Cancerofobia ed ipocondria

  • Salve… leggendo il tread di Fausto sull’iter seguito (citando il Dr. Google!) mi sono sentita a casa! Sono otto anni che sono in cura da uno psicologo ma non mi sta servendo a nulla: l’ipocondria mi sta assassinando la vita (ho paura a dire che è ipocondria perché temo mi porti sfiga e che ci sia qualcosa di serio). Sono all’assurdo! Devo fare una mammografia ravvicinata a sei mesi per una microcalcificazione rilevata sul seno dx ma io... HO PAURA DI AVERE IL BRUTTO MALE AI POLMONI!! Raschìi in gola e tossicola... me la sto facendo addosso, ansia paura panico... voglia di piangere. Sto malissimo!

    Ciao, una calcificazione della spugna mammaria non credo sia l'insorgenza di chissà quale patologia, il male ai polmoni con cosa lo hai diagnosticato? Hai valori ematici che possano far supporre questo? I raschi in gola sono magari una banale faringite.

    Un consiglio, lascia perdere dott. Google, fa più danni che altro. Non aver paura e chi te lo dice ha superato un sarcoma sinoviale, un adenocarcinoma in fase di sviluppo e la sindrome di evans, che si traduce in anemia severa e piastrinopenia. Faccio immunoglobuline 1 volta ogni due mesi, quindi dovrei essere già sepolto da un bel pezzo. Lo so che non dovrei dirti questo ma cerca di uscirne in altro modo, se hai fatto otto anni di psicologo e sei messa ancora così, credo che qualcuno stia sbagliando qualcosa, magari prova a parlarne con uno psichiatra che potrebbe aiutarti farmacologicamente ma soprattutto cerca di stare tranquilla perché la sintomatologia di un tumore al polmone non è questa che descrivi.

    Fatti dare un'occhiata per la tosse e magari non serviranno neanche antibiotici, ma cerca di distrarre il tuo pensiero fisso da una malattia che sicuramente non hai.

    Lo scrivi te stessa: "mi sto rovinando la vita". La vita cerca di goderla per ciò che ti offre ogni giorno.

  • Ciao, una calcificazione della spugna mammaria non credo sia l'insorgenza di chissà quale patologia, il male ai polmoni con cosa lo hai diagnosticato? Hai valori ematici che possano far supporre questo? I raschi in gola sono magari una banale faringite. Un consiglio, lascia perdere dott. Google, fa più danni che altro. Non aver paura e chi te lo dice ha superato un sarcoma sinoviale, un adenocarcinoma in fase di sviluppo e la sindrome di evans, che si traduce in anemia severa e piastrinopenia. Faccio immunoglobuline 1 volta ogni due mesi, quindi dovrei essere già sepolto da un bel pezzo. Lo so che non dovrei dirti questo ma cerca di uscirne in altro modo, se hai fatto otto anni di psicologo e sei messa ancora così, credo che qualcuno stia sbagliando qualcosa, magari prova a parlarne con uno psichiatra che potrebbe aiutarti farmacologicamente ma soprattutto cerca di stare tranquilla perché la sintomatologia di un tumore al polmone non è questa che descrivi. Fatti dare un'occhiata per la tosse e magari non serviranno neanche antibiotici, ma cerca di distrarre il tuo pensiero fisso da una malattia che sicuramente non hai. Lo scrivi te stessa: "mi sto rovinando la vita". La vita cerca di goderla per ciò che ti offre ogni giorno.

    Hai ragione… hai perfettamente ragione ma il mio cervello va sempre là.

    Ho perso mio padre per un tumore (che non so neppure dove avesse sede perché il cartella clinica non era indicato!) e così anche mia madre (che è spirata tra le mie braccia)

    Non ho alcuna prova clinica di un tumore ai polmoni ma questo non limita la mia paura (emocromo tutti gli anni e nel 2017 per sangue nell’ espettorato ho fatto RX, TAC e broncoscopia tutte negative)

    Le microcalcificazioni sono in sede profonda della dimensione di 3 mm e l’anno scorso non c’erano: avrei voluto fare il mammotome ma erano così piccole che non me lo hanno passato! Sono passati 5 mesi e l’ansia mi sta logorando!

    Sto cercando una psichiatra qui in zona perché con la psicologa (che pure mi ha aiutata per certe problematiche) non riesco a fare passi avanti.


    Io invece ci sto ricascando. Stavolta è il parkinson.


    Sento dei tremori interni, non so se è l'ennesimo effetto collaterale dell'ansia/ipocondria o stavolta è la volta buona che c'è qualcosa che non va in me...

    Anche io pensavo di averlo l’anno scorso… ma qui c’entrano i medical drama: in un telefilm avevo visto che una tizia aveva male all’anca ed era sintomo di Parkinson! Per dire eh…

  • Ciao a tutti!


    In seguito alla notizia del cancro di mio padre (per fortuna preso in tempo) ho sviluppato una vera mania del controllo verso il mio corpo e i segnali che esso può trasmettermi. Spesso però mi capita anche di essere estremamente suscettibile di fronte a notizie di parenti/amici/conoscenti che sfortunatamente iniziano ad ammalarsi. Come convivete con la fobia di ammalarsi di cancro (a me solo la parola fa già venire i brividi... 😞)? Grazie a chi risponderà! :sunflower:

    Ho la possibilità di risponderti sia da "cancerofobico" che da "malato" di cancro.

