Quelle parole di troppo!

  • Pensavo che si fossero calmati... almeno in questo momento!.

    Non gli è mai piaciuta la mia compagna, la digeriscono solo perché ci sono io che la difendo in continuazione e mi temono. Purtroppo avevo abbassato la guardia visto che stiamo per sposarci, pensavo l'avessero accettata e invece a quanto pare era solo falsità la loro.

    Se ti stai per sposare e a loro non piace la tua compagna, tu stai per concretizzare un'unione che potrebbe essere definitiva con una persona che a loro non piace. Il tuo matrimonio imminente crea quindi per i tuoi genitori una condizione ansiogena simile ad un ultimatum, o riescono a fartela mollare adesso oppure la sposi. Penso che si sentano messi alle corde, e quindi a maggior ragione potrebbero proprio adesso manifestare questo genere di atteggiamenti. Se non sbaglio comunque dai matrimoni è stata tolta la formula di rito "se qualcuno ha qualcosa da obiettare parli ora o taccia per sempre", quindi è stata esclusa la possibilità di avanzare pubbliche opposizioni. Detto questo rimangono comunque i tuoi genitori e potresti pentirtene per tutta la vita se non li invitassi, al massimo il giorno del tuo matrimonio foderati un po' lo stomaco di "pelo" per riuscire a digerire eventuali commentini infelici derivanti da una loro possibile frustrazione. Tieni comunque in considerazione che, anche se pronunciassero frasi infelici, non è comunque detto che i tuoi ospiti al ricevimento le colgano, potrebbero anche passare inosservate.

  • Se ti stai per sposare e a loro non piace la tua compagna, tu stai per concretizzare un'unione che potrebbe essere definitiva con una persona che a loro non piace. Il tuo matrimonio imminente crea quindi per i tuoi genitori una condizione ansiogena simile ad un ultimatum, o riescono a fartela mollare adesso oppure la sposi. Penso che si sentano messi alle corde, e quindi a maggior ragione potrebbero proprio adesso manifestare questo genere di atteggiamenti. Se non sbaglio comunque dai matrimoni è stata tolta la formula di rito "se qualcuno ha qualcosa da obiettare parli ora o taccia per sempre", quindi è stata esclusa la possibilità di avanzare pubbliche opposizioni. Detto questo rimangono comunque i tuoi genitori e potresti pentirtene per tutta la vita se non li invitassi, al massimo il giorno del tuo matrimonio foderati un po' lo stomaco di "pelo" per riuscire a digerire eventuali commentini infelici derivanti da una loro possibile frustrazione. Tieni comunque in considerazione che, anche se pronunciassero frasi infelici, non è comunque detto che i tuoi ospiti al ricevimento le colgano, potrebbero anche passare inosservate.

    Sì da un lato mi dispiacerebbe doverli escludere, mio papà da solo non mi preoccupa più di tanto ma mia mamma è della stessa pasta della mia futura suocera, sarebbero capaci di rovinarci la giornata. Ho già litigato con mia suocera 20 giorni fa perché prima non si è interessata al matrimonio di sua figlia, appena lo abbiamo comunicato si è arrabbiata e non voleva venire, minacciandoci di nasconderlo ad amici e parenti essendo contraria; anzi dovrei ricordare che da piccola mia suocera picchiava la figlia, e in 15 anni della nostra relazione non si è mai interessata di lei, non ha neanche il suo numero di telefono in rubrica, puoi immaginare che rapporto che hanno. Ma dopo che io e la mia compagna abbiamo (senza l'aiuto di nessuno) prenotato e pagato tutto con le nostre finanze, una mattina si è alzata e mi ha mandato a chiamare da mio suocero perché voleva vedermi per decidere il "percorso di matrimonio", io per educazione sono andato a casa dei miei suoceri ma con le mani avanti gli ho detto che avevamo già deciso tutto, anzi più che altro ho ascoltato i desideri della mia compagna ;). Mia suocera, sentendosi esclusa, voleva stravolgerci tutto, dai vestiti al pranzo, quando noi gli avevamo detto che preferivamo fare una cena matrimoniale con aperitivo, oltretutto già prenotata... Così dopo che mi ha dato del fallito, irresponsabile, e che siamo una coppia di sfigati, gli ho detto di non farsi vedere al matrimonio. Sinceramente mi sono immaginato una giornata spensierata senza litigi, ma ho il timore che queste due persone mi facciano fare qualche figuraccia già capitata in passato. Trovassi almeno il modo di farle stare zitte sarebbe un bel regalo per me...

