Lavorare "Gratis" per fare esperienza?

  • Vi spiego molto velocemente: ho da poco compiuto 30 anni, a gennaio ho finito il mio anno di servizio civile ma ad ottobre del 2019 ho vinto un bando che però pare non voglia partire, insieme a molti altri di questo anno. Tutti i bandi ed i servizi civili sono bloccati e non capisce perchè: fatto sta che un giorno mi chiama l'onlus per cui dovrei lavorare dicendomi che, se voglio, posso presentarmi lì fisicamente per parlare un po' del bando. Dal bando sono arrivati, diciamo così, ad "incastrarmi" con una proposta: siccome loro sanno usare un sacco di piattaforme e programmi che io non conosco, loro mi insegnano a lavorare in un ambito che in teoria mi piace (Con i Social, gestendo il tutto da quel punto di vista, il linea anche con i miei studi siccome ho studiato all'Università proprio questo) ma in cambio io finché non inizia il bando devo lavorare 4 ore al giorno per loro, 5 giorni su 7, completamente gratis. Questa cosa... non so cosa provare a riguardo. Da una parte sto imparando molto, sono in ballo ancora con la patente (che chiaramente anche lei causa COVID è strainritardo con prove di guida e tutto...) e con un corso che dovrebbe iniziare a maggio e potrei lasciare tutto così fino a settembre, sperando che intanto il bando parta, ma dall'altra sono terrorizzata dal pensiero di star perdendo tempo utile. Non sono giovanissima, e dovrei lavorare con un buon compenso. Ho chiesto a numerose amici e parenti: c'è chi mi dice che essendo in zona quasi sempre rossa (sono in lombardia) è bene starmene buona buona per il momento, assimilare, mettere sul curriculum e non avere troppe pretese perché tanto di sti tempi non si trova nulla. C'è chi mi dice che il lavoro non si fa gratis e che mi stanno prendendo in giro e sfruttando. Obiettivamente è vero che sto imparando, ma è anche vero che mi sfruttano parecchio. Non so cosa fare... voi cosa ne pensate? Grazie per i vostri consigli.

  • Obiettivamente è vero che sto imparando, ma è anche vero che mi sfruttano parecchio. Non so cosa fare... voi cosa ne pensate?

    Io la penso come il mio commercialista e amico fraterno da una vita : nel mondo del lavoro è importante entrare e la priorità assoluta è questa, giacchè si comincia ad imparare qualcosa di nuovo e si fanno nuove conoscenze.

    Non per questo penso che si debba soggiacere a reclutamenti massivi in cui si è solo numerini, e che magari comportano anche un minimo trattamento economico...quando lo stage è a seicento km di distanza e gli emolumenti non bastano a pagarci il solo alloggio in zona...

    Il tuo caso mi sembra diverso e più favorevole, sia perchè (se non ho malcapito) sei residente nella zona di occupazione, e sia perchè tu stessa ammetti che stai imparando qualcosa di nuovo.

    Quindi...secondo me faresti bene a continuare, sempre restando ben sveglia come mi sembra tu sia. ;)

    Tutti pensano a cambiare il mondo, ma nessuno pensa a cambiare se stesso. (L. Tolstoj)

  • Vi spiego molto velocemente: ho da poco compiuto 30 anni,

    a 30 anni parli di fine università, servizi civili, lavoro gratis, imparare. A me sembri in ritardo di qualche anno sulla tabella di marcia della vita.

    Fossi in te cercherei di "fare una corsa" per recuperare il tempo perduto: lascerei perdere le onlus, impieghi pubblici e vari baracconi statali, per concentrarmi su un lavoro vero in un'azienda vera.

    Buttati! Tanto non hai niente da perdere.


    Aggiungo anche di non ascoltare troppo i genitori e le persone più anziane: a loro importa solo di vederti "al sicuro", tranquilla, e con la possibilità di "sistemarti per il resto della vita", anche a costo di guadagnare 4 spiccioli giusti giusti per mangiare.

    Loro magari hanno fatto pure la guerra in Russia, ma spingono figli e nipoti a una vita tiepida e sotto la campana di vetro.


    In quale zona d'italia abiti?

  • A me sembri in ritardo di qualche anno sulla tabella di marcia della vita.

    Scusa Germano, ma...hai qualche idea di quale dramma intuile possa provocare questa affermazione ?

