Ho la giusta percezione?

  • Buona notte a tutti.

    Sto passando le mie notti in tormento e dovendo lavorare di giorno, mi sta pesando un po'...

    Vorrei un'opinione da parte di chi "legge" la situazione dall'esterno. Io sono troppo coinvolta.

    Parlo di una storia molto breve che cercherò di sintetizzare.

    Conosciuto virtualmente a dicembre. Da gennaio abbiamo iniziato a vederci, purtroppo a causa delle restrizioni abbiamo mantenuto i contatti quotidianamente e trascorso qualche weekend insieme.

    All'inizio tutto bene... mi diceva che se fosse dipeso da lui sarebbe venuto da me tutte le sere nonostante ci separino un centinaio di km... fuochi e fiamme, belle parole qui e là...

    Poi una delle volte in cui ci siamo visti io ho perso il treno a causa del nostro "attardarci..." e siccome quella sera era invitato a casa di amici (che peraltro vede ogni giorno per lavoro) mi ha piantato in stazione per raggiungerli e tanti saluti.

    Ora io sono perfettamente in grado di aspettare e salire su di un treno ma non mi è sembrato un gesto molto carino.

    Poi quando si addentra in argomenti personali spesso si interrompe, mi dice che non mi può dire certe cose, che me le dirà un giorno, che è meglio non parlarne e così via...

    Poi se esce con gli amici si sente autorizzato a farsi sentire di meno o per niente.

    Io ho iniziato a rimanerci male perciò al telefono sono talmente demoralizzata che non me la sento di raccontargli cosa faccio cosa mi succede e lui non fa nemmeno lo sforzo di chiedere tipo com'è andata la visita o altro...

    Non ultimo che lo scorso weekend che era il primo libero dalle restrizioni dopo un po' di tempo che non ci vedevamo mi sarei aspettata di vederlo e lui mi ha detto che sabato si era organizzato con i suoi amici e che se volevo potevo raggiungerlo così li avrei conosciuti. Io visto che sono in tensione con lui per questa situazione ho preferito non accettare l'invito.

    Domenica era invece impegnato a fare un corso di teatro quindi per lui era escluso che ci vedessimo.

    Alla fine ho saputo che causa maltempo non ha fatto nessuna delle due cose e nemmeno però ci siamo visti.

    Sono veramente giù perchè mi sento poco considerata. Si mi ha chiesto se in estate faremo un viaggio ma poi io lo sento parlare sempre dei suoi impegni di lì di là... ne ha parecchi.

    Ora concludendo io gli ho fatto presente il mio malessere per questa situazione (dato che lui mi diceva sempre che se non c'era la pandemia sarebbe venuto a casa mia ogni sera e bla bla bla) e lui rimane indifferente, si mi ripete che mi sbaglio, che lui tiene a me ma non fa che raccontarmi di aperitivi con gli amici. Si è sforzato dicendomi che magari sabato verrà ma a me pare che di me non gliene freghi nulla.

    Scusate per essermi dilungata.

    Voi da fuori cosa vedete?

  • una delle volte in cui ci siamo visti io ho perso il treno a causa del nostro "attardarci..." e siccome quella sera era invitato a casa di amici (che peraltro vede ogni giorno per lavoro) mi ha piantato in stazione per raggiungerli e tanti saluti.

    Questo episodio colpisce proprio.

    A me, più che a poco interesse nei tuoi confronti, farebbe pensare al fatto che lui abbia altri legami che non ti ha detto. E' possibile?

    Tutti pensano a cambiare il mondo, ma nessuno pensa a cambiare se stesso. (L. Tolstoj)

  • Non penso che abbia altri legami. È stato lui a febbraio a chiedermi quasi con impazienza di ufficializzare la cosa stabilendo una data...

    Quando ci vedevano insieme non si nascondeva davanti alle altre persone.. poi va be alla fine siamo lontani quindi tecnicamente una vita parallela è possibile, ma io la escluderei sulla base delle mie sensazioni.

  • Se non è troppo tardi tenta di osservare se il tuo interesse verso di lui è reale e specificatamente a quali bisogni risponde.

    Fatto ciò, prendi atto che qualsiasi comportamento avrá, finché prevarranno questi tuoi bisogni i giudizi negativi che ne darai saranno un modo per non volerti vedere sotto una determinata luce.

  • Non penso che abbia altri legami.

    Questo è importante, quanto meno per poter escludere condotte di sua malafede.

    Escludendo che possa fingere su un aspetto così essenziale...ci vedrei soltanto un ragazzo o giovane uomo come ce ne sono tanti e sempre di più : quelli per cui gli amici vengono prima di tutto e sono la vera famiglia.

    Tutti pensano a cambiare il mondo, ma nessuno pensa a cambiare se stesso. (L. Tolstoj)

  • I miei bisogni sono relativi al fatto che se mi impegno ad essere la compagna di un uomo il mio impegno non è solo per vedersi quando se ne ha voglia ma anche un impegno sul piano affettivo che se non è ricambiato per quanto mi piaccia la persona mi fa comunque soffrire.

  • L'impegno non è un bisogno...è il mezzo eventualmente per soddisfarlo.


    Se il bisogno fosse quello di essere ricambiati affettivamente, e REALMENTE in ultima analisi ci si accorgesse che ciò non può essere soddisfatto, si cercherebbe qualcun altro in grado (presumibilmente) di farlo.


    Cercare di essere voluti bene è una sfida contro se stessi persa in partenza.

  • Mah, non saprei dare un giudizio a questa situazione. L'unica cosa che però osservo è che le conoscenze nate sui social, molto difficilmente resistono quando si scende nel reale. O meglio, tutto il bello che appare prima, quando si è lontani, svanisce poco a poco quando si mettono i piedi a terra. Ne hai avuto dimostrazione, prima avrebbe fatto 200km al giorno e adesso fa fatica a farsi sentire. Non credo sia solo perché ti trova poco interessante come donna, probabilmente è solo un uomo superficiale, vanitoso e narcisista.

    Ohne Musik wäre das Leben ein Irrtum. "Senza la musica, la vita sarebbe un errore" -- F. Nietzsche

  • È difficile darti una risposta. Sembra che vogliate cose differenti ma forse è anche semplice questione di distanza. Tu sei a cento km, gli amici a pochi metri.

    namasté

    Love all, trust a few, do wrong to none

  • È stato proprio lui a sottolineare (quando ero perplessa sulla distanza come ostacolo) che se ci si ama e ci si impegna la distanza non impedisce i sentimenti e abbiamo quasi discusso su questo.

Participate now!

Don’t have an account yet? Register yourself now and be a part of our community!