  • se qualcuno ha qualcosa da obiettare parli ora o taccia per sempre"

    È una cosa da film americano, forse è una formula del matrimonio protestante... In quello cattolico non c'è.


    Comunque non riesco a capire tutta questa opposizione alla vostra unione.

    Non invitare i genitori mi sembra molto estremo, devono esserci motivi gravi... Sarebbero davvero in grado di fare una scenata?

  • Comunque non riesco a capire tutta questa opposizione alla vostra unione.

    Di solito i genitori (o i conoscenti in generale di uno dei due) si comportano in questo modo in virtù del bias estetico, ovvero quello schema di pensiero che ci fa dare maggiore importanza all'estetica rispetto a tutto il resto e che addirittura ci fa apparire "buone" le cose solo perché sono "belle".


    Parenti, genitori, conoscenti, etc. possono essere spietati nel valutare l'estetica di una compagna in riferimento all'ex. Nel caso maschile valutano anche potere sociale e monetario.

    Omnis mendaciumo. Bis vincit qui se vincit in victoria. Re sit iniuria.

  • Sì da un lato mi dispiacerebbe doverli escludere, mio papà da solo non mi preoccupa più di tanto ma mia mamma è della stessa pasta della mia futura suocera, sarebbero capaci di rovinarci la giornata. Ho già litigato con mia suocera 20 giorni fa perché prima non si è interessata al matrimonio di sua figlia, appena lo abbiamo comunicato si è arrabbiata e non voleva venire, minacciandoci di nasconderlo ad amici e parenti essendo contraria; anzi dovrei ricordare che da piccola mia suocera picchiava la figlia, e in 15 anni della nostra relazione non si è mai interessata di lei, non ha neanche il suo numero di telefono in rubrica, puoi immaginare che rapporto che hanno. Ma dopo che io e la mia compagna abbiamo (senza l'aiuto di nessuno) prenotato e pagato tutto con le nostre finanze, una mattina si è alzata e mi ha mandato a chiamare da mio suocero perché voleva vedermi per decidere il "percorso di matrimonio", io per educazione sono andato a casa dei miei suoceri ma con le mani avanti gli ho detto che avevamo già deciso tutto, anzi più che altro ho ascoltato i desideri della mia compagna ;). Mia suocera, sentendosi esclusa, voleva stravolgerci tutto, dai vestiti al pranzo, quando noi gli avevamo detto che preferivamo fare una cena matrimoniale con aperitivo, oltretutto già prenotata... Così dopo che mi ha dato del fallito, irresponsabile, e che siamo una coppia di sfigati, gli ho detto di non farsi vedere al matrimonio. Sinceramente mi sono immaginato una giornata spensierata senza litigi, ma ho il timore che queste due persone mi facciano fare qualche figuraccia già capitata in passato. Trovassi almeno il modo di farle stare zitte sarebbe un bel regalo per me...

    Eh già immagino, purtroppo non le puoi imbavagliare. :/ Fatti forza, dopo che sarete sposati avrete vinto, anche mio zio ha fatto baruffa per lo stesso motivo con mia nonna quando doveva sposarsi, ma alla fine si sono sposati e sono invecchiati insieme. Mia nonna dopo un po' se la è fatta passare.

  • È una cosa da film americano, forse è una formula del matrimonio protestante... In quello cattolico non c'è.


    Comunque non riesco a capire tutta questa opposizione alla vostra unione.

    Non invitare i genitori mi sembra molto estremo, devono esserci motivi gravi... Sarebbero davvero in grado di fare una scenata?

    Sì molto probabile una sceneggiata... se dovessi scommetterci avrei paura di perdere. Comunque è semplice, a mia mamma non piace la mia compagna perché non risponde alle sue provocazioni, hanno un carattere totalmente diverso, mia mamma urla per nulla, la mia compagna è educata, non alza mai la voce se si litiga ma preferisce parlare, così passa per la menefreghista, purtroppo sognava e sperava in una nostra rottura da tempo, a casa mia sembra di stare con un branco di lupi.

    Invece mia suocera non mi tollera perché difendo la figlia da lei, con me non può permettersi di fare quello che faceva in passato, maltrattarla, alzare le mani, insultarla ecc... sfogare le sue frustrazioni, nessuno gli ha mai detto di smetterla, io sì.

