IBS - Sindrome dell’intestino irritabile

  • Ciao a tutti e tutte,

    scrivo per sapere se qui nel forum qualcuno soffre di questo problema e ha trovato soluzioni efficaci per risolvere, o almeno alleviare, la sindrome dell’intestino irritabile. Io ho periodi, come quello attuale, in cui mi fa stare davvero male. Nel mio caso, i sintomi più invalidanti sono il gonfiore e la distensione addominale (la mia pancia si gonfia così tanto da sembrare in avanzato stato di gravidanza) e il dolore al fianco destro, irradiato anteriormente e posteriormente alla schiena. C’è qualcuno nella mia stessa situazione?

    Ormai ne soffro da moltissimi anni, all’epoca feci anche la colonoscopia con biopsia e la gastroscopia con biopsia ma non si trovò nulla e i miei sintomi furono quindi classificati come colite spastica o colon irritabile, oggi diventate sindrome dell’intestino irritabile.

    Non sono più sotto Paroxetina da anni; quando la prendevo, anche questa sintomatologia scomparve praticamente del tutto. Credo sia tutto collegato al mio sottofondo ansioso-depressivo; non a caso, l’intestino contiene il 10% dei neuroni presenti nel cervello. Negli anni ho provato moltissimi rimedi e nessuno ha funzionato. Ma ho pensato che essendo passati ormai molti anni dalle ultime soluzioni che avevo provato, magari nel frattempo sono comparsi nuovi prodotti che potrebbero aiutarmi e di cui qualcuno qui ha beneficiato, anche solo parzialmente. Grazie per il vostro tempo!

  • Negli anni ho provato moltissimi rimedi e nessuno ha funzionato. Ma ho pensato che essendo passati ormai molti anni dalle ultime soluzioni che avevo provato, magari nel frattempo sono comparsi nuovi prodotti che potrebbero aiutarmi e di cui qualcuno qui ha beneficiato, anche solo parzialmente.

    Ciao. In primis è lo specialista che deve stabilire il tipo di malattia ed il suo stato di evoluzione. Si inizia con la classica cura, seguendo uno schema terapeutico "standard" per arrivare, ove falliscono, ai nuovi farmaci biotecnologici denominati anti-TNF.

    Resta inteso che lo stomaco è definito il nostro secondo cervello, pertanto se la sintomatologia arriva da stati di ansia/depressione etc. allora la cura è diversa come avrai già sperimentato.

    In bocca al lupo e per qualsiasi domanda non esitare :thumbup:

    Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l’esperienza. (Oscar Wilde)


    I miei post - N.B. non sono medico né figura similare, ma questa è un'altra storia

Participate now!

Don’t have an account yet? Register yourself now and be a part of our community!

Hot Threads

    1. Topic
    2. Replies
    3. Last Reply
    1. Intervento per correggere la vista col laser 4

      • Betilla
    2. Replies
      4
      Views
      92
      4
    3. Betilla

    1. Biorisonanza: esperienze e opinioni 3

      • bruno_blasco
    2. Replies
      3
      Views
      217
      3
    3. mayra

    1. Tremori alle mani 30

      • Cicciof
    2. Replies
      30
      Views
      786
      30
    3. Cicciof

    1. Ansia, insonnia e cbd 9

      • Manipura
    2. Replies
      9
      Views
      371
      9
    3. Aniba

    1. Laila (olio essenziale di lavanda): funziona per l'ansia? 17

      • Vixen
    2. Replies
      17
      Views
      6.5k
      17
    3. Aniba

    1. Vitamina D, effetti su umore e benessere generale 6

      • Flowerssh
    2. Replies
      6
      Views
      418
      6
    3. Flowerssh