Ho troncato perché lei non mi contemplava, cosa ne pensate?

  • Buongiorno a tutti, sono un nuovo iscritto :)
    Volevo sottoporvi questa mia problematica, curioso di conoscere i vostri punti di vista.

    Mi è capitato di recente di conoscere una ragazza poco più giovane di me (io 39, lei 36), con la quale c'è stato subito un forte feeling sia emotivo che fisico. Col passare dei giorni, ho visto una sua grande voglia nell'aprirsi con me, anche raccontandomi cose molto private del suo passato (lutti familiari e simili), e di sue difficoltà e dolori causati da ciò e da recenti conoscenze. Insomma, inizialmente davvero una bella persona, un volersi bene e cercarsi reciproco. Tengo a precisare che lei inzialmente era restia a intraprendere una frequentazione vera e propria, ma poi si era resa conto di essersi affezionata e di tenerci a me.
    Ora, nel giro di poco, mi informa riguardo la sua prima uscita con gli amici, dicendomi che ci sarebbe stato quasi certamente il suo ex (una storia di 3 anni, finita appena un mese e mezzo prima, quindi recentissima), cominciando a parlarmi di lui con dovizia di particolari non richiesti. Vedendo che stavo in silenzio, quasi stupita mi chiede se la presenza possa darmi fastidio, e io rispondo di sì, ma solo perché era molto fresca, non per altro. Si dimostra dispiaciuta, e comunque la questione si chiude di lì a poco, senza troppi sc∙∙∙i o simili. Bene.

    Cambiando discorso, sapevo già frequentasse un corso di balli di coppia, e anche se questo mondo non mi appartiene, l'ho presa comunque bene, nonostante ci fossero robe particolari del tipo "non avendo l'auto, un signore mi viene sempre a prendere e andiamo assieme". Ok, ci sta. Particolare, ma ci sta. Ci scherzo anche su, tutto ok.
    Appena due giorni dopo, mi informa del fatto che sarebbe andata a una serata di ballo organizzata in un albergo della città, serate in cui la band suona e loro, insieme ad altri corsi di ballo e gente esterna che può partecipare, ballano con chiunque le inviti. Ora, a dire la verità, questo un poco mi ha infastidito. Ne abbiamo parlato, mai però litigando, solo con qualche sc∙∙∙o per farle capire che proprio questa dinamica non mi faceva impazzire. Però, non le vieto di fare nulla, ovviamente, e lei va alla serata.
    Piccoli particolari aggiuntivi:

    - si porta dietro la sua amica stretta di cui mi ha sempre parlato in termini non proprio lusinghieri, dicendomi che spesso appoccia uomini o si fa approcciare, mettendo in difficoltà e imbarazzo chi sta con lei (parole proprio sue).

    - mi scrive a fine serata in modo proprio telegrafico, asciutto, quando qualche ora prima si era lamentata di me che non le avevo risposto col cuore a un suo messaggio (roba da ragazzini, praticamente, del tipo "Ma come? Noi non siamo quelli delle emoticon?", dice per evidenziare la cosa).

    Comunque, finita la serata di ballo va a bere qualcosa con "amiche" chissà dove, e le do la buonanotte. Fine.
    L'indomani le mando un affettuoso buongiorno, chiedendole anche dei dolori del ciclo (era andata a ballare nonostante le forti fitte), e mi dice tutto ok (senza raccontarmi nulla della serata, se non molto dopo), e subito parte con un'altra richiesta.

    Piccoli particolari aggiuntivi:
    - appena un giorno prima, mi aveva subito informato che il giovedì successivo sarebbe andata al corso di ballo e poi sushi con questi tizi. Ok, le dico, divertiti.

    - due giorni prima, avevamo concordato assieme che in settimana avremmo organizzato un'uscita per conoscere la sua amica, dato che le faceva piacere (e anche a me).

