Sono una cattiva persona

  • In questi giorni sto passando fuori di testa. Sempre tesa, sempre nervosa, sempre intollerante.

    Sul lavoro mi lamento di tutto, sbuffo, dico parolacce e lancerei frecce a chiunque mi gira attorno (colleghi, parenti, gente che ha a che fare con l'azienda). Non va bene, ma ... non so cosa mi stia succedendo: è come se la frustrazione, la rabbia, l'insoddisfazione si vogliano manifestare nei miei comportamenti.


    Sono pessima e una cattiva persona.

    In un raro momento di calma (interiore) oggi al lavoro mi sono guardata intorno e mi sono detta: ma perché ti stai comportando così? Ti rendi conto che crei un brutto ambiente anche per il tuoi colleghi?!!


    Ormai è un po' di tempo che ho questo atteggiamento e non mi fa paura sapere cosa stiano pensando di me i miei colleghi.


    Perché arrivo a questi livelli di schifo?

    Vivo male io e faccio vivere male gli altri.


    Poi penso a quelli che hanno situazioni terribili (a casa, con se stessi, ecc.) eppure vanno al lavoro col sorriso e non trattano mai male nessuno, anzi.


    Mi sento uno sterco e mi chiedo come abbia potuto arrivare così in basso...

  • Veramente ci sono persone che vivono situazioni terribili,che vanno al lavoro col sorriso?Dubito fortemente..mi sa che sei troppo dura con te stessa..

  • Elena*** ammetto che io, da persona di basso profilo ipersensibile e ritirata, ti starei ben lontana 8o In passato purtroppo ho dovuto subire il nervosismo di colleghi/capi (ma anche familiari e parenti) che si sfogavano sugli altri, quindi se smentissi il tuo "faccio vivere male gli altri" ti direi una bugia. Però apprezzo molto la tua capacità di introspezione e il fatto che comunque ti preoccupi anche degli altri: molte delle persone di cui parlavo prima non avevano per forza problemi seri, ma si sentivano superiori a tutti e inconsciamente ritenevano gli altri degli incapaci e/o la causa dei loro mali.

    Detto ciò NON sei una cattiva persona, assolutamente. C'è soltanto qualcosa che ti sta turbando, che ti dà fastidio e non riesci a trattenere, come una bottiglia sotto pressione. La domanda è: cosa?


    P.S. Spero che il mio post non ti provochi ulteriore malumore ;) , anche perché il succo è: non devi sentirti cattiva, ma cercare la causa del tuo malessere.

    There is no dark side of the moon, really. Matter of facts it's all dark.

  • Non sei obbligata a restare così. La faccenda che dobbiamo essere noi stessi non la capisco: perché essere se stessi quando invece possiamo migliorare noi stessi? Devi capire che, anche se non credi nel karma, ti arriverà comunque il conto per il tuo atteggiamento, resterai sola e sul lavoro i colleghi o ti ignoreranno o peggio te la faranno pagare alla prima occasione. Se non capisci questo ti vuoi illudere. Comincia a trattare meglio gli altri e vedrai che anche gli altri tratteranno meglio te. Il rispetto porta rispetto. È giunto il momento di sotterrare la tua ascia di guerra. ☮️ And love

  • Elena*** ammetto che io, da persona di basso profilo ipersensibile e ritirata, ti starei ben lontana 8o I

    Ed è proprio quello che mi dispiace di più è ferire chi mi sta intorno.
    Quando sono a casa, mi rilasso e penso alla giornata ... mi sento una cacca, sono pessima.
    Tutti i giorni cerco di stare calma per poter trattar bene gli altri, poi mi capita qualcosa (ma bazzecole eh) e mi innervosisco e ... :(


    Elena*** NON sei una cattiva persona, assolutamente.

    In verità io credo che siamo anche quello che gli altri vedono. E se vedono una scorbutica come me allora percepiscono anche che io non sia una brava persona.

    Edited once, last by Elena***: Incorporato un post creato da Elena*** in questo post. ().

  • Non sei obbligata a restare così. La faccenda che dobbiamo essere noi stessi non la capisco: perché essere se stessi quando invece possiamo migliorare noi stessi? Devi capire che, anche se non credi nel karma, ti arriverà comunque il conto per il tuo atteggiamento, resterai sola e sul lavoro i colleghi o ti ignoreranno o peggio te la faranno pagare alla prima occasione. Se non capisci questo ti vuoi illudere.

    Ne sono perfettamente consapevole.

    Credo nel karma, prima o poi tutto torna.


    Sto provando a comportarmi in modo non nervoso, ma non è semplice ... è come un tic che non riesci a controllare.

  • Ma come mai? È un periodo così o è il tuo carattere? Da dove viene il nervosismo?

    Ed è proprio quello che mi dispiace di più è ferire chi mi sta intorno.

    Vedi, questo ti riabilita molto. I veri "cattivi" se ne sbattono :D

    There is no dark side of the moon, really. Matter of facts it's all dark.

  • Ma come mai? È un periodo così o è il tuo carattere? Da dove viene il nervosismo?

    Vedi, questo ti riabilita molto. I veri "cattivi" se ne sbattono :D

    Non è un periodo, è da tanto, o meglio, da quando per delle situazioni che preferisco non spiegare la mia vita è cambiata in peggio.

    Non sono nata cosi nervosa e schizzata :(, lo sono diventata.

    Certo non sono mai stata proprio calmissima di natura ... ma non così.

Participate now!

Don’t have an account yet? Register yourself now and be a part of our community!