    Posso dirti che la paura di ammalarsi, almeno nel mio caso specifico, è forse peggiore della malattia stessa. Mi spiego.
    Sono stato anni a pensare di avere un cancro, per sintomi vari che non sto qui a spiegare. I medici, era il 2008, mi dicevano che avevo problemi psicologici e di andare in terapia da uno psicologo. Ovviamente non sono andato.
    Quando mi hanno detto, dopo circa un anno, che avevo realmente un cancro per me è stato un colpo pazzesco sul momento, perchè ha confermato che le paure e le sensazioni erano fondate, ma sul lungo periodo, sperimentando e lavorando sulla mente ho visto che dopo tutto il problema era più psicologico che fisico, nonostante il cancro fosse ormai in uno stadio avanzato. L'ansia di colpo è diventata voglia di guarire, gli attacchi di panico per la paura di morire sono diventati amore per la vita e di tutto ciò che mi circonda, nonchè voglia di vivere intensamente ogni istante e ogni emozione, bella o brutta che sia.

  • Hai ragione… hai perfettamente ragione ma il mio cervello va sempre là.

    Ho perso mio padre per un tumore (che non so neppure dove avesse sede perché il cartella clinica non era indicato!) e così anche mia madre (che è spirata tra le mie braccia)

    Non ho alcuna prova clinica di un tumore ai polmoni ma questo non limita la mia paura (emocromo tutti gli anni e nel 2017 per sangue nell’ espettorato ho fatto RX, TAC e broncoscopia tutte negative)

    Mi dispiace davvero per la sorte dei tuoi genitori. Mia moglie è deceduta quasi tre anni fa per cancro al pancreas... non ha avuto scampo, non è durata neanche sei mesi.

    Adesso capisco il tuo stato, capisco anche la tua paura (ho sofferto di crisi di panico).

    Hai fatto ogni sorta di analisi per fugare ogni tuo dubbio, hai trovato a chi rivolgerti per il tuo stato... la paura genera ansia, l'ansia genera paura, spero che tu possa spezzare questo circolo vizioso che logora le tue forze e la tua esistenza. Ti auguro tutto il bene di questo mondo.

  • Io invece ci sto ricascando. Stavolta è il parkinson.


    Sento dei tremori interni, non so se è l'ennesimo effetto collaterale dell'ansia/ipocondria o stavolta è la volta buona che c'è qualcosa che non va in me.

    Io penso che sia lo stato ansioso generato dalla tua paura di aver qualcosa.

    Le mani tremolano a tutti in modo naturale, possono tremare di più, molto di più se hai ansia. Che dovrei dirti io che ho famigliarità con il Parkinson? Mia nonna, mio padre, i miei zii da parte paterna, quindi ho un buon 50% di averlo in futuro. Non nutrire l'ansia con la paura, e viceversa.

  • Io penso che sia lo stato ansioso generato dalla tua paura di aver qualcosa.

    Le mani tremolano a tutti in modo naturale, possono tremare di più, molto di più se hai ansia. Che dovrei dirti io che ho famigliarità con il Parkinson? Mia nonna, mio padre, i miei zii da parte paterna, quindi ho un buon 50% di averlo in futuro. Non nutrire l'ansia con la paura, e viceversa.

    E che io tremo ovunque, sento anche dentro sto tremolio... mi sembra vada meglio quando prendo il ritrovil.

  • Ho la possibilità di risponderti sia da "cancerofobico" che da "malato" di cancro.

    Posso dirti che la paura di ammalarsi, almeno nel mio caso specifico, è forse peggiore della malattia stessa. Mi spiego.
    Sono stato anni a pensare di avere un cancro, per sintomi vari che non sto qui a spiegare. I medici, era il 2008, mi dicevano che avevo problemi psicologici e di andare in terapia da uno psicologo. Ovviamente non sono andato.
    Quando mi hanno detto, dopo circa un anno, che avevo realmente un cancro per me è stato un colpo pazzesco sul momento, perchè ha confermato che le paure e le sensazioni erano fondate, ma sul lungo periodo, sperimentando e lavorando sulla mente ho visto che dopo tutto il problema era più psicologico che fisico, nonostante il cancro fosse ormai in uno stadio avanzato. L'ansia di colpo è diventata voglia di guarire, gli attacchi di panico per la paura di morire sono diventati amore per la vita e di tutto ciò che mi circonda, nonchè voglia di vivere intensamente ogni istante e ogni emozione, bella o brutta che sia.

    Ciao Chamuel! le tue parole e la tua esperienza fanno davvero riflettere. Una paura così angosciante che di punto in bianco si materializza cambiando ogni cosa nel decorso della vita, ma anche il modo di guardare alla vita stessa. Spero tanto che tu stia bene ora! :)

  • Ciao Fausto! :waving-hand: è vero la googlata arriva sempre nei momenti in cui si è meno lucidi ed è un attimo che un'unghia incarnita diventa il peggior cancro al mondo. Come senti che sta andando la terapia in generale? Come ti fa sentire ritagliare questo momento per te stesso?

Participate now!

Don’t have an account yet? Register yourself now and be a part of our community!

Hot Threads

    1. Topic
    2. Replies
    3. Last Reply
    1. Ansia notturna 2

      • lunenoire
    2. Replies
      2
      Views
      133
      2
    3. Xiaoyu

    1. Ho bisogno di sentirmi meglio, vedo tutto nero 13

      • ture_91
    2. Replies
      13
      Views
      553
      13
    3. Kloe85

    1. La vostra esperienza con la terapia breve strategica 12

      • Ale98
    2. Replies
      12
      Views
      392
      12
    3. iicc

    1. La paura di inseguire i propri sogni 4

      • UgoUgonotti
    2. Replies
      4
      Views
      222
      4
    3. Purple Haze

    1. DOC omosessuale e pedofilo 13

      • Marrrr
    2. Replies
      13
      Views
      498
      13
    3. Marrrr

    1. Parcheggiare in garage mi genera ansia 9

      • Silvi_93
    2. Replies
      9
      Views
      268
      9
    3. danielegb