    Quindi, mi informa del fatto di essersi organizzata con lei e un "amico di lei" durante la serata di ballo addirittura già per venerdì prossimo, serata in un pub piccolo dove con la band è impossibile chiacchierare, soprattutto con gente nuova. Tra l'altro, nei primi giorni della conoscenza ci eravamo detti di odiare posti simili, ma sembrava aver cambiato idea, boh. Comincio a provare un certo fastidio.

    Mi chiede se mi voglio unire. Ora, a pochissime ore dal ballo da sola con altri uomini (con messaggi asciutti del dopo serata), dopo che mi dici che già giovedì vedrai altri che comunque non sono i tuoi amici; mi inviti in una cosa che avete deciso voi, nonostante avessimo concordato di organizzare assieme... mi è sembrato un po' troppo. Notando il mio fastidio, ha inziato a lamentarsi, e lì ho deciso di troncare la frequentazione, perché cominciavo a starci male, dato che le ho fatto notare che era come se si stesse organizzando già la settimana senza contemplarmi, del tipo "Io vado lì, se vuoi ti unisci così conosci anche la mia amica". Mi è parso triste, e poco rispettoso. Ho quindi chiuso, certo, con non poco di rammarico, perché sotto molti punti di vista mi piaceva molto.


    Scusate per la lunghezza del post, vi ringrazio per le eventuali risposte :)

  • Qubit

    Approved the thread.
  • Non ho capito da quanto vi frequentavate e a che punto della relazione eravate, lei comunque mi sembra una ragazza piena di interessi e impegni e il suo stile di vita è attivissimo; capisco che puoi esserti sentito non centrale nella sua vita. Lei come ha reagito di fronte alla tua decisione?

  • Mi è parso triste, e poco rispettoso. Ho quindi chiuso, certo, con non poco di rammarico, perché sotto molti punti di vista mi piaceva molto.

    Hai fatto bene a scrivere tutto, perché dal titolo o da una descrizione parziale avrei potuto accusarti di comportamento infantile o di stampo narcisistico, invece con tutti i "piccoli dettagli" mi sento di darti ragione. Dal suono della tua campana pare che per lei eri un accessorio da contemplarsi solo all'occorrenza (sua).


    Se le fossi "piaciuto abbastanza" sarebbe stata più attenta anche al tuo modo di vivere, se non addirittura avrebbe cambiato qualche sua abitudine (come è normale che sia).

    Omnis mendaciumo. Bis vincit qui se vincit in victoria. Re sit iniuria.

  • Per me sei stato precipitoso, non mi pare che lei abbia fatto niente di poco rispettoso nei suoi confronti. Se lei ha la passione per i balli di coppia, è chiaro che avrà dei partner per il ballo... Come mi sembra normale non ti abbia riempito di messaggi se era fuori con un'amica.

  • non mi pare che lei abbia fatto niente di poco rispettoso nei suoi confronti.

    Prese singolarmente no: è vero. Non sono irrispettose.

    Prese tutte assieme invece corrispondono effettivamente a uno schema di comportamento che non lo contempla. Con lui o senza di lui la vita di lei non cambia di un millimetro. Questo almeno è quello che sembra.

    Omnis mendaciumo. Bis vincit qui se vincit in victoria. Re sit iniuria.

  • Non ho capito da quanto vi frequentavate e a che punto della relazione eravate, lei comunque mi sembra una ragazza piena di interessi e impegni e il suo stile di vita è attivissimo; capisco che puoi esserti sentito non centrale nella sua vita. Lei come ha reagito di fronte alla tua decisione?

    Circa un mese. La frequentazione era arrivata al punto da dirci di non sentire la necessita di sentire e vedere altri (nel giro di poco), quindi un inizio di esclusività. Non percepivo scarsità di interesse o simili, a dire il vero.
    Come l'ha presa? Sentendo il mio vocale di chiusura (ovvio, ero un po' i∙∙∙∙∙∙∙o), mi ha scritto "Ok, va bene. Addio", e mi ha bloccato ovunque: bloccato numero, WhatsApp, Instagram e FB (neanche ci eravamo aggiunti ancora). Queste cose mi hanno fatto ulteriormente dubitare sulla sua impostazione mentale personale e del rapporto, neanche fossi uno stalker pericoloso. Mi ha turbato.


