Non mi sento desiderata dal mio uomo

  • Il mio migliore amico ha vissuto una situazione analoga, mi raccontava che la sua ex non aveva molta verve sessuale. Nel corso dei mesi di relazione ha scoperto che da bambina aveva subìto una sorta di abuso da un amico della famiglia, che gli aveva lasciato una specie di "repulsione". Con un anno di terapia sono migliorati molto, e alla fine sono riusciti ad essere una coppia equilibrata.

    Credo, come è già stato detto, che il sesso si accenda prima nella mente. Hai mai parlato con lui delle sue fantasie? Di cosa gli piace? Lo hai mai provocato? Potresti scoprire un'immagine di lui diversa da quello che credi, non tutti gli uomini dimostrano il desiderio come potresti pensare. Una domanda: proviene da una famiglia molto religiosa?

  • Il mio migliore amico ha vissuto una situazione analoga, mi raccontava che la sua ex non aveva molta verve sessuale. Nel corso dei mesi di relazione ha scoperto che da bambina aveva subìto una sorta di abuso da un amico della famiglia, che gli aveva lasciato una specie di "repulsione". Con un anno di terapia sono migliorati molto, e alla fine sono riusciti ad essere una coppia equilibrata.

    Credo, come è già stato detto, che il sesso si accenda prima nella mente. Hai mai parlato con lui delle sue fantasie? Di cosa gli piace? Lo hai mai provocato? Potresti scoprire un'immagine di lui diversa da quello che credi, non tutti gli uomini dimostrano il desiderio come potresti pensare. Una domanda: proviene da una famiglia molto religiosa?

    Potrebbe essere anche un caso simile. Ce ne sono una marea in cui la vittima è un bambino/maschio.

  • Una domanda: proviene da una famiglia molto religiosa?

    Totalmente non religiosa, anche se avevano provato a fargli fare catechismo e i sacramenti, poi hanno accettato il suo rifiuto. Bestemmiare era motivo di vanto anche se non lo faceva davanti a me. Ho tentato tutto, invano. Alle mie provocazioni reagiva con somma indifferenza e, in certi periodi degli ultimi anni, con repulsione. Mi accusava di assillarlo anche dopo anni che non gli chiedevo nulla di fisico. Credo sia non empatico, abbia problemi fisici specifici che non ha affrontato (difficoltà di erezione, rifiuto di sentire se poteva usare la pillola e indisponibilità a soddisfarmi in altri modi quando non riusciva con la penetrazione, nel senso che non ci pensava mai neppure come pratica alternativa, quando per un periodo si è degnato di farlo era orribile perché lo viveva come un compito e non un atto di amore e comunicazione). Non lo auguro a nessuna.

  • Ciao. Ho vissuto un'esperienza di coppia senza sesso, consigliarti di fare così o cosà non è la cosa migliore, posso solo dirti che devi cercare almeno di capire cosa è successo, se il problema sei tu (perdonami il mio essere diretto)...oppure se lui ha qualche limitazione od altro che non riesce a tirar fuori...


    Faccio una premessa: non dobbiamo essere dei salvatori, la vita va vissuta e si deve cercare di essere non dico felici ma almeno provarci, perché se si è insoddisfatti a lungo andare il tutto si riversa nel rapporto. Fidati, io non rinnego il passato ma col senno di poi ho allungato il brodo ormai insapore...


    Il sesso fa parte della coppia, ma se dall'altra parte non trovi un complice devi farti una domanda: è più importante il sesso oppure i sentimenti? Non è possibile cercare tutti e due (come dovrebbe essere) nel tuo caso, così come non lo è stato nel mio in passato. Per quanto mi riguarda il sentimento è stato più forte...finché è durato, ma mi sono privato di una parte che oggi sento mi manca... Chiediti se anche tu vuoi rinunciare a questo.


    Lasciare una persona perché si desidera altro non è un atto vile, anzi è coraggioso e da altruisti, si dà la possibilità ad entrambi di essere felici con qualcun altro che potrebbe essere più vicino alla propria idea di vita...


    Saluti.

