Non riuscire a lasciarsi andare durante il sesso

  • Sicuramente una mente libera e un coinvolgimento emotivo forte aiutano, ma concordo con gloria, l'orgasmo è meramente fisico. Un appagamento senza orgasmo lo si può avere anche sento il desiderio del tuo patner, la passione che può avere, ma non è come l'orgasmo.

  • Per carità .... non intendevo mettere in disparte il piacere da orgasmo puro.

    Qualche donna è talvolta più complicata, ma concordo, l'eccezione conferma la regola.


    (------------ 8) ------------)

    Il più bello dei mari / è quello che non navigammo. / Il più bello dei nostri figli / non è ancora cresciuto. I più belli dei nostri giorni /non li abbiamo ancora vissuti. / E quello / che vorrei dirti di più bello / non te l’ho ancora detto.   Nazim Hikmet (1901-1963)

  • Qualche donna è talvolta più complicata

    Senza alcuna presunzione, e anzi non volevo neanche replicare per non entrare troppo nel personale, ma ho appena risposto in altro thread in cui rievocavo il mio passato professionale <artistico>, e mi è troppo vivo un ricordo anche molto caro, in fatto di <complessità> femminile.

    Solo cenni, conclusione inclusa, perchè di più non voglio per ragioni di riconoscibilità indesiderata nel reale.


    La relazione assolutamente più dolce di tutta la mia vita è stata con un artista che era davvero artista nell'anima.

    Tra l'altro aveva apparenza molto <macha>, ed ero invidiatissima per essere "la sua donna". :P

    Mi veniva un po' da sorridere pensando a 'sto fatto. Perchè dall'alto del mio privilegio sapevo con certezza una cosa : non aveva problemi di eiaculazione precoce. No. Era proprio ad eiaculazione fulminea...

    Questo non ha mai costituito un problema per me, e tanto era quello che c'era fra noi che mai mi sarei posta questo problema.

    Tuttora ne ho un ricordo bello e dolce (anche se senza rimpianti).


    Però...onestamente...un orgasmo resta un orgasmo, che O c'è O NON c'è...

    Tutti pensano a cambiare il mondo, ma nessuno pensa a cambiare se stesso. (L. Tolstoj)

  • gloriasinegloria


    Grazie per aver condiviso la delicata esperienza che hai raccontato.

    Sono pienamente d'accordo sul fatto che ogni relazione e, persino, ogni momento di intimità ha le sue peculiarità.


    Viene comunque ribadito che l'eccezione conferma la regola, però.

    Perché è comprensibile che certe caratterizzazioni di un rapporto di coppia possano essere viste da un punto di vista romantico, se il rapporto è stato breve. Diverso è il caso quando certi inconvenienti si devono valutare in una prospettiva di lunga durata: la romantica tolleranza si dissolve ...


    Quello che mi sento di affermare che, ferma la varietà di espressione delle esigenze sessuali all'interno di ciascun genere, la tendenza che per i maschi sia più impellente rispetto che per le femmine sia un dato tuttora confermato dall'esperienza.


    (------------- 8) --------------)

    Il più bello dei mari / è quello che non navigammo. / Il più bello dei nostri figli / non è ancora cresciuto. I più belli dei nostri giorni /non li abbiamo ancora vissuti. / E quello / che vorrei dirti di più bello / non te l’ho ancora detto.   Nazim Hikmet (1901-1963)

  • Quello che mi sento di affermare che, ferma la varietà di espressione delle esigenze sessuali all'interno di ciascun genere, la tendenza che per i maschi sia più impellente rispetto che per le femmine sia un dato tuttora confermato dall'esperienza.

    In linea di massima concordo su questo.

    Ma trovo che siano valutazioni di una complessità che è ai limiti con l'inestricabile e forse molto oltre.

    Vorrei esprimere una mia ideina meditata e stra-meditata nel tempo, probabilmente impopolare ma...fa niente...


    Tu ha rimarcato in più occasioni alle tante differenze tra mondo uomo e mondo donna, anche in solo fatto di sessualità.

    Dico subito di condividere questo al tremila % e senza nessuna eccezione.

    Su questo quadro di partenza, già non semplicissimo da gestire, secondo me si sono innestate in modo nefasto tutte le illusioni chimeriche pop degli ultimi decenni che (sempre secondo me) hanno alimentato e anabolizzato potenziali disastri.

    Ovviamente parlo dell'hard-pop e dell'ampio mercato che ci ruota intorno, non ultima la psicologia pop.

    Paradossale ma vero...la questione incide sugli uomini, ma...molto relativamente. Saranno i retaggi cattolici o non so cosa, ma l'uomo medio fantastica delle stesse ovvietà "trasgressive" che accomunano l'immaginario di tutti, ma poi resta quel freno che consente di distinguere tra il giro al luna park e una coppia vera (anche se non in tecnicolor e 3D.

    A me, invece, sembra piuttosto tragica al femminile, in quella che io chiamo "mascolinizzazione proiettiva etero-indotta".

    Viene pop-propagandato un paradiso e...la donna con il complesso di esserne esclusa già per ragioni di genere...azz...lo vuole!