    Hai fatto bene a scrivere tutto, perché dal titolo o da una descrizione parziale avrei potuto accusarti di comportamento infantile o di stampo narcisistico, invece con tutti i "piccoli dettagli" mi sento di darti ragione. Dal suono della tua campana pare che per lei eri un accessorio da contemplarsi solo all'occorrenza (sua).


    Se le fossi "piaciuto abbastanza" sarebbe stata più attenta anche al tuo modo di vivere, se non addirittura avrebbe cambiato qualche sua abitudine (come è normale che sia).

    Stesse sensazioni mie, ma solo negli ultimi due/tre giorni, perché la faccenda dell'ex si era chiusa in modo molto naturale e calmo. Io di norma non creo schermaglie sulle uscite con gli amici, sarebbe veramente assurdo; ma quando c'è troppa carne al fuoco, mi acciglio un po', soprattutto se vedo certe dinamiche fin dall'inizio. Certo, potrebbe calibrarsi anche su di me, nel tempo, ma personalmente non ho avuto né la pazienza né le energie per attendere tempi migliori perché mi conosco e so che certe cose mi fanno rimanere veramente molto male, se il mio interesse per la persona è sincero.


    Prese singolarmente no: è vero. Non sono irrispettose.

    Prese tutte assieme invece corrispondono effettivamente a uno schema di comportamento che non lo contempla. Con lui o senza di lui la vita di lei non cambia di un millimetro. Questo almeno è quello che sembra.

    Concordo pienamente. Una situazione di questo genere ogni tanto ci sta. Quattro o cinque nel giro di due giorni anche no, grazie.


    Per me sei stato precipitoso, non mi pare che lei abbia fatto niente di poco rispettoso nei suoi confronti. Se lei ha la passione per i balli di coppia, è chiaro che avrà dei partner per il ballo... Come mi sembra normale non ti abbia riempito di messaggi se era fuori con un'amica.

    No, ci siamo capiti male :) Era tutto l'insieme che mi ha infastidito, soprattutto per come è stato palesato. All'inizio non sapevo fossero solo balli di coppia, me l'ha spiegato lei il giorno prima di andare al ballo. Ma finché balli con i tuoi compagni di corso, tutto ok, perché lo faceva ogni giovedì e non avevo problemi; se balli, invece, con perfetti sconosciuti, per come sono fatto io, potrei accettare la cosa (e non è neanche sicuro) solo in una relazione avviata da tempo, nella quale ci si fida molto del partner, non di certo all'inizio.


    Per quanto riguarda i messaggi, io non sono tipo che ti scrive durante la serata, tranne ogni tanto ma in modo sporadico, sciallo. Se ti stai divertendo, sarai poi tu a scrivermi; trovo però assurdo che, a poche ore dalle sue lamentele riguardo lo scarso utilizzo di emoticon da parte mia, lei mandi messaggi a fine serata del tipo "Serata finita. Vado con le ragazze a bere, poi torno a casa". Nient'altro, soprattutto se sai che dall'altra parte c'è qualche dubbio, cerchi un minimo di raccontare se tutto è ok, ma niente, ho dovuto chiedere l'indomani io come fosse andata prima della rottura, lei niente. Ero sicuramente già infastidito da questo suo dualismo che reputo manipolatorio.

  • Sentendo il mio vocale di chiusura (ovvio, ero un po' i∙∙∙∙∙∙∙o), mi ha scritto "Ok, va bene. Addio

    L'hai mollata con un vocale? Nel caso, mi pare pure normale che ti abbia bloccato ovunque.


    se balli, invece, con perfetti sconosciuti, per come sono fatto io, potrei accettare la cosa (e non è neanche sicuro) solo in una relazione avviata da tempo, nella quale ci si fida molto del partner, non di certo all'inizio.

