Claustrofobia e ansia da mascherina a lavoro

  • Ciao a tutti.

    È trascorso quasi un anno da quando sto vivendo questo incubo a lavoro. Sono esausta.

    Attenzione: tengo a precisare che il mio era un disturbo già palesatosi prima, accentuato dalla situazione che tutti stiamo affrontando.

    Certo, non voglio assolutamente mancare di rispetto a chi stia patendo per la disoccupazione ma condividere una esperienza particolare, dove un ansioso claustrofobico è ancor di più costretto, per mangiare, sopravvivere, guadagnare il pane, a restare bloccato per mesi in una spirale asfissiante.


    Svolgo una professione a contatto stretto con la gente (non nel campo sanitario), per cui è necessario ovviamente rispettare alcune norme igieniche, volte a proteggerci dal virus.

    Avendo problemi di dispnea ansiogena, tenendo su almeno 5 ore al giorno la mascherina ffp2, mi vengono spesso attacchi di ansia dove mi gira la testa e ho l'impressione di respirare male.

    Spesso l'ansia parte dal giorno prima perché so che dovrò affrontare questa tortura claustrofobica per ore. Inoltre, sempre a causa delle norme sopra citate, non posso mangiare, ho anche molta difficoltà a trovare qualche minuto per andare al bagno.

    Il pensiero di non potermi rilassare, anche per due tre minuti, estraniarmi dalla responsabilità, mi causa tantissimo stress.


    Occhio, ho sempre rispettato le indicazioni, non ho intenzione di togliere la mascherina a lavoro né è questo è lo scopo risolutivo del thread. Sto condividendo la mia esperienza con altri ansiosi per capire, magari, se qualcuno che vive la mia stessa situazione ha trovato degli stratagemmi per attenuare il senso di disagio.


    Avete consigli in merito?

  • Premetto che non ho il tuo problema (almeno credo) ma una leggera claustrofobia, aumentata negli anni, per cui ad esempio posso salire in ascensore ma non per troppi piani, prendo l'aereo ma durante i voli lunghi mi capita di provare malessere dovuto allo stare in un posto così circoscritto e risolvo con tanta meditazione o cercando di volare di notte e dormire.

    Per fortuna lavoro ancora da remoto e quindi uso la mascherina solo quando esco, però anche io dopo qualche ora sono a disagio e ho difficoltà a respirare. Nel tuo caso, farei ogni tanto qualche pausa per toglierla; non c'è un ambiente dove puoi stare solo? Sarebbe ideale uno spazio all'aperto, che ne pensi?

  • Respirare dentro una mascherina equivale a respirare dentro il sacchetto di carta... in termini di ansia non dovrebbe essere un problema, anzi...

  • La mascherina mi dà un senso di fastidio e di respirazione ostacolata, se dovessi portarla per ore mi sentirei sicuramente poco bene. Stando all'aperto la abbasso spessissimo, quando non vedo gente vicina. In effetti è un oggetto che mi serve portare all'aperto non certo per paura del covid, ma solo per evitare possibili discussioni con estranei. Se mi trovassi in uno dei miei periodi panicosi favorirebbe di certo un attacco ansioso. Credo che chi abbia dei problemi psico-fisiologici per portarla varie ore di fila possa essere esonerato da questa tortura.

    Aveva la coscienza pulita. Mai usata.

  • Vixen. Hai provato diversi tipi di mascherina? Mi sembra che ci sia notevole differenza. Io mi trovo meglio con le ffp2 di una misura mi sembra più grande, chiudono bene ai lati ma essendo più grandi circola più aria sotto. Dopo vari tentativi ho abolito le chirurgiche e pure in bici uso quel tipo di ffp2

    namasté

    Love all, trust a few, do wrong to none

  • Nella maggior parte dei casi è possibile richiedere un certificato medico che ti sottrae all'obbligo di indossare la mascherina per motivi di salute. Non ti so dire però se si può fare anche per chi lavora a stretto contatto con le persone. Mi viene da pensare ad un insegnante nella scuola o ad una cassiera al supermercato. Non penso che nonostante il certificato lascerebbero tranquilla quella persona senza mascherina. Ma questo è un mio pensiero, tu informati con il medico curante se è possibile ottenere il certificato nonostante tu lavori a contatto con la gente.