  • Giangi80 se ho capito bene stavi rispondendo a me, ma io ho lasciato l'uomo che descrivevo, però ho impiegato troppi anni perché mi sono illusa troppo a lungo di poter trovare il modo per fargli agire quello che raccontava e pareva normale a me. Condivido moltissimo quello che hai scritto. Quando ho affrontato il mio malessere da sola, la psicologa al primo incontro mi ha chiesto se ricordavo quando lui mi aveva fatta felice ... ora una volta la ricordo: quando è uscito di casa! Da quell'incontro ho capito che era anche il carattere il grosso problema: un uomo che disprezzava tutti, faceva il Calimero, ma si riteneva superiore veramente, era antisociale per cui non accettava consigli da nessuno e di nessun tipo, tragico e negativo, ammorbava l'aria e potrei proseguire, ma quando ci sei dentro, speri sempre nel miracolo.

    Un mio grande amico invece ha scelto di provare e ririprovare con la sua compagna, pur avendo capito che il sesso non è cosa anche ora che lei lo cerca, le ha detto lui che non è interessato a causa di quanto sono distanti da quel lato (credo lei sia una stellamarina perché lui donne contente ne aveva avute) e continua a restare e ad aggiustare man mano il quotidiano che lo irrita e a dedicarsi ai suoi impegni di volontariato, oltre che ai due interessi che hanno in comune e che sono l'unica parte in cui vanno da sempre benino, non essendoci neppure ironia o cultura a legarli, ma stare nella propria comfort zone e non lasciare un partner che ti ha sopportano molti anni, che ti vuole bene, cui sei affezionato e che ti lascia spazi, spesso è determinante. Io avevo un figlio e comunque lasciarsi dà la sensazione di aver buttato via tutti gli anni passati insieme, invece restando sembra di no e ci si illude di trovare la sintonia che ripaga il tempo investito. Io sono fiera di essermi decisa, ho appena smesso di rimpiangere di non averlo fatto prima. Spero davvero di conoscere un uomo sano e degno di essere amato anche con passione.

  • siria76


    Lui si dichiara sessualmente soddisfatto?

    Tu ovviamente no da cio che scrivi, ma lui?

    Comunque bene che lui ti cerchi ogni tanto, è buon segno.

    Se ci tieni a voi, prova a fare di tutto per non dirgli di no quando lui ci prova. Questo servirà a motivarlo a provarci piu spesso.


    Riguardo al bacio: non credo che il discorso "perdo la concentrazione" possa essere x forza una scusa. A volte noi maschietti dobbiamo fare molta attenzione per non finire il tutto in quattro e quattr'otto. Certo, se anche al di fuori del sesso lui rifiuta i baci allora un problema direi che c è. Ma non escludo possa essere risentimento forse anche un po' inconscio per il fatto di sentirsi rifiutato quando è lui a provarci con te.


    Consiglio anche di provare a stare in intimità senza per forza fare sesso. In modo da non far percepire la "pressione" di fare sesso. Potrebbe aumentare la complicità e portare naturalmente pian piano a fare più sesso, senza forzature. Ma richiede pazienza.


    Ciao!

  • Carissima Siria, anche io sto vivendo una situazione quasi simile con mio marito, hai descritto minuziosamente la situazione. Il segnale allarmante, a mio avviso, è l'assenza del bacio. Il fatto che si divincoli è allarmante, capisco come tu ti possa sentire. Il bacio è l'atto d'amore per antomasia. Sul sesso orale? Prova a non farglielo tu, magari capirà che deve migliorare. Spero di esserti stata di aiuto. A presto, Laura

Participate now!

Don’t have an account yet? Register yourself now and be a part of our community!

Hot Threads

    1. Topic
    2. Replies
    3. Last Reply
    1. Come uscire dalla condizione di single 897

      • Postosuchus
    2. Replies
      897
      Views
      28k
      897
    3. lifeis2strange

    1. Scoperta inaspettata su di lei, non so come comportarmi 18

      • OurKid
    2. Replies
      18
      Views
      923
      18
    3. Evelyn91

    1. La mia compagna ha interrotto i rapporti coi miei genitori 273

      • alexb
    2. Replies
      273
      Views
      8.5k
      273
    3. ipposam

    1. Mi sto accontentando... E nemmeno molto contento? 75

      • Oltre_la_rupe
    2. Replies
      75
      Views
      2.7k
      75
    3. Oltre_la_rupe

    1. Sono in un loop di autodistruzione: come dimenticare una persona? 7

      • Nana K
    2. Replies
      7
      Views
      339
      7
    3. Nana K

    1. Non tollero più mio marito ed il matrimonio a distanza 35

      • Thinkpositive
    2. Replies
      35
      Views
      998
      35
    3. bruce0wayne