    Per me questo non ha senso, perché quello è il suo sport e mi sembra assurdo chiederle di rinunciarvi: perché avrebbe dovuto lasciare una sua passione per uno che frequentava da pochissimo? Posso capire che i balli di coppia possano far nascere qualche gelosia, se proprio non si riesce a gestire la cosa si può andare a ballare con il partner.

  • L'hai mollata con un vocale? Nel caso, mi pare pure normale che ti abbia bloccato ovunque.


    Per me questo non ha senso, perché quello è il suo sport e mi sembra assurdo chiederle di rinunciarvi: perché avrebbe dovuto lasciare una sua passione per uno che frequentava da pochissimo? Posso capire che i balli di coppia possano far nascere qualche gelosia, se proprio non si riesce a gestire la cosa si può andare a ballare con il partner.

    Blocchi su tutte le piattaforme perché uno ti manda a f*****o? Ok, lo capisco come segno di rabbia, non per altro. La vedo come una cosa un po' esagerata, ma ok, me ne faccio una ragione. Questione di punti di vista.


    Nessuno le ha chiesto di rinunciare, continuiamo a capirci male. Mi ripeterò, ma tutto il mucchio di roba messa assieme, mi è sembrato troppo, almeno per quanto mi riguarda. C'era una mezza idea in futuro di mettersi assieme, ma non si è mai concretizzata, perché per arrivarci non mi devi provocare con troppe cose e mi devi far vivere serenamente le prime fasi della relazione. Non si può? Ok, sono disposto a troncare, se necessario.

  • Conoscenza di un mese e "non mi devi" e "mi devi " ... per i miei personalissimi gusti è un'impostazione troppo rigida per una conoscenza di tale durata, che per quanto "affiatata" per me non giustifica la confidenza per cui ci si può lamentare di messaggi asciutti dopo serata, "sapendo dei dubbi" ... Ripeto ognuno è fatto a modo suo, pur non essendo io una persona mondana, preferisco coinvolgermi lentamente, con la giusta distanza, non gradisco atteggiamenti maschili in fasi iniziali della conoscenza già pregni di aspettative e necessità di rassicurazioni. Ma non siamo tutti uguali, ci sono donne che gradiscono, quindi a mio avvisono non c'era compatibilità ed è finita come doveva finire.

  • Ma infatti probabilmente non eravate compatibili: tu forse sei un po' geloso, lei desiderosa di tenersi i suoi spazi, quindi non è andata. Ma diciamo che io non vedo nessuna colpa nel suo comportamento, semplicemente avete mentalità un po' diverse.

Participate now!

Don’t have an account yet? Register yourself now and be a part of our community!

Hot Threads

    1. Topic
    2. Replies
    3. Last Reply
    1. Far leggere le chat al proprio ragazzo 61

      • Artemisia.
    2. Replies
      61
      Views
      2k
      61
    3. Coccomaro69

    1. Come uscire dalla condizione di single 1.5k

      • Postosuchus
    2. Replies
      1.5k
      Views
      57k
      1.5k
    3. Paoletta90

    1. Diario delle uscite con le donne 91

      • Ortles
    2. Replies
      91
      Views
      3.9k
      91
    3. Juniz

    1. Diario delle uscite con gli uomini 215

      • BlueFox
    2. Replies
      215
      Views
      9.4k
      215
    3. Ortles

    1. Lui è sparito e il suo silenzio mi fa soffrire 10

      • Occhineri_
    2. Replies
      10
      Views
      454
      10
    3. Artemisia.

    1. Ménage a trois. Bene: come la mettiamo? 23

      • Pedroluis
    2. Replies
      23
      Views
      819
      23
    3. Bilbo