Soffro di attacchi di panico, ansia, depressione, cardiofobia, disturbo borderline e un marcato disturbo dell’umore

  • Ecco, io ero in una situazione intermedia. La mia paura delle malattie era decisamente maggiore di quella della maggior parte delle persone, e mi ha rovinato gli anni teoricamente migliori della mia vita (adolescenza e prima età adulta). Ovviamente, anch'io facevo moooolti più esami e visite di quelle di una persona normale, e restava sempre il dubbio che ci fosse qualcosa di grave non ancora trovato oppure che il medico di turno si sbagliasse, per superficialità o per eccesso di ottimismo.

    Però, alla lunga, controllo dopo controllo, se i medici e gli esami erano rassicuranti, la paura si ridimensionava. Il problema era però che se compariva un altro sintomo si innescava un'altra paura, che richiedeva altri controlli, quindi non era per niente facile liberarsi del tutto delle ansie sulla salute.

    In me era anche meno accentuato rispetto a voi l'aspetto compulsivo. O meglio, si era indirizzato più verso rituali scaramantici, che in parte ho ancora oggi, piuttosto che sul misurare più volte al giorno uno stesso valore.

    Tutto quello che so, chiunque lo può sapere. Ma il mio cuore appartiene a me solo. J.W.Goethe

  • Ti capisco perfettamente ma io ho un problema che è quello dell'essere borderline che non mi fa star bene con le persone anche se lo vorrei molto, ma mi auto isolo e da lì sono solo con le mie paure e mi convinco ad affrontare il mondo da solo perché sono solo perché si nasce soli e si muore soli!

  • Ecco, io ero in una situazione intermedia. La mia paura delle malattie era decisamente maggiore di quella della maggior parte delle persone, e mi ha rovinato gli anni teoricamente migliori della mia vita (adolescenza e prima età adulta). Ovviamente, anch'io facevo moooolti più esami e visite di quelle di una persona normale, e restava sempre il dubbio che ci fosse qualcosa di grave non ancora trovato oppure che il medico di turno si sbagliasse, per superficialità o per eccesso di ottimismo.

    Però, alla lunga, controllo dopo controllo, se i medici e gli esami erano rassicuranti, la paura si ridimensionava. Il problema era però che se compariva un altro sintomo si innescava un'altra paura, che richiedeva altri controlli, quindi non era per niente facile liberarsi del tutto delle ansie sulla salute.

    In me era anche meno accentuato rispetto a voi l'aspetto compulsivo. O meglio, si era indirizzato più verso rituali scaramantici, che in parte ho ancora oggi, piuttosto che sul misurare più volte al giorno uno stesso valore.

    Infatti credo che il progresso, in questo senso, ci abbia davvero rovinati. Ora in 24 h ti spediscono qualsiasi apparecchio a casa. io compro di tutto: integratori per qualsiasi cosa, apparecchi della pressione, saturimetro.

    Stamattina stavo bene: mi sono agitata per alcune faccende, ho iniziato a sentirmi poco bene. Vado a controllare: battito a 149. Il mio battito è sempte intorno ai 65. La fine, sono andata totalmente nel panico. Se avessi evitato di misurare l'ansia magari sarebbe diminuita prima. Pur sapendo che mi avrebbe fatto peggiorare, ho controllato lo stesso.


    Ti capisco perfettamente ma io ho un problema che è quello dell'essere borderline che non mi fa star bene con le persone anche se lo vorrei molto, ma mi auto isolo e da lì sono solo con le mie paure e mi convinco ad affrontare il mondo da solo perché sono solo perché si nasce soli e si muore soli!

    Su questo devi lavorare assolutamente, vedrai che piano piano migliorerà pure l'ansia.

    Edited once, last by Vixen: Incorporato un post creato da Vixen in questo post. ().

  • Effettivamente la solitudine a volte non si capisce bene se diventa uno stato, o una difesa o tutte e due. A mio avviso le due cose si autoalimentano a vicenda.

  • Io credo diventa uno stato più che una difesa...perché ci stai bene dentro sono le tue regole! Rebel è li il tuo gioco! Poi per quando riguarda apparecchi ecc è vero in 24h stanno in casa e invece di migliorare ci peggiorano perché non siamo in grado di usarli diventiamo abusatori e tipo me compulsivamente ossessionati da...Vixen ci vorrebbe una pulizia o una persona che per una tot dice ok vuoi misurare la pressione ok non la misuri e te lo toglie, se invece l’hai li a ruota libera la misuri 6263728 volte!

  • E ma se dentro ci stai bene con le tue regole... è già divenuto rifugio. Siamo in asserragliamento.

    Non penso purtroppo che la felicità uscirà fuori da quello stato.

  • Io credo diventa uno stato più che una difesa...perché ci stai bene dentro sono le tue regole! Rebel, è li il tuo gioco! Poi per quando riguarda apparecchi ecc è vero in 24h stanno in casa e invece di migliorare ci peggiorano perché non siamo in grado di usarli diventiamo abusatori e tipo me compulsivamente ossessionati da...Vixen ci vorrebbe una pulizia o una persona che per un tot dice ok vuoi misurare la pressione ok non la misuri e te lo toglie, se invece l’hai li a ruota libera la misuri 6263728 volte!

    Purtroppo se una persona ti nasconde gli apparecchi è peggio perchè ti convinci di non essere in grado di smettere

  • Purtroppo se una persona ti nasconde gli apparecchi è peggio perchè ti convinci di non essere in grado di smettere

    Io credo che in questi casi la terapia breve strategica può aiutare. A me non ha aiutato molto, ma ultimamente ho ricominciato ad essere fissato con il mio battito cardiaco ed Ho effettuato quegli esercizi ché mi erano stati dati durante la breve strategica... dopo 2 giorni sono già molto ma molto meno ossessionato.... ora però Ho preso il Covid... tranquillo non posso stare mai.

  • Io credo che in questi casi la terapia breve strategica può aiutare. A me non ha aiutato molto, ma ultimamente ho ricominciato ad essere fissato con il mio battito cardiaco ed Ho effettuato quegli esercizi ché mi erano stati dati durante la breve strategica... dopo 2 giorni sono già molto ma molto meno ossessionato.... ora però Ho preso il Covid... tranquillo non posso stare mai.

    Mi dispiace!

    Anche io ho fatto terapia breve e stavo molto meglio.

    Hai ragione, bisogna ogni tanto rispolverare gli esercizi.

    Intanto ti auguro davvero di guarire presto

  • Mi dispiace!

    Anche io ho fatto terapia breve e stavo molto meglio.

    Hai ragione, bisogna ogni tanto rispolverare gli esercizi.

    Intanto ti auguro davvero di guarire presto

    Geazie mille lo spero anche io, purtroppo anche sé non Ho sintomi gravi ma è molto fastidioso. Che esercizi facevi tu della terapia breve strategica?

Participate now!

Don’t have an account yet? Register yourself now and be a part of our community!