Come posso fare per cogliere le occasioni?

  • Buongiorno a tutti.

    Gradirei avere qualche vostro consiglio o anche solo un po' di conforto.

    Ho preferito scrivere qui anziché nella sezione depressione, perché so di non essere più in quella condizione, ma di avere comunque difficoltà ad interagire con gli altri.

    Ho 37 anni, e a lungo ho sofferto di depressione e sociofobia gravi, tanto da passare settimane chiuso in casa al buio fino ad arrivare all'autolesionismo fisico e a programmare come porre fine alla mia vita.

    Da quella condizione sono uscito, e credo anche definitivamente. Oggi riesco a stare in mezzo alla gente senza problemi, ho trovato un lavoro sebbene privo di possibilità di carriera, ho degli amici/conoscenti e sono pure rispettato nel mio campo di lavoro. In pratica me la so cavare e la mia esperienza mi ha reso più forte caratterialmente e "pratico" di molti miei coetanei.

    Sono riemerso dall'abisso della depressione, non mi faccio certo impensierire da una scadenza a lavoro o da un imprevisto nella vita.


    E allora?


    Allora adesso mi trovo impreparato e confuso per la fase successiva: vivere una vita soddisfacente.

    Sento il peso delle mie inesperienze relazionali e della solitudine. La mia vita è fatta di routine monotona e noiosa. Si, mi vedo al bar con colleghi e esco per una pizza con un paio di amici. Però è tutto qui.

    E non so cosa fare. Mi sento impotente rispetto agli altri nella parte relazionale.

    Casa (dei miei)-lavoro-casa-lavoro.

    A 37 anni sono inesperienze che pesano, perché i miei coetanei hanno già vissuto una vita soddisfacente: chi ha la casa, chi la famiglia, chi una relazione, chi un buon lavoro.

    E io?

    Penso a cosa ho fatto nei miei 37 anni: nulla, solo piangermi addosso.

    Ho lavorato tanto per uscire dalla mia condizione, ma ho capito di non avere comunque i mezzi per cogliere le occasioni. E forse ora è troppo tardi per ottenerli.

    Non nego che ora sto sentendo anche quel bisogno di sessualità che depressione, problemi fisici e 2-3anni di covid avevano azzerato. Eh, ma come si fa?


    In questi ultimi 2-3 giorni sto rifacendo quei brutti pensieri che pensavo di aver allontanato per sempre. Ne è valsa la pena non farla finita 10 anni fa? Non lo so...non lo so. :(

  • Qubit

    Approved the thread.
  • Fondalmentalmente penso la vita sia una miseria. "Vita soddisfacente" è un costrutto mentale che esiste solo nella razza umana, al corpo in realtà basta avere di che nutrirsi e un luogo in cui ripararsi d'inverno. Insomma, la vita non può dare tanto, l'errore sta nel credere che ci sia chissà cosa la fuori nel mondo, chissà quali esperienze ed eventi che ci devono capitare. Siamo stati indottrinati dal cinema americano, ci hanno insegnato che la felicità consiste nell'essere dei consumatori. Anche "vivere esperienze" è una merce di consumo. Fondalmentalmente penso basti avere la salute, condizioni economiche soddisfacenti, insomma queste cose qua.

  • Ciao Kwyjibo, grazie mille per la tua risposta. Non condivo questa sorta di tuo "nichilismo", perché credo che le esperienze e gli eventi che ci attendono nel mondo fuori dalla caverna siano bisogni primari. Le relazioni umane e le esperienze erano fondamentali per il nostro benessere psicofisico anche prima del cinema americano, ed anche in passato le persone capaci di trovare un equilibrio nella vita eremitica erano un'eccezione.

  • Intanto...chapeau perché no, non ti sei limitato a piangerti addosso. Hai provato, osato e hai avuto successo, hai toccato con mano miglioramenti.


    Quello che senti ora è la naturale molla a fare esperienze, personali, interpersonali, sociali. Tu, nel mondo fuori, per sentire cosa queste esperienze muovono dentro di te.