    Comunque io ero uno di quelli che la mascherina la metteva lasciando il naso scoperto, perchè mi sentivo soffocare mettendola correttamente e mi chiedevo come facessero gli altri. Poi un giorno mi sono ritrovato costretto a metterla correttamente perchè lavoravo a strettissimo contatto con una persona che voleva prendere questa precauzione. Siccome la persona non era un nemico ai miei occhi, anzi era affidabile e rassicurante, pian piano mi sono abituato. Inizialmente non era per niente facile, ci pensavo in continuazione, andavo al supermercato abbassandola in continuazione per prendere qualche boccata d'aria. Finchè un giorno mi resi conto che la stavo portando da diversi minuti senza aver sentito l'esigenza di abbassarla, e allora capii che l'ansia peggiorava quella che di fatto è una difficoltà a respirare correttamente. Certo non ti dico che sono arrivato al punto di portarla per diverse ore tutti i santi giorni, anche perchè fa male alla lunga, ma riesco a portarla per 1-2 ore consecutive senza abbassarla.

    Quando arriverà il momento che dovrò portarla per diverse ore tutti i giorni non so cosa farò. Se non posso tenere il naso scoperto è un bel problema. Proverò a chiedere un certificato e la porterò comunque lasciando il naso scoperto, salvo che non mi trovi a contatto con la gente. Allora in quel caso mi troverei in difficoltà come te e non saprei proprio cosa fare. Alla fine penso che rinuncerei al lavoro, perchè il fatto di portarla per diverse ore tutti i giorni non è un opzione nel mio caso. Io non ci riuscirei proprio.


    Spero che tu possa ottenere il certificato medico comunque, e che non ci siano problemi al riguardo. Buona fortuna

  • ma non sei tu uno di quelli che afferma che il problema covid e' una questione ingigantita? Che problema hai allora a non indossare la mascherina. Tanto il covid non esiste e se si muore si muore di altro senza contare che le morti per covid non esistono. Se la pensi cosi' che problema hai scusa?

  • Premetto che non ho il tuo problema (almeno credo) ma una leggera claustrofobia, aumentata negli anni, per cui ad esempio posso salire in ascensore ma non per troppi piani, prendo l'aereo ma durante i voli lunghi mi capita di provare malessere dovuto allo stare in un posto così circoscritto e risolvo con tanta meditazione o cercando di volare di notte e dormire.

    Per fortuna lavoro ancora da remoto e quindi uso la mascherina solo quando esco, però anche io dopo qualche ora sono a disagio e ho difficoltà a respirare. Nel tuo caso, farei ogni tanto qualche pausa per toglierla; non c'è un ambiente dove puoi stare solo? Sarebbe ideale uno spazio all'aperto, che ne pensi?

    Ciao, no purtroppo non posso né isolarmi né uscire all'aperto.


    ma non sei tu uno di quelli che afferma che il problema covid e' una questione ingigantita? Che problema hai allora a non indossare la mascherina. Tanto il covid non esiste e se si muore si muore di altro senza contare che le morti per covid non esistono. Se la pensi cosi' che problema hai scusa?

    Io? Ma quando mai! Ma costa stai dicendo?

    Non ho mai affermato nulla di ciò, forse mi hai confuso con un'altra persona. Io sono quella ipocondriaca, semmai ho eccessivamente paura del Covid....

    Edited once, last by Vixen: Incorporato un post creato da Vixen in questo post. ().

  • Ciao, grazie.

    Purtroppo lavoro in un ambiente dove non si può assolutamente togliere la mascherina, è proprio vietato. Inoltre non si hanno momenti di pausa.

    Il certificato funziona solo con i disabili o comunque con persone che hanno gravi problemi. Ovviamente il disturbo d'ansia non è nomenclato tra i problemi "seri". ma comunque se avessi anche questo certificato mi verrebbe vietato di andare a lavorare.

  • Vixen. Hai provato diversi tipi di mascherina? Mi sembra che ci sia notevole differenza. Io mi trovo meglio con le ffp2 di una misura mi sembra più grande, chiudono bene ai lati ma essendo più grandi circola più aria sotto. Dopo vari tentativi ho abolito le chirurgiche e pure in bici uso quel tipo di ffp2

    Io posso usare solo la Ffp2. Sarà appunto che ormai va così da un anno ma mi causa anche mal di gola perchè attutisce la voce e quindi mi sforzo a urlare

Participate now!

Don’t have an account yet? Register yourself now and be a part of our community!