Introverso senza patente

  • Ciao a tutti sono nuovo volevo dirvi un pensiero che mi rimbomba in testa.
    Sono un ragazzo abbastanza piacente anche se introverso e timido nelle mie vecchie relazioni non ho mai fatto il primo passo ma è stata sempre la donna perchè da introverso ho i miei tempi,ma poi sono un tipo che appena prende confidenza non ha più tabù in nulla sopratutto con la propria ragazza.
    La mia ultima ex era un estrovera di quelle che vogliono stare al centro dell'attenzione sempre,da un giorno all'altro da vero insensibile quale non sono perchè sono molto dolce ed emotivo ho voluto tagliare con lei perchè siamo gli opposti ed avevo paura che con il tempo ci saremmo stufati l'uno dell'altra,presa questa scelta ho cancellato il suo numero,le foto insieme,contatti social e tutto ciò che ci riguardava.
    Non so che mi sia preso ma ho deciso cosi ed in pochi giorni gia l'avevo dimentica e mi sono iscritto su tinder ho incontrato alcune ragazze di cui con 2 c'è stato solo sesso e con 1 altra sembra che le cose si stavano facendo interessanti......al terzo incontro è uscito fuori che non avessi la patente perchè ho un ansia terribile causata da un incidente fatto 10 anni fa come passaggero insomma questa ragazza ha preso e chiuso subito i rapporti con me perchè non ho la patente.
    Io sinceramente ho intenzioni di iscrivermi per novembre alla motorizzazioni e cercare con tutto me stesso di prendere la patente che sicuramente se la prenderò sarà un gran passo per la mia autostima e percorso personale.
    Io vivo in una grande città ben servita da mezzi e metro sotto casa anche per questo diciamo non ho mai voluto affrontare questa paura e mettermi d'impegno per superarla,ma la mia domanda è possibile che ci sono donne che valutano un uomo in base alla patente??
    Mi è capitato anche con altre ragazze conosciute sempre su tinder appena usciva fuori il discorso patente mi guardavano schifato,mentre inizialmente erano molto prese per il mio lato estetico ma sopratutto con per la mia dolcezza.
    Solo una mia ex introversa non mi ha mai fatto pesare il fatto della patente perchè capiva che avevo subito un trauma mentre la maggior parte delle ragazze estroverse ti giudicano solo perchè non hai la patente.
    Scusa se ho scritto un pò alla c**** ma comunque penso sia ben espresso il concetto

  • Qubit

    Approved the thread.
  • Mi è capitato anche con altre ragazze conosciute sempre su tinder appena usciva fuori il discorso patente mi guardavano schifato,mentre inizialmente erano molto prese

    Io ti direi di non fartene un altro trauma pensando di essere <schifato>. ;)

    La patente vuoi e puoi prenderla, tanto per cominciare. :thumbup: E vedrai che un bravo istruttore professionale saprà farti riconciliare con l'idea della guida.


    Sul concreto e pratico: non si tratta di <schifare> (secondo me).

    E' che l'auto è obiettivamente uno strumento di autonomia, e - anche vivendo nella metropoli meglio organizzata a livello di trasporti pubblici - se non si guida ci si trova tagliati fuori da una moltitudine di opportunità piacevoli, che sono tutte quelle non raggiunte dai mezzi pubblici o che richiederebbero l'impiego (piuttosto costoso in Italia) di taxi non appena si vada oltre i percorsi o gli orari dei mezzi pubblici.

    Esempiucci fra infiniti possibili: vuoi passare un giorno di festa in un agriturismo fuoriporta : come ci vai?

    Vuoi passare mezza nottata a guardare le stelle in un luogo suggestivo e appartato fuori città...come ci vai?

    Ma poi anche dentro città : dopo una certa restano solo i taxi (a caro prezzo), mentre le distanze sono ragguardevoli.

