Cosa spinge un uomo affermato a rischiare la sua reputazione?

  • Vi illustro brevemente la situazione: un uomo del mio paese, molto affermato nel suo lavoro e per questo conosciuto in un raggio molto più ampio, sposato, da circa 5/6 mesi mi manda messaggi espliciti ma non volgari in cui mi fa capire che...

    Niente di nuovo direte voi, cose che capitano. Tuttavia la cosa mi ha stupito parecchio poiché ha la fama di essere uomo integerrimo e mai nessuno crederebbe ad una cosa del genere e secondo perché per il lavoro che fa, insieme alla sua famiglia, se rendessi pubblici tali messaggi (cosa che non farò) si verrebbero a creare gravi fratture e ripercussioni sicuramente anche in quell'ambito. Mi chiedevo cosa lo spinga a rischiare così tanto? Se cercasse un avventura di una notte non capisco perché scegliere me, in quanto potrebbe con brevi viaggi trovare altre persone senza correre rischi. La nostra conoscenza negli anni è stata finora superficiale, e non mi ero mai posta il pensiero né mi ero accorta di un eventuale interesse. Preciso che comunque non sono disposta ad intraprendere una relazione con lui poiché non mi attrae fisicamente, ma sono incuriosita dalle motivazioni. Mi sono data la risposta che si trovi al capolinea della sua relazione ufficiale e cerchi un pretesto per interromperla.

    E per interrompere la sua relazione ufficiale con te come pretesto credi che metterebbe a repentaglio la sua reputazione? lo farebbe senza troppo rumore, e comunque sa che non rischia nulla.

  • Vi illustro brevemente la situazione: un uomo del mio paese, molto affermato nel suo lavoro e per questo conosciuto in un raggio molto più ampio, sposato, da circa 5/6 mesi mi manda messaggi espliciti ma non volgari in cui mi fa capire che...

    Niente di nuovo direte voi, cose che capitano. Tuttavia la cosa mi ha stupito parecchio poiché ha la fama di essere uomo integerrimo e mai nessuno crederebbe ad una cosa del genere e secondo perché per il lavoro che fa, insieme alla sua famiglia, se rendessi pubblici tali messaggi (cosa che non farò) si verrebbero a creare gravi fratture e ripercussioni sicuramente anche in quell'ambito.

    Ho già capito il profilo; quantomeno con una approssimazione minima.

    Si tratta di una persona che vive con paradigmi ormai anacronistici e che non ha piena consapevolezza della realtà attuale.. a prescindere dall'età, anche se non mi stupirei se avesse dai 50 anni in su per le grandi città, oppure dai 40 in su per i paesi di provincia (certi "aggiornamenti" arrivano dopo nei paesi di provincia).


    Mi chiedevo cosa lo spinga a rischiare così tanto? Se cercasse un avventura di una notte non capisco perché scegliere me, in quanto potrebbe con brevi viaggi trovare altre persone senza correre rischi. La nostra conoscenza negli anni è stata finora superficiale, e non mi ero mai posta il pensiero né mi ero accorta di un eventuale interesse.

    Non penso abbia propriamente "scelto te". E' assai probabile che abbia pasturato in una intera cerchia di persone tra le quali ricadi anche tu.


    Per quanto riguarda l'interesse: per gli uomini l'interesse può essere anche puramente sessuale. Nel caso è un interessa "usa e getta" estremamente facile a generarsi e che non viene manifestato praticamente mai se non in modo arbitrario.


    Sono rimasta fondamentalmente con gli stessi tuoi quesiti. Non mi stupisce che un 50 anne ci provi via social e maniera un po' trash, però mi stupisce il rischio senza alcuna protezione della privacy sceglie di correre. E se avessi fatto degli screen inviadoli alla moglie?

    Si comportano in questo modo perché vivono secondo paradigmi vecchi, anacronistici. Nel loro mondo le donne sono deboli e non si permetterebbero mai di s∙∙∙∙∙∙∙∙e un uomo. Nel loro mondo le donne sono tutte "a disposizione". Nel loro mondo non esistono i social e i relativi problemi di privacy, nemmeno se li stanno usando per contattarvi.


    Essendo nati in un periodo in cui tutte queste cose non c'erano: non ne hanno piena coscienza. Li usano, ma nella loro mente è come se stessero facendo una telefonata privata direttamente a voi. La loro percezione delle implicazioni arriva solo fino a li.


    Direi banalmente perché non gliene importa nulla, perché non si fa condizionare dal pensiero altrui,

    Esatto; ma non gli importa, perché non sanno che dovrebbe importargli e non sanno nemmeno cosa dovrebbe importargli. La loro ignoranza in materia e tale per cui agiscono come se fossero ancora nel mondo di 50 anni fa.


    E attenzione che potrebbero persino essere persone acculturate o addirittura che lavorano sui social o con la tecnologia. Oggigiorno ciò non da alcuna garanzia che abbiano reale cognizione di causa, anzi: se sono dirigenti o quadri è assai possibile che proprio per questo ne abbiano ancora meno.

    Omnis mendaciumo. Bis vincit qui se vincit in victoria. Re sit iniuria.

  • Per quanto riguarda l'interesse: per gli uomini l'interesse può essere anche puramente sessuale. Nel caso è un interessa "usa e getta" estremamente facile a generarsi

    Non l'ho scritto ma dato per sottinteso come l'interesse sia puramente sessuale.

    Appunto perché le cose stanno in questi termini, non sarebbe più semplice cercare compagnia non dico a pagamento ma almeno non con persone con cui ci si conosce da decenni e che abitano nello stesso territorio?


    Sarebbe più saggio trovare una "signorina" disponibile ad almeno 200Km di distanza.

