Ansia somatizzata, disturbi fisici e ipocondria

  • Ciao ragazzi ...sono 15 giorni che ho un mal di testa leggero ma costante che non va via con nessun farmaco. Avantieri ho fatto una risonanza completa per la sospetta sclerosi multipla che mi hanno diagnosticato a novembre, ho paura che ora dalla risonanza mi trovino qualcosa di brutto al cervello perché mi sembra impossibile che un mal di testa duri così tanto e non passi con nulla. Può essere ansia/stress?

  • Ciao ragazzi ...sono 15 giorni che ho un mal di testa leggero ma costante che non va via con nessun farmaco. Avantieri ho fatto una risonanza completa per la sospetta sclerosi multipla che mi hanno diagnosticato a novembre, ho paura che ora dalla risonanza mi trovino qualcosa di brutto al cervello perché mi sembra impossibile che un mal di testa duri così tanto e non passi con nulla. Può essere ansia/stress?

    Se il quesito fosse solo il disturbo d'ansia ti direi di non preoccuparti, dato che la cefalea tensiva non è per nulla rara, ma visto che nel tuo caso è (anche) neurologico non posso azzardare ipotesi. Se ti va tienici aggiornati

  • Buonasera a tutti, sono nuova ma ho letto tutti i post in questa discussione. Soffro di una malattia autoimmune degenerativa agli occhi, per cui mi sono operata a settembre (intervento non andato bene e comunque non risolutivo perché non esiste cura) e da allora ho iniziato ad avere capogiri, dolore allo stomaco e problemi intestinali (ci sono giorni in cui vado anche 10 volte), extrasistole e mancanza di respiro, formicolii alla faccia e difficoltà a deglutire. A dicembre mi sveglio con un affossamento della palpebra e parestesia emilato destro a cui segue un ricovero... ora sto facendo day hospital programmati per capire se si tratti di sclerosi. Quando avevo 18 anni ho sofferto di nevralgia del trigemino (uno dei segni della sclerosi) e a 24 anni di nuovo, per cui mi sono operata. In quel periodo ho iniziato a soffrire di attacchi di panico, risolti in sei mesi con l'assunzione di un antidepressivo. La mia vita da allora è stata una giostra; non ho potuto concludere la laurea specialistica perché i medicinali che prendevo erano pesantissimi e non riuscivo a studiare, poi mi sono sposata e ho avuto un aborto e due bambine di cui una autistica e una epilettica e un marito che fugge via anche per sei mesi con la scusa del lavoro... ho sempre gestito abbastanza bene lo stress (tranne qualche extrasistole un po' più forte) fino a settembre, mese in cui mi sono operata agli occhi e ho scoperto che mio marito non mi ama più (oltre ad un possibile tradimento). La situazione familiare però era già andata a quel paese da un paio d'anni... allora perché ho iniziato a sentirmi male solo ora? E perché l'esplosione del tutto è coincisa con l'intervento agli occhi? Ho iniziato il mese scorso la psicoterapia, anche se ho delle riserve in merito perché è una amica di comitiva d'infanzia. Ho fatto anche la valutazione neuropsicologica nell'ospedale in cui mi seguono per la sclerosi e le psicologhe mi hanno detto di darmi un tempo: se entro 8-10 sedute non vedo miglioramenti devo rivolgermi ad uno psichiatra per terapia farmacologica... hanno aggiunto che la psicoterapia funziona meglio se il tono dell'umore è più sollevato e che non posso continuare a vivere così... io ho sintomi (come alcuni di voi) H24.

    Cervicale, disfagia, formicolii, addormentamenti, sensazioni urenti, dolori atroci di stomaco e intestino (sotto le costole a sinistra, zona appendice, zona ombelico), diarrea, a volte conati di vomito (sto assumendo anche farmaci dati dal gastroenterologo), prurito anche di notte schiena, zona sotto al seno, nuca, extrasistole anche in tripletta con tachicardia e una volta ho avuto pure la sincope, sensazione di cuore che si ferma con dolore-bruciore alle braccia, disartria e difficoltà di concentrazione-memoria, difficoltà a respirare e affanno pazzesco anche solo scendendo le scale... sensazione di vivere la vita da spettatrice (spesso la gente parla e mi sembra di ascoltarla da lontano). Quando leggo di utenti che dicono "ne soffro da anni ormai" mi viene da piangere... io speravo che mettendoci tanta forza di volontà ne potessi uscire.

    Ciao Cicci, benvenuta. Che dirti... la tua storia è incredibile... ti faccio i miei più grandi in bocca al lupo... Sarai un esempio di vita per i tuoi bimbi... Ricordati che nella vita la cosa più importante è essere sempre soddisfatti di se stessi, per cui vivi la tua vita con i tuoi cuccioli, fatti forza e chi non c'è, perché è altrove o perché VUOLE altro, non ti merita! Noi siamo qui, ti leggiamo e ti supportiamo! Forza!

