
      Views
      3.1k
      96
    3. Zaraki

    1. Quel dettaglio... che mi stende! 214

      • Saritta
    2. Replies
      214
      Views
      8.8k
      214
    3. Lexington Avenue

    1. Le foto dei nostri luoghi 216

      • Lupettadibosco
    2. Replies
      216
      Views
      9.5k
      216
    3. Proxima Centauri

    1. Condividi le foto dei tuoi adorabili animali domestici 175

      • Proxima Centauri
    2. Replies
      175
      Views
      7.8k
      175
    3. Jenny.Erika

    1. Avventure in montagna e passeggiate all'aria aperta 117

      • Proxima Centauri
    2. Replies
      117
      Views
      4k
      117
    3. Ortles

    1. Che cosa vi aspettate sotto l'albero? 63

      • ipposam
    2. Replies
      63
      Views
      2.1k
      63
    3. Lupettadibosco