Ho paura delle reazioni altrui, come posso superarla?

  • Questa paura è radicata nel profondo. Temo che per superarla tu debba affrontare un percorso che ti porti a scavare in quel profondo.


    La timidezza, laddove eccessiva, può essere attenuata con un'esposizione forzata alla socialità.


    Ma qui leggo di una paura legata a un trauma. L'esposizione forzata potrebbe aggravare la situazione di partenza senza un lavoro su te stesso.

    Quando ero alle medie avevo partecipato ad un saggio di pianoforte tenuto nella mia scuola. Visto che dovevamo vestirci eleganti io avevo indossato dei pantaloni lunghi e scuri, una camicia bianca e un papillon, e mentre stavo aspettando il mio turno per suonare vedo tra il pubblico dei ragazzini più piccoli di me che mi ridevano in faccia e mi indicavano con il dito. Non era una mia fantasia, questi ragazzini mi guardavano dritti in faccia e mi deridevano.


    Alle superiori una volta ero andato al bar, e mi ero messo in coda per prendere la merenda, e ad un certo punto vedo un ragazzo di un'altra classe che nemmeno conoscevo che mi guardava con quel sorriso da sfottò dalla testa ai piedi, poi chiama il suo amico (che era davanti a me a far la fila) e i due si mettono a ridere. Ci sarebbero altri episodi da raccontare...

  • Quando ero alle medie avevo partecipato ad un saggio di pianoforte tenuto nella mia scuola. Visto che dovevamo vestirci eleganti io avevo indossato dei pantaloni lunghi e scuri, una camicia bianca e un papillon, e mentre stavo aspettando il mio turno per suonare vedo tra il pubblico dei ragazzini più piccoli di me che mi ridevano in faccia e mi indicavano con il dito. Non era una mia fantasia, questi ragazzini mi guardavano dritti in faccia e mi deridevano.


    Alle superiori una volta ero andato al bar, e mi ero messo in coda per prendere la merenda, e ad un certo punto vedo un ragazzo di un'altra classe che nemmeno conoscevo che mi guardava con quel sorriso da sfottò dalla testa ai piedi, poi chiama il suo amico (che era davanti a me a far la fila) e i due si mettono a ridere. Ci sarebbero altri episodi da raccontare...

    Al di là dei singoli episodi, il lavoro che devi fare per superare questa paura relazionale, è affrontare i tuoi sentimenti legati a questi episodi.

    "Jesus died for somebody's sins but not mine"

Participate now!

Don’t have an account yet? Register yourself now and be a part of our community!

Hot Threads

    1. Topic
    2. Replies
    3. Last Reply
    1. Anginofobia, paura di deglutire e soffocare 7

      • Caprinosimona4
    2. Replies
      7
      Views
      127
      7
    3. larosarossa

    1. Chiedo aiuto... 10

      • mattia321
    2. Replies
      10
      Views
      753
      10
    3. Mary Summer

    1. Un mio pensiero sulla differenza di genere che è diventata ossessione 81

      • Hello83
    2. Replies
      81
      Views
      3.8k
      81
    3. Garden

    1. DOC da relazione oppure no? Vorrei tanto una risposta definitiva 30

      • lunettina
    2. Replies
      30
      Views
      1.6k
      30
    3. lunettina

    1. Stanchezza persistente quasi invalidante. Esperienze? 19

      • Oltre_la_rupe
    2. Replies
      19
      Views
      1.1k
      19
    3. larosarossa

    1. Riflessioni e tristezza per la nostra condizione 4

      • Ninina
    2. Replies
      4
      Views
      433
      4
    3. Mary Summer