Cancerofobia ed ipocondria

  • Grazie per l'aiuto ragazzi.

    Io ho fatto 2 visite neurologiche, nessun problema, nessuna anomalia.

    A volte sento i tremori, ci sono giorni in cui sento metà del corpo più debole dell'altra, a volte mi inceppo nelle parole... e torno in paranoia.

    Altre volte sento come se avessi dei piccolissimi spasmi muscolari.


    Quando faccio la visita e non mi trovano nulla sto bene, poi passa questo "periodo di grazia" (della durata variabile) e ricasco dentro.


    E via che partono le ricerche per tumure al cervello, sclerosi multipla, ecc ecc...

  • Sono come te Fausto. Identico. Diversi i sintomi, ma quando faccio una visita e l'esito va bene, mi sento meglio. Dopo un po', sento qualcosa, un sintomo strano e torna la paura, l'ascolto continuo del corpo, le ricerche...

  • Ciao a tutti,

    anche io condivido molte ossessioni e molti sintomi con tutti voi.

    La mia paura più grande è di aver perso il confine tra reale e immaginario e dunque di poter sottovalutare un sintomo questa volta reale se mi convinco che è la mia ipocondria a parlare.

    Ossia visto che i nostri sintomi sono forti, fisici evidenti...come facciamo a distinguerli da veri e propri campanelli di allarme?

    E' per questo (e per tante ragioni legate a questa patologia mentale) che mi aggrappo all'iper controllo...perché non riesco a fidarmi delle mie sensazioni...

  • Ciao a tutti,

    anche io condivido molte ossessioni e molti sintomi con tutti voi.

    La mia paura più grande è di aver perso il confine tra reale e immaginario e dunque di poter sottovalutare un sintomo questa volta reale se mi convinco che è la mia ipocondria a parlare.

    Ossia visto che i nostri sintomi sono forti, fisici evidenti...come facciamo a distinguerli da veri e propri campanelli di allarme?

    E' per questo (e per tante ragioni legate a questa patologia mentale) che mi aggrappo all'iper controllo...perché non riesco a fidarmi delle mie sensazioni...

    Ciao. La distinzione tra un dolore dovuto ad una malattia organica ed uno dovuto ad uno stato ansiogeno patologico si riconosce da tanti motivi ma uno in particolare lo distingue, in pratica quando dormi oppure sei rilassata mentre magari parli con un'amica, leggi un qualcosa, etc. non avverti il dolore mentre appena il tuo cervello non viene impegnato allora scattano subito i dolori.

    Se ti va di approfondire la tematica potrai leggere i miei numerosi post pubblicati, tra cui molti vertenti l'ipocondria.

    Come sempre rappresento che non sono un medico o figura similare ma un paziente con trent'anni di esperienza e cultore/mangiatore di libri di psichiatria.

    In bocca al lupo e per qualsiasi domanda non esitare a chiedere :thumbup:

    Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l’esperienza. (Oscar Wilde)


    I miei post - N.B. non sono medico né figura similare, ma questa è un'altra storia

  • Non ci vado da venerdì scorso, comunque sono all'inizio, per ora ci stiamo solo conoscendo... E mi ha detto di non aspettarmi le paroline magiche che mi faranno uscire in un attimo dal problema. Ieri giornataccia, tremavo di brutto quando mi guardavo le mani (non a riposo, fortunatamente, altrimenti sarebbe davvero Parkinson).

  • Non ci vado da venerdì scorso, comunque sono all'inizio, per ora ci stiamo solo conoscendo... E mi ha detto di non aspettarmi le paroline magiche che mi faranno uscire in un attimo dal problema. Ieri giornataccia, tremavo di brutto quando mi guardavo le mani (non a riposo, fortunatamente, altrimenti sarebbe davvero Parkinson)

    Anche io ho ricominciato di recente con un nuovo terapeuta. Sono anch’io ipocondriaca e piena di somatizzazioni. Se ti va aggiorniamoci.

  • Anche io tante somatizzazioni, ansia e tensione costante, senso di allerta perenne, ipercontrollo su tutti i possibili sintomi. Spendo male un sacco di energie...


    Io non mi sono mai trovata bene con nessun tentativo di aiuto psicologico, ma penso sia un mio problema di resistenza e di sfiducia. Ho sempre la presunzione di farcela da sola ma poi da sola non combino granché...

  • Oramai non mi godo più nulla. Sento sto tremore, sento dolori muscolari, sento che a volte mi inceppo mentre parlo... è ansia? L'ennesima somatizzazione? Oppure stavolta è proprio parkinson/tumore cervello?

    Sono passati solo 2 settimane dalla seconda ed ultima visita neurologica nel giro di 6 mesi, da quando avverto questi sintomi.


    L'anno scorso è stato difficilissimo, non so quanti tumori mi sono immaginato.


    Ho una vita invidiabile, ho una compagna fantastica, nessun problema lavorativo, economico, di salute dei familiari, mi faccio un viaggio ogni mese... eppure, zio caro, forse proprio perché ho paura di perdere tutto questo, vado sempre a cercarmi problemi.

Participate now!

Don’t have an account yet? Register yourself now and be a part of our community!

Hot Threads

    1. Topic
    2. Replies
    3. Last Reply
    1. Malessere continuo h24, chiedo aiuto 24

      • Auto00
    2. Replies
      24
      Views
      1.3k
      24
    3. Vogliounsogno

    1. Notte insonne 14

      • homer
    2. Replies
      14
      Views
      538
      14
    3. repcar

    1. Ansia e disturbi legati alla tiroide 7

      • Silver00
    2. Replies
      7
      Views
      507
      7
    3. larosarossa

    1. Mi sono sciolto come neve al sole 9

      • Flavio10
    2. Replies
      9
      Views
      581
      9
    3. Fiamma verde

    1. Ho paura di diventare pazza 8

      • Mimi50
    2. Replies
      8
      Views
      473
      8
    3. repcar

    1. Ecco che ci risiamo... ansia, depressione e partner 22

      • Baroncino
    2. Replies
      22
      Views
      1.1k
      22
    3. Baroncino