    Si è mica mai chiesta se esista o se siamo su scherzi a parte... Lo vuole! Lo vuole come se fosse certa che esista.

    E poi...come si può dubitare che esista, se ce ne sono anche tutti i protocolli a disposizione di chiunque e basta cliccare per imprimerli nella retina!


    A me sembra che siamo arrivati al punto tragicomico in cui i veri trasgressivi sono quelli che sono appagati da un rapporto con amore nella posizione del missionario, e drammaticamente scontati, invece, tutti quelli che si affannano in ricerche web e negoziazioni di coppia per emulare i tot protocolli della "trasgressione" ormai pateticamente più omologante dei kleenex.

    Con grande responsabilità. e mi addolora dirlo, di parte femminile.

    Non solo perchè rincorre (a mio parere) un'idea innaturalmente mascolinizzata (e la cui realizzabilità mi risulta indimostrata malgrado vita vissuta decisamente libera), ma ancor più perchè totalmente dimentica che la maggior parte di noi è figlia di coppie...i cui figli (e nostri avi) sono solo prova certa di una eiaculazione maschile...nel grembo di donne che molto spesso morirono senza sapere cosa fosse un orgasmo e anche dopo aver partorito dieci figli.... E che di figli non ne hanno avuti venti solo perchè tante volte (se potevano permetterselo) si rifiutavano accampando qualche malanno (nelle nonne era l'emicrania :P ).


    E sai quanto spesso mi chiedo se non fossero più sagge loro?


    P.s. : nel mio caso "delicato"... probabilmente perchè quel che dico lo penso davvero...ma non ho mica sofferto per nulla!

    Anzi!

    Mi dà fastidio sentir dire da uomini che "ci sono altre forme di orgasmo". E mi dà immensamente fastidio sentirmelo dire proprio da chi, per caratteristiche di genere, lo presume a proprio discarico e senza averne prove.

    Ma da donna ti garantisco che forse era con quel mio compagno l'intimità più desiderata, di cui ero comunque FELICE, e la causa del distacco, dolce quanto la relazione, non ebbe davvero nulla a che vedere con il sesso.


    Sono pronta alla lapidazione :P

    Tutti pensano a cambiare il mondo, ma nessuno pensa a cambiare se stesso. (L. Tolstoj)

  • Beh, nonostante avessimo parlato di andarci piano e fare un po' di preliminari, ancora non ci siamo! Non è ancora riuscito a capire il punto giusto da stimolare. Qualcosa abbiamo stimolato mentre facevamo l'amore, ma se fossi stata stimolata per bene nei preliminari probabilmente sarei venuta.

    Io avevo preparato tutto, profumato la stanza con ylang ylang e patchouli, tapparelle abbassate per creare penombra, musica rilassante, era tutto perfetto, ma è riuscito solamente a stimolare un pochino, non abbastanza. E quando abbiamo iniziato ad usare il vibratore, lui è venuto prima che venissi io. Dovrò mostrargli come usare il vibratore prima di fare l'amore.

  • Ma come fa un uomo a definirsi tale se non riesce a dare piacere ad una donna sopratutto con i preliminari?cioè i preliminari sono la cosa più eccitante dell'atto sessuale come fai a non leccarla per ore??a me sentire la mia donna che gode mentre la lecco mi manda fuori di testa e più la sento ansimare e più je do giu de lingua!!

  • Ma come fa un uomo a definirsi tale se non riesce a dare piacere ad una donna sopratutto con i preliminari?cioè i preliminari sono la cosa più eccitante dell'atto sessuale come fai a non leccarla per ore??a me sentire la mia donna che gode mentre la lecco mi manda fuori di testa e più la sento ansimare e più je do giu de lingua!!

    Mi piacerebbe lo facesse per ore, ma leccando il posto giusto 🙈

    Quando le parti si invertono anch'io sono molto sensibile alle sue reazioni, capisco quando devo rallentare perché non venga troppo velocemente e aumentargli il piacere. Vorrei facesse anche lui con me così, mi ascoltasse soprattutto. Sembra non conoscere l'anatomia degli organi genitali di una donna e io non so come fargli "educazione sessuale" senza farlo sentire smiuito e incapace.

  • Ma come fa un uomo a definirsi tale se non riesce a dare piacere ad una donna sopratutto con i preliminari?cioè i preliminari sono la cosa più eccitante dell'atto sessuale come fai a non leccarla per ore??a me sentire la mia donna che gode mentre la lecco mi manda fuori di testa e più la sento ansimare e più je do giu de lingua!!

    Non esageriamo, è pieno di uomini inesperti che non sanno come dare piacere. Ogni donna oltretutto ha un suo modo di vivere la sessualità, i suoi punti sensibili. Ci vuole pazienza da ambo le parti per conoscersi e sapere cosa fare.


    Mi piacerebbe lo facesse per ore, ma leccando il posto giusto 🙈

    Se tocca il punto giusto col cavolo che resisti ore! ^^

    Amare qualcuno significa rinunciare a cose a cui non avresti mai rinunciato, per fare cose che non avresti mai voluto fare.

    Edited once, last by anonimotriste: Incorporato un post creato da anonimotriste in questo post. ().

Participate now!

Don’t have an account yet? Register yourself now and be a part of our community!