    Ma frequenti qualche coetaneo di Anemone che si sia laureato e abbia cercato di immettersi nella vita lavorativa?

    Se li conosci-frequenti-ascolti ...ancora scusa...ma come PUOI farla così facile e infierire (sia pure in entusiastica faciloneria) su "sensi di colpa e inadeguatezza" che questi ragazzi NON meritano ?

    Fossi in te cercherei di "fare una corsa" per recuperare il tempo perduto: lascerei perdere le onlus, impieghi pubblici e vari baracconi statali, per concentrarmi su un lavoro vero in un'azienda vera.

    Eccerto! :D Quando li offrono 'sti "lavori veri" , e dove? :D

    Mi era già sembrato chiaro da altri threads che il <lavoro vero> SECONDO TE, equivalesse a <stipendio sicuro>.

    Io non condidivido per niente. Ma anche la pensassi come te, chiedo "glilo trovi tu il <lavoro vero> che dici tu ?

    E che cosa ci potrà mai essere di buono (continuo a chiedere) nel far sentire <sbagliato e in ritardo> chi non ha sbagliato niente e magari è solo nato in un momento più dfficile di altri :?:

    Tutti pensano a cambiare il mondo, ma nessuno pensa a cambiare se stesso. (L. Tolstoj)

  • Hai ragione.

    Ma non posso cancellarlo. L'ho segnalato.


    Ma non ci posso fare niente: sono un programmatore e ,per mia predisposizione naturale e poi professionale, sono portato a chiarire bene il problema e elaborare la soluzione.

    Poi io penso sempre che a me farebbe piacere che qualcuno, dall'esterno, mi dicesse bene chiaro ciò che io dall'interno non vedo. Qualche volta è per me...illuminante.

    Certo bisogna essere molto aperti alle critiche e vederle sempre come costruttive.


    Nella realtà dei fatti noto che spesso chi ha il problema, chi c'è dentro, non condivide questo mio modo...

  • Hai un idea di quanto costa formarsi come social media manager? Hai dato un'occhiata al prezzo dei vari corsi? Credo sia una delle professioni più richieste al momento e lo sarà sempre più...e loro ti formano gratis.

    Inoltre, quali altre proposte di lavoro super allettanti dovresti rifiutare per poter andare da loro?

    Oltretutto, non voglio sminuirti, ma sei sicura che la tua formazione universitaria riesca a portare a loro un valore aggiunto che giustifichi il pagarti uno stipendio?

    Buttati, impegnati e impara più che puoi. Entro un anno con le skill acquisite, se ti muovi bene, sarai molto ma molto richiesta sul mercato. E lo stipendio che potrai chiedere andrà di pari passo con il bisogno che l'azienda ha di te e delle tue competenze.

  • sei sicura che la tua formazione universitaria riesca a portare a loro un valore aggiunto che giustifichi il pagarti uno stipendio?

    Buttati, impegnati e impara più che puoi. Entro un anno con le skill acquisite, se ti muovi bene, sarai molto ma molto richiesta sul mercato. E lo stipendio che potrai chiedere andrà di pari passo con il bisogno che l'azienda ha di te e delle tue competenze.

    Da incorniciare, secondo me.

    Tutti pensano a cambiare il mondo, ma nessuno pensa a cambiare se stesso. (L. Tolstoj)

  • alle volte è necessario lavorare gratis, ma deve essere finalizzato a un processo di acquisizione di conoscenze e competenze che poi possano validamente integrare un curriculum

  • Lavorare gratis per i primi mesi, di solito "in prova" o in stage in vista di un'assunzione, è pratica molto comune da anni. L'ho fatto anche io appena laureata dieci anni fa. L'importante è che la cosa abbia una scadenza e non si tratti di sfruttamento. Se tu stai imparando, alternative non ne hai e il lavoro ti piace pure, io accetterei, mettendo in chiaro il fatto (anche se sembra scontato) che comunque hai intenzione di avere delle entrate e quindi una volta finita la formazione se il bando non dovesse partire e loro non potessero assumerti, andrai in cerca di altro - nel mentre hai riempito il cv e fatto esperienza, conosciuto persone, imparato nuove cose.

    Puoi sempre iniziare a mandare cv in questo periodo, è normale che senza un contratto e per un posto in condizioni migliori (fosse anche uno stipendio base) tu sarai portata a lasciare la onlus.

Participate now!

Don’t have an account yet? Register yourself now and be a part of our community!