    Hai mai pensato di introdurre qualcosa di nuovo? In base alle tue inclinazioni, i tuoi interessi. Non so, la musica p.es (imparare strumento/cantare) o lo sport, oppure un viaggio, un passatempo. Non per stravolgere il tuo quotidiano ma per sperimentarti in altre cose e conoscere altre persone con cui condividere questi interessi.

    namasté

    Love all, trust a few, do wrong to none

  • Grazie la huarsera. Si, sono soddisfatto di aver fatto un così grosso miglioramento, anche se sono stato fortunato nell'essermi trovato al posto giusto al momento giusto, trovandomi quasi per caso in una opportunità che mi ha aiutato a liberarmi dalle grinfie della depressione. Ho colto quell'occasione e i risultati sono arrivati, perché sicuramente sto meglio di come stavo prima, e la monotonia della mia routine attuale è comunque più piacevole dei pianti di qualche anno fa. Però... ho aperto gli occhi sul mondo esterno e desidero farne parte in maniera completa, non solo come osservatore esterno.
    Ma come?

    Ho provato a fare attività di mio gradimento, tipo sport e viaggi. Utilissimi per tirarmi su e anche fondamentali per il mio "successo" accennavi. ma non così utili da darmi i mezzi per relazionarmi in maniera ottimale con gli altri.

    Sento di avere delle grosse carenze, e sento che tali carenze vengono percepite dagli altri.

    Continuando così ho paura di crollare di nuovo

  • Io credo che alla tua età hai fatto quello che molte persone non riuscirebbero a fare in tutta la loro vita.

    Ti sei riscattato da una condizione insoddisfacente, dolorosa, che ti opprimeva, sei riuscito a trovare un piccolo posto nel mondo, sei partito nemmeno da zero, ma da sottozero con tutti quei problemi che ti affliggevano e hai raccolto molto di più di tutti i tuoi conoscenti o amici che sono partiti da una condizione diciamo di "normalità" ed è quindi stato facile per loro trovare il loro percorso.

    Ora ti trovi in un momento in cui hai superato moltissimi ostacoli e hai una vita come molti, lavoro, casa, quello che giustamente ti manca è quel qualcosa in più che, una volta superati tutti quei problemi, ti spetta.

    Intanto la prima cosa che devi fare è vedere te stesso come una persona forte, che ha scalato montagne e ha fatto passi da gigante, qualcuno che non è stato distrutto ma si è saputo riscattare, la tua immagine deve essere solida ai tuoi occhi, devi partire da una buona base di fiducia, di ammirazione per ciò che hai fatto, non devi idealizzare gli altri come migliori solo perchè hanno avuto delle esperienze in più, le tue sono state più difficili, sei allo stesso livello degli altri. Forse di più.

    Lo dico perchè spesso quello che frega e blocca è il sentirsi inferiori, ma tu non sei da meno. Hai fatto sport, viaggi, benissimo, non sei un osservatore, sei una persona completa che è il protagonista della sua vita. Devi ora "forzare" un po' la mano e toglierti ancora una volta dalla comfort zone, provare qualche approccio con l'idea che le prime volte magari andranno male, sono solo prove e anche in generale può capitare di fallire nella socializzazione, le persone sono tantissime e se non si va bene ad una si andrà bene prima o poi a qualcun'altra.

    Devi renderla una cosa normale. Non crollare e non sentirti da meno. Il grosso già l'hai fatto.

    Nella mia testa, c'è sempre stata una stanza vuota per te...quante volte ci ho portato dei fiori, quante volte l'ho difesa dai mostri. Adesso ci abito io e i mostri sono entrati con me.

Participate now!

Don’t have an account yet? Register yourself now and be a part of our community!

Hot Threads

    1. Topic
    2. Replies
    3. Last Reply
    1. Come diventare una persona matura? 1

      • uchiha93
    2. Replies
      1
      Views
      54
      1
    3. brizzolone

    1. Ritornare per ricominciare 4

      • tici2
    2. Replies
      4
      Views
      258
      4
    3. Simmy

    1. Senso di sbandamento/pseudovertigini/instabilità e stordimento 24H: come ho risolto 2

      • Luca9000
    2. Replies
      2
      Views
      487
      2
    3. tici2

    1. Saper gestire il ritorno delle emozioni 31

      • Betilla
    2. Replies
      31
      Views
      821
      31
    3. Maria_Maria

    1. Voglio rimettere in ordine la mia vita 12

      • MarcoVA88
    2. Replies
      12
      Views
      503
      12
    3. MarcoVA88

    1. Sono davvero felice 3

      • svmmvs
    2. Replies
      3
      Views
      243
      3
    3. Cassio36