  • Ivo, a mio parere le dinamiche che descrivi sono molto comuni, certo nel vostro caso diciamo che c'è un'ostilità aperta, e questo è meno comune, ma capita a tutti di sperimentare delle contrarietà al matrimonio da parte delle famiglie, la storia è piena di casi di coppie contrastate! Nel mio caso ad esempio erano tutti assolutamente felici, in apparenza; poi mia suocera ha manifestato tutto il suo dolore e la sua sofferenza riversando valanghe di ostilità contro di me, e mia madre non è stata da meno verso mio marito, solo forse meno esplicita.

    In generale, io ti consiglio di andare avanti per la tua strada cercando di ridurre il rumore; di solito si dice che prima del matrimonio è bene tenere gli occhi aperti, e dopo chiuderne uno, in questo caso, il mio consiglio è l'opposto, chiudete occhi e orecchie e sposatevi, poi vi regolerete come necessario, non escludete i genitori dal matrimonio altrimenti scalerete di un livello il dissidio e potrebbe diventare irreparabile, non è il caso. Mantenete piuttosto un tono basso, non litigate, non date importanza a quello che dicono i vostri familiari in preda alle loro paturnie, e dite "si" se siete certi del vostro sentimento e dei vostri progetti; prima o poi le famiglie non potranno che accettare la vostra unione.

  • Ivo, a mio parere le dinamiche che descrivi sono molto comuni, certo nel vostro caso diciamo che c'è un'ostilità aperta, e questo è meno comune, ma capita a tutti di sperimentare delle contrarietà al matrimonio da parte delle famiglie, la storia è piena di casi di coppie contrastate! Nel mio caso ad esempio erano tutti assolutamente felici, in apparenza; poi mia suocera ha manifestato tutto il suo dolore e la sua sofferenza riversando valanghe di ostilità contro di me, e mia madre non è stata da meno verso mio marito, solo forse meno esplicita.

    In generale, io ti consiglio di andare avanti per la tua strada cercando di ridurre il rumore; di solito si dice che prima del matrimonio è bene tenere gli occhi aperti, e dopo chiuderne uno, in questo caso, il mio consiglio è l'opposto, chiudete occhi e orecchie e sposatevi, poi vi regolerete come necessario, non escludete i genitori dal matrimonio altrimenti scalerete di un livello il dissidio e potrebbe diventare irreparabile, non è il caso. Mantenete piuttosto un tono basso, non litigate, non date importanza a quello che dicono i vostri familiari in preda alle loro paturnie, e dite "si" se siete certi del vostro sentimento e dei vostri progetti; prima o poi le famiglie non potranno che accettare la vostra unione.

    Grazie, cercherò di seguire il tuo consiglio incrociando le dita, però mia suocera probabilmente non verrà al matrimonio, almeno da quello che ci ha comunicato essendo apertamente contraria. Sinceramente facciano quello che vogliono, basta che non mi rompano le scatole... Ieri sera per esempio abbiamo ricevuto tantissimi complimenti nel palazzo dove abita mia nonna, non mi aspettavo un'accoglienza così, siamo andati per provare il vestito "esagerato" ^^ che ho comprato alla mia compagna, visto che mia nonna era sarta, i vicini hanno saputo che eravamo lì e sono venuti tutti a trovarci. Mi ha fatto piacere perché fino ad adesso abbiamo ricevuto solo calci nel sedere, tranne che dai miei nonni di 90 anni e dagli estranei che addobberanno addirittura il palazzo per noi, sono commosso perché i nostri rispettivi genitori invece sono praticamente in lutto da quando l'abbiamo comunicato.

Participate now!

Don’t have an account yet? Register yourself now and be a part of our community!

Hot Threads

    1. Topic
    2. Replies
    3. Last Reply
    1. Il difficile rapporto con mio padre 30

      • Paoletta90
    2. Replies
      30
      Views
      728
      30
    3. Blackmacigno

    1. Annuncio di arrivo bebè in famiglia che poteva andare meglio 20

      • slacky343
    2. Replies
      20
      Views
      715
      20
    3. stellina.P

    1. Come comportarsi con genitori controllanti? 15

      • Judep
    2. Replies
      15
      Views
      1.2k
      15
    3. Bulbasaur

    1. La doppia faccia di mia madre 9

      • uccia
    2. Replies
      9
      Views
      437
      9
    3. ipposam

    1. Penso sempre a quando mio padre non ci sarà più 24

      • Ugo0991
    2. Replies
      24
      Views
      907
      24
    3. fran235

    1. Mia suocera è una mitomane e il mio compagno l'asseconda 5

      • stellafranca
    2. Replies
      5
      Views
      209
      5
    3. Bulbasaur