    Indubbiamente in una coppia basterebbe che guidasse anche uno solo, ma...pensa quanta differenza fa nel quotidiano, in una coppia che lavora per esempio in due quartieri distanti di Roma, il poter dire, ci vediamo a cena nel tal locale al centro e poterci arrivare autonomamente uno da roma sud e l'altro da roma nord, o invece dover entrare nell'ordine di idee che uno dei due debba attraversare la città per andare a prendere l'altro. Ti passa anche la fantasia!

    Tutti pensano a cambiare il mondo, ma nessuno pensa a cambiare se stesso. (L. Tolstoj)

  • Si beh diciamo che mi ha limitato abbastanza in questi anni ma l'ansia è tanta comunque gia mi son prefissato che massimo per novembre mi iscrivo,poi vojo di ne ho spesi tanti in vita mia di soldi quindi posso anche spenderli per la scuola guida se dovessi essere bocciato.
    Tra l'altro il disagio me lo crea economicamente calcola io in genere ogni weekend vado di solito in olanda,svizzera o germania per le mie serate ma anche semplicemente per andare a ballare a qualche festival o serate di un certo spesso che aimè qui a roma ma in genere in tutta italia non si vedevo,quindi il costo del taxy roma nord fiumicino andata e ritorno mi partono minimo 100€ e questo discorso va avanti da almeno 6,7 anni.
    Sul discorso delle ragazze oltre al fattore patente subentra quando racconto della mia passione/secondo lavoro cioè il dj producer di musica elettronica,non so vedo un certo disinteresse come fossi che sono un tipo che durante la serata lavorativa va a fare il piaciono con le donne cosa che non faccio mai perchè 1 vado per lavorare e 2 finito di lavorare mi godo la serata ballando e bevendo qualche drink.
    Tipo in passato mi è capitato che una mia ex mi mollasse perchè in genere il mio lavoro principale lo svolgo dalle 8:00 alle 17:00 una volta che torno a casa mi butto in studio a produrre la mia musica che mi serve per suonarla nei club dove mi chiamano a suonare di conseguenza devo dedicarci un arco di tempo che va dalle 5 alle 10 ore al giorno per almeno 5 giorni la settimana!!
    Capisco che comunque avevo poco da dedicarle ma questo è il mio sogno che inseguo da 20 anni a questa parte e vorrei che un giorno diventasse il mio lavoro principale,perchè dovrei agnentare in miei sogni per avere una donna al mio fianco?
    Quindi morale della favola capita troppo spesso che esce fuori il discorso del dj producer ed oltre a farci sesso non si va oltre perchè sembrano avere una sorta di pregiudizio verso questo lavoro tipo etichettato come provolone,sai quante me ne dicono del tipo "chissà quante te ne fai" oppure "stai attento che ti consuma" cioè ma che davero?mi mandano ai nervi anche perchè io sono introverso e timido e sisa da che mondo e mondo non sono il massimo per le donne quindi non è che attraggo cosi facilmente anche se comunque ho una vita sessuale abbastanza attiva sia in italia che quando vado in trasferta

  • ?mi mandano ai nervi anche perchè io sono introverso e timido e sisa da che mondo e mondo non sono il massimo per le donne quindi non è che attraggo cosi facilmente anche se comunque ho una vita sessuale abbastanza attiva sia in italia che quando vado in trasferta

    eh ma ti contraddici un po'...figuriamoci se non fossi timido allora :grinning_face_with_sweat:

  • che i timidi non sono il massimo per le donne, quando poi hai una vita sessuale molto attiva.

    beh ma sisa ma questo vale per chi non è attraente,io comunque sono piacente e spesso sono le donne a fare il primo passo verso di ma poco dopo prendo confidenza anche io e di conseguenza la timidezza va svanendo.
    Puoi essere timido quanto vuoi ma l'importante ed avere il bel faccino e il bel fisico per esperienza personale le donne ci passano sopra alla timidezza se hai queste 2 qualità,mentre se sei timido e bruttino puoi pure appenderlo al chiodo

Participate now!

Don’t have an account yet? Register yourself now and be a part of our community!