  • non sarebbe più semplice cercare compagnia non dico a pagamento ma almeno non con persone con cui ci si conosce da decenni e che abitano nello stesso territorio?


    Sarebbe più saggio trovare una "signorina" disponibile ad almeno 200Km di distanza.

    Secondo me dai un'importanza esagerata all'accaduto.

    A parte che potrebbe aver equivocato qualche tuo atteggiamento, e per questo averci provato de plano.

    Ma comunque: che lui abbia 50 anni o che ne abbia 20 ...resta comunissimo il provarci perchè (molto semplicemente) se va va e se no no.

    Nel 99,9 periodico dei casi...se non va finisce lì...punto...

    E se poi trovi quella che ti va spu∙∙∙∙∙∙do e magari diffondendo messaggi...si fa in un attimo a chiuderla in battuta (come sopra ipotizzata) che ridicolizza chi ha dato tanta importanza a una boutade. Ripeto : basta dire "ero con Giovanni e Riccardo al circolo, e abbiamo fatto una scommessa per ridere!" .


    P.S. e sempre fermo restando che dare notorietà a comunicazioni private, col solo scopo di danneggiare terzi, ha pure le sue brave tutele sia sul fronte Legge Privacy che sul fronte Codice Penale.

    Tutti pensano a cambiare il mondo, ma nessuno pensa a cambiare se stesso. (L. Tolstoj)

  • In ogni caso...non so dove tu viva e non so che mestiere faccia questo tipo per andare in rovina per qualche avances...voglio dire, dubito che una cosa simile possa screditare un commercialista o un medico...facesse il prete, magari...altrimenti credo che alla maggior parte delle persone non importa nulla delle faccende di letto altrui....

  • Appunto perché le cose stanno in questi termini, non sarebbe più semplice cercare compagnia non dico a pagamento ma almeno non con persone con cui ci si conosce da decenni e che abitano nello stesso territorio?


    Sarebbe più saggio trovare una "signorina" disponibile ad almeno 200Km di distanza.

    La risposta è Sì: sarebbe più facile, ma.. No, non sarebbe più attrattivo.


    Riuscire a "farsi" una che si conosce, anche poco, magari di sfuggita, su cui ci si è fatti qualche fantasia o di cui si conosce un precedente amante attiva il senso di competizione e/o di conquista.


    Nella testa maschile c'è un bias estremamente radicato (e motivato) per cui quando una donna è "troppo facile" significa che non vale niente.


    E' più attraente riuscire a farsi l'amica di sfuggita e alla lontana di facebook, magari bruttarella, che non la super-modella a pagamento a 200Km di distanza.


    La strategia di andare a 200Km di distanza è più una tecnica femminile atta a nascondere la propria condotta. Gli uomini questo tipo di strategia non la hanno, non ancora, poiché indirettamente avere successo con le donne è comunque indice atavico di valore (nonostante l'essere fedifraghi).


    Ovviamente questo tizio sbaglia, poiché: a meno che la moglie non sia una di quelle che va pazza per l'uomo di una volta.. lui rischia davvero grosso. Sotto spiego vagamente il perché (semmai ve ne fosse il bisogno).


    In ogni caso...non so dove tu viva e non so che mestiere faccia questo tipo per andare in rovina per qualche avances...voglio dire, dubito che una cosa simile possa screditare un commercialista o un medico...facesse il prete, magari...altrimenti credo che alla maggior parte delle persone non importa nulla delle faccende di letto altrui....

    Fingono che non gli importi nulla: in realtà è l'argomento più discusso dal genere umano da quando esiste ...il genere umano.

    Ci si fanno sopra: opere artistiche, opere letterarie, opere cinematografiche, opere teatrali, opere teatrali di cortile, interi giornali di gossip, etc. etc.


    In più da quando la società in alcuni Stati del mondo ha preso la piega nazi-fem: è assolutamente pericoloso esporsi per un uomo, più che per una donna. I fattori si sono invertiti.


    Nonostante atavicamente (come scrivevo prima) è considerato "un valore" il successo con l'altro sesso per un uomo: oggi lo status di uomo è sotto accusa e giustizia sommaria. Una denuncia (magari falsa) da parte di una donna può distruggere la vita di un uomo anche potente.


    Siamo in un clima di "caccia alle streghe"; e l'opener penso si riferisca (anche inconsciamente) proprio a quello. Se lei rendesse pubbliche le informazioni che ha: quasi certamente causerebbe danno al tizio in questione.. se non altro nei confronti della moglie e della conseguente perdita di famiglia e reddito.


    Omnis mendaciumo. Bis vincit qui se vincit in victoria. Re sit iniuria.

Participate now!

Don’t have an account yet? Register yourself now and be a part of our community!

Hot Threads

    1. Topic
    2. Replies
    3. Last Reply
    1. Io, lui e sua sorella 129

      • LunaFly
    2. Replies
      129
      Views
      2.6k
      129
    3. bruce0wayne

    1. Disinibizione nelle relazioni 21

      • annacard87
    2. Replies
      21
      Views
      574
      21
    3. la huesera

    1. Le "colpe" dell'amante...(?) 28

      • Melodia
    2. Replies
      28
      Views
      716
      28
    3. bruce0wayne

    1. Paura del Covid e tensioni nella coppia 23

      • Penny2000
    2. Replies
      23
      Views
      1k
      23
    3. Penny2000

    1. Lei non mi risponde più, non so cosa fare... 99

      • Shakur92
    2. Replies
      99
      Views
      3.4k
      99
    3. Juniz

    1. Passaggio da Innamoramento ad Amore 44

      • Melodia
    2. Replies
      44
      Views
      1.3k
      44
    3. la huesera