  • Buongiorno, volevo chiedere se per tutti questi sintomi che provoca l'ansia, cioè le somatizzazioni, qualcuno ha fatto una risonanza magnetica pensando fosse sclerosi multipla? Perché sono molto simili, ad esempio disequilibrio, disfagia, formicolii ed altro sono sia somatizzazioni che sintomi di malattie neurologiche. Grazie per eventuali risposte.

    Certo, risonanza magnetica al tronco encefalico e cervicale.

  • Ciao! Scrivo per la prima volta anche se seguo questo forum da tanto tempo e mi sono sempre sentita meno sola leggendovi.


    Non sto qui ad ammorbarvi con la storia della mia vita ma come si può immaginare la mia amica ansia mi ha sempre fatto compagnia, da che ho memoria.


    Il punto è che credo di essere finita in un buco.

    Non riesco a smettere di cercare informazioni online sul mio stato di salute.

    Il tema del momento è il dentista (di cui ho la fobia) ho rimandato e rimandato fino a che ora mi tocca fare un po’ di lavoretti.


    Ho un dente che fa male da devitalizzare, 2 denti del giudizio cariati da togliere.

    Ho già fatto la pulizia.


    Ecco ora in attesa di tutto ciò mi sono incastrata nella ricerca ossessiva di esperienze, testimonianze, in cerca di rassicurazioni e conforto ma ho ottenuto solo storie horror. =O

    Risultato: sono congelata dalla paura.

    Ma non riesco a smettere! Lancio il telefono lontano e poi lo corro a riprendere per ricominciare.


    Odio questa cosa, odio questo lato di Internet che ti risucchia, è una vera e propria dipendenza.


    Help! Mi sento stanca e prosciugata.

    Come se ne esce?

    Grazie per l’ascolto :whistling:

  • Buonasera a tutti, sono una ragazza di 18 anni e molto ipocondriaca.

    Mi ritrovo a scrivere nel panico perché stanotte, verso le 3:00, ho sbattuto forte vicino allo spigolo della testa.

    Ero chinata e, alzandomi normalmente, ho sbattuto. Al momento della botta avevo solo dolore dove avevo sbattuto, né vomito, né perdita di sensi. La zona colpita è vicina a quella dove inizia l'attaccatura dei capelli (la parte destra).

    Dove ho sbattuto è un po’ gonfio e rosso, dolente al tatto.

    Sono stata sveglia fino alle 6 e non è successo nulla, tranne quando alle 5 mi sono addormentata per sbaglio per il forte sonno e mi sono svegliata subito di scatto e avevo una percezione di tremolio, ma non tremavo.

    Ho paura che quella sia stata una crisi epilettica.

    Poi alle sei mi sono addormentata e mi sono svegliata un paio di volte fino alle 11:00.

    Adesso ho dolore nella parte dove ho sbattuto e bruciore, anche prima avevo questi sintomi. Mi è venuto anche un mal di stomaco forte e un po’ di nausea. La pupilla reagisce al flash.

    Cosa dovrei fare secondo voi? La botta è stata forte e c’è questo rialzo e rossore.

    Ho molta paura, ho veramente timore di queste cose. Mi era già capitato, ma non così.

    Cosa faccio? :(

  • Buonasera a tutti, mi piacerebbe condividere con voi quanto mi sta succedendo da un po' di tempo. Da ormai 7 mesi vivo quello che probabilmente è il risultato di un fortissimo periodo di stress (sono stata talmente stressata che ho avuto più volte attacchi di mal di pancia e schiena talmente forti da dovermi sedere o piegare per prendere fiato), e oggi il mio corpo mi sta probabilmente facendo pagare il conto. Dopo circa 4 mesi di analisi fatte (analisi del sangue, TAC cranio, risonanza magnetica encefalo e cervicale, RX cervicale e lombo-sacrale/coccige, visita cardiologica, ECG, holter, ecografia addome, ecografia tiroide, visita ginecologica, mammografia) il mio dottore mi ha praticamente detto che tutti i miei sintomi sono causati da stress e somatizzazioni nervose (mi ha anche parlato di fibromialgia) visto che i miei dolori girano in continuazione nel mio corpo. Passo dal dolore lombare a quello ai gomiti, alle mani, alle gambe, alle spalle nel giro di qualche ora e mai tutti contemporaneamente. A voi è mai successo? Esperienze in merito? Grazie a chi vorrà rispondermi.

