Angina Pectoris, problemi al cuore o stress?

  • Un saluto a tutti,


    Dal 2013, oramai, ho momenti di alti e bassi dovuti ai sintomi che riconduco al cuore. In questo arco di tempo ho fatto almeno una visita cardiologica all'anno. Sono tempestato da extrasistoli, dolori al petto, schiena e braccio sinistro, giramenti di testa e nausea. Dai vari controlli non è emerso nulla.


    L'ultima visita cardiologica, che ha visto elettrocardiogramma a riposo, elettrocardiogramma dopo corsa ed ecocardiogramma, risale a cinque mesi fa. E' risultato tutto in regola.


    Da una settimana, dopo aver fatto un'escursione in bici di 30KM estremamente pesante per il fisico, ho avvertito diversi dolori. Stranamente sono giunti non l'indomani ma proprio dopo circa 6 giorni. I dolori sono i seguenti

    - Ho difficoltà a camminare perché ho la sensazione di barcollare e svenire, la testa sembra vuota.

    - Mi sento stanco e ho il desiderio di andare a letto prima.

    - Dolore ripetuto nell'arco della giornata (delle volte prolungato per ore, altre per minuti) al centro del petto, tra le scapole e al braccio sinistro. Il dolore è oppressivo, altre volte mi sento "bloccato".

    - Eccessiva sudorazione.


    Sono sintomi che ho conosco già ma adesso sono estremamente invalidanti, soprattutto il dolore al petto e la stanchezza.


    Vorrei un vostro parere perché sto considerando di rifare un'altra visita cardiologica, anche se l'ultima risale a cinque mesi fa. Quindi ha senso?

    Potrebbe lo sforzo fisico fatto in bici , settimana scorsa, aver creato un danno al cuore?


    Non so più cosa fare. Non riesco a vivere così. Ho perennemente pronta la chiamata per il 118.


    Grazie a tutti...


    P.S. Ho 30 anni, peso 72kg per un'altezza di 1,76m. Non fumo, non bevo e percorro 40/50km in bici a settimana tra la primavera e l'estate.

  • Se scrivi qui è perché sospetti di avere disturbi di ansia. La testa leggera, sensazione di barcollare, la stanchezza, la sudorazione, sembra portino lì. Il dolore al petto, se la visita cardiologica è negativa, può essere muscolo articolare? Non so. Può essere anche ansia, a me ad esempio prende allo stomaco fortissimo e mi fa male fino alla schiena e mi sembra un attacco di cuore! :) ma il cardiologo mi ha detto che è sano e quindi quando mi capita cerco di rilassarmi e piano piano va meglio.

  • Pratico molto sport e a me sembra lo stesso problema che ogni tanto ho anch'io (e che mi ha fatto fare visite cardiologiche ripetute). Nel mio caso si tratta di forti contratture muscolari concentrate al tratto cervicale e dorsale (post-allenamento), che causano profonda stanchezza e dolore toracico. A peggiorare le cose la cattiva postura e il reflusso. E poi è un pò un cane che si morde la coda: si teme l'infarto, l'ansia fa contrarre i muscoli ancora di più e il disturbo aumenta e cronicizza. Cerca di non fare uscite così impegnative, alimentati correttamente, riposa e stai sereno. Fare un'altra visita a distanza di 5 mesi è, a mio parere, un'ossessione. Come lo è ritenere che uno sforzo in bici, per quanto eccessivo, abbia provocato un danno al cuore. Semplicemente non è possibile. E anzi, il cuore può solo averne beneficiato, mentre i muscoli un pò meno.

  • Se scrivi qui è perché sospetti di avere disturbi di ansia. La testa leggera, sensazione di barcollare, la stanchezza, la sudorazione, sembra portino lì. Il dolore al petto, se la visita cardiologica è negativa, può essere muscolo articolare? Non so. Può essere anche ansia, a me ad esempio prende allo stomaco fortissimo e mi fa male fino alla schiena e mi sembra un attacco di cuore! :) ma il cardiologo mi ha detto che è sano e quindi quando mi capita cerco di rilassarmi e piano piano va meglio.

    Ciao Ilaria. Certo, considero anche il fatto che possa essere ansia. Però non riesco ad escludere un eventuale problema fisico.

  • Pratico molto sport e a me sembra lo stesso problema che ogni tanto ho anch'io (e che mi ha fatto fare visite cardiologiche ripetute). Nel mio caso si tratta di forti contratture muscolari concentrate al tratto cervicale e dorsale (post-allenamento), che causano profonda stanchezza e dolore toracico. A peggiorare le cose la cattiva postura e il reflusso. E poi è un pò un cane che si morde la coda: si teme l'infarto, l'ansia fa contrarre i muscoli ancora di più e il disturbo aumenta e cronicizza. Cerca di non fare uscite così impegnative, alimentati correttamente, riposa e stai sereno. Fare un'altra visita a distanza di 5 mesi è, a mio parere, un'ossessione. Come lo è ritenere che uno sforzo in bici, per quanto eccessivo, abbia provocato un danno al cuore. Semplicemente non è possibile. E anzi, il cuore può solo averne beneficiato, mentre i muscoli un pò meno.

    Cercando di essere calmo e sereno, posso dire che la penso come te. Grazie!

  • È stramaledetta ansia, come te anche io ho oppressione al petto al centro e formicolii braccio sx e dx ho perennemente il collo inchiodato e la sensazione di galleggiare nella nebbia....fatte varie visite cardiologiche negative all ecocolordoppler tutto nella norma ma la mia testa non è convinta e vorrei fare ecg sotto sforzo il mio medico di base mi dice che è ansia di stare tranquillo ma è una parola stress a casa stress al lavoro e questi sintomi fisici mi fan o partire attacchi di panico assurdi....diciamo che l estate non è il massimo per me sara anche il caldo e l'afa che mi creano sensazioni di disagio....che vita difficile ragazzi....

Participate now!

Don’t have an account yet? Register yourself now and be a part of our community!