  • Ciao, mi auguro tu sia andata almeno dal medico di famiglia per farti visitare.

    Buonasera a tutti, mi piacerebbe condividere con voi quanto mi sta succedendo da un po' di tempo. Da ormai 7 mesi vivo quello che probabilmente è il risultato di un fortissimo periodo di stress (sono stata talmente stressata che ho avuto più volte attacchi di mal di pancia e schiena talmente forti da dovermi sedere o piegare per prendere fiato), e oggi il mio corpo mi sta probabilmente facendo pagare il conto. Dopo circa 4 mesi di analisi fatte (analisi del sangue, TAC cranio, risonanza magnetica encefalo e cervicale, RX cervicale e lombo-sacrale/coccige, visita cardiologica, ECG, holter, ecografia addome, ecografia tiroide, visita ginecologica, mammografia) il mio dottore mi ha praticamente detto che tutti i miei sintomi sono causati da stress e somatizzazioni nervose (mi ha anche parlato di fibromialgia) visto che i miei dolori girano in continuazione nel mio corpo. Passo dal dolore lombare a quello ai gomiti, alle mani, alle gambe, alle spalle nel giro di qualche ora e mai tutti contemporaneamente. A voi è mai successo? Esperienze in merito? Grazie a chi vorrà rispondermi.

    Ciao, i dolori muscolari sono purtroppo molto frequenti nelle sindromi ansiose.

    Andrei da un buon osteopata/fisioterapista che possa farti dei trattamenti decontratturanti. Provaci.

  • Ho una mia zia a cui voglio molto bene che soffre di ipocondria a livelli davvero spaventosi. Ormai le sue settimane sono scandite da visite continue dai medici. Molti sono esasperati e così la indirizzano da altri e la ruota continua. Non ho idea di quanti soldi abbia speso per tutte queste visite, un capitale.


    Un paio di volte le ho detto che magari è un problema d'ansia, che qualche calmante le farebbe bene... non l'avessi mai fatto: urla pazzesche, "voi non mi credete, tuo zio ti mette queste idee in testa, va dicendo in giro che sono pazza".


    Bisogna solo stare in silenzio senza interrompere e ascoltare lei che parla di malattie anche per ore intere.


    L'unico mio consiglio per gli ipocondriaci è quello di affidarsi ad un ansiolitico nelle fasi più forti, se ci riuscite l'ansia si placherà ed eviterete di spendere patrimoni in visite non necessarie.

  • Ciao Cute Gargoyle, il dottor Google ha fatto una nuova vittima ^^. Benvenuta nel club. Chi di noi non si è mai avventurato in diagnosi consultando il web? Pochi, davvero. Con quale risultato? Leggere tutte le esperienze negative possibili dell'Universo. Nei motori di ricerca, parole chiave legate alla salute sono fra le più consultate. Più del porno. :D


    Battute a parte, come uscirne? Beh, le fobie si affrontano come stai facendo tu, magari chiedendo consiglio a chi ci è passato prima. Da quel che mi ricordo, ad esempio, la devitalizzazione e l'estrazione dei denti del giudizio sono indolori. Dolore zero. L'unico fastidio, proprio a cercarlo, è stare con la bocca spalancata per un po' e l'iniezione sulla gengiva. Io avevo chiesto uno spray per non sentire l'ago... figurati.


    Una volta estratti, ho messo anche l'apparecchio ortodontico... per avere un sorriso smagliante (e i denti perfettamente allineati). Insomma, una piccola soddisfazione in prospettiva. Cercala anche tu.


    Un abbraccio.

Participate now!

Don’t have an account yet? Register yourself now and be a part of our community!

Hot Threads

    1. Topic
    2. Replies
    3. Last Reply
    1. Ansia causata da viaggi e spostamenti per lavoro 3

      • auron3110
    2. Replies
      3
      Views
      88
      3
    3. auron3110

    1. Penso di aver toccato il fondo, non so più che fare 19

      • nonloso1989
    2. Replies
      19
      Views
      851
      19
    3. Paura@@@

    1. Sono disperata, necessito di un consiglio 16

      • Elly D.
    2. Replies
      16
      Views
      498
      16
    3. Mareaovest

    1. Derealizzazione estiva e sintomi assurdi 15

      • Nonsocomechiamarmi
    2. Replies
      15
      Views
      682
      15
    3. Nonsocomechiamarmi

    1. La sorte delle persone disabili 72

      • Lu_Ca
    2. Replies
      72
      Views
      2.6k
      72
    3. Lu_Ca

    1. Estate, caldo e peggioramento dell'ansia e del panico 12

      • Doraemon
    2. Replies
      12
      Views
      823
      12
    3. Nonsocomechiamarmi