Fast food pieno imballato di teen-ager assuefatti, esperienza allucinante

  • Ma non è "incluso bevanda" ? (non lo so proprio, chiedo)

    Di sicuro, comunque, anche in una bettola non ci si pagherebbe neanche un piatto di pasta all'olio....

    La disgrazia è che non ci sono più gli "alimentari" di quartiere!
    Come si svoltava bene con un panino fresco farcito da loro!!!! :love:

    si che ci sono gli alimentari di quartiere, ne ho uno sotto casa. ed è carissimo.

    "In tutte le cose, ai più grandi piaceri è prossima la noia" - Cicerone

  • Fran ...

    Non condivido quella "cenetta tranquilla" che mi hai mostrato nel link.

    Io ho detto che lui mi rappresenta, non che mi rappresenti "perfettamente" come un vestito a pennello. Di sicuro più di uno che vuole riempire l'Italia di immigrati.

    :)

  • Andrea ... :)

    Io faccio abbastanza regolarmente spesa al supermercato biologico, quello della catena abbastanza famosa che non cito qui, ma in effetti certe cose non si possono comprare se uno ha uno stipendio normale.

    Io ci compro qualcosa che so fare bene, ma per il resto ci vuole un bel portafogli.

  • Io devo nutrire una tribù con un budget ormai limitato e bazzico mercati e supermercati. Bè il tutto bio costa parecchio di più...Non è così semplice.
    Poi ovviamente c'è chi mangia male per farsi il telefonino...ma non è sempre così. Altrimenti si fa come Berlusconi che diceva che la crisi non c'era perché i ristoranti erano pieni

    I ricordi sono sempre bagnati di lacrime

  • Non penso che questi giovani vadano tutti i santi giorni dal Mc; lo faranno giusto il sabato sera perché è aperto fino a tardi e/o per il servizio di asporto …

    Io ammetto che ogni tanto ci vado, non so dirti quanto di preciso all'anno ... penso sei o sette volte all'anno. Dovrei smettere, non tanto per una questione di peso (io sono magrissima) quanto per il fatto che il Mc dia cibo spazzatura.

    Comunque nella mia provincia (già nella mia città ce n'è uno) ce ne sono proprio tanti.

  • Io ci compro la farina integrale o tipo 2, lo zenzero, a volte la curcuma, biscotti integrali, aceto di mele, preparati per zuppe e minestroni, marmellate, a volte qualcosa per la prima colazione, e anche il latte intero talvolta. Anche il Kefir e a volte lo yogurt.

    Laddove è possibile, tutta roba prodotta da aziende italiane, persino il kefir.


    :)

  • Andrea ...

    Io faccio abbastanza regolarmente spesa al supermercato biologico, quello della catena abbastanza famosa che non cito qui, ma in effetti certe cose non si possono comprare se uno ha uno stipendio normale.

    Io ci compro qualcosa che so fare bene, ma per il resto ci vuole un bel portafogli.

    Vero, ma ad esempio due pezzi di zenzero si possono comprare, meglio che comprare lo zenzero made in China, le rape rosse costano circa 3 euro e mezzo al chilo; le aggiungo ai miei estratti e fanno benissimo.
    Per il resto al NaturaSì compro i pop corn biologici e l'acqua, salvo momenti di emergenza in cui magari ho cercato la curcuma per evitare di comprare integratori sintetici che oltretutto non servono a niente (quando ho dovuto mettere a dieta un parente che non stava bene).
    Ad esempio piuttosto che comprare a questo mio parente un integratore all'ananas (per la bromelina suppongo) che il medico gli aveva prescritto, ho continuato (come peraltro già facevo) a usare direttamente l'ananas come base per gli estratti.
    I risultati della sua pressione dell'occhio in appena 8 giorni di dieta e succhi a volontà hanno dato ragione all'igienismo e hanno lasciato basita il medico.
    Dopo è stato lo stesso oculista a dire che non erano necessarie le gocce A VITA per abbassare chimicamente l'ipertensione oculare che già si era risolta.

    Piuttosto che spendere dai 15 ai 25 euro per degli inutili e costosissimi integratori sintetici, molto meglio usare il prodotto fresco che estraendolo e bevendolo subito è già concentrato e pieno degli enzimi e delle vitamine vere che l'integratore di sintesi non ha mai.

    Se vado a prendere un ananas posso trovare prezzi che variano da 99 centesimi al chilo, a 5 euro emmèzzo al chilo, magari la qualità di quello da 5 euro e 50 è migliore (anche se non ne sarei tanto sicuro) ma quel che è certo è che un estratto sarà sempre meglio di un costosissimo integratore, l'acqua biologica della frutta è il solvente più potente che ci sia in natura e ci nutre e ripulisce al tempo stesso.

    E magari i semi di canapa decorticati non sono gustosi come una bistecca, ma 100 grammi di semi di canapa hanno molte più proteine di qualunque pezzo di carne, zero controindicazioni, e nutrono e disinfiammano l'organismo con risultati sorprendenti.
    Le uova hanno sì delle proteine, ma i semi di zucca ne hanno molte di più, anche qui fino a che non si parla di anacardi, pinoli, noci del brasile, stiamo ancora parlando di prezzi assolutamente alla portata di qualunque portafogli.
    Il latte poi non è che dobbiamo per forza sostituirlo ai latti vegetali e pastorizzati, per i danni che causa all'organismo si può benissimo eliminare, e al mattino un bel frutto acquoso è già un'ottima colazione, o anche una pappetta con l'avena se vuoi qualcosa di sostanzioso. Oppure un uovo preso dal contadino.
    Se non è dopato e avvelenato dalla grande distribuzione un uovo va benissimo, ma per una questione di qualità prima ancora che di etica.

    Di angurie quest'estate me ne sono mangiate dei chili e fanno benissimo, in questo periodo si trovano anche a 40 centesimi al chilo, se no le devono buttare, e che nessuno mi venga a dire che sono troppo costose.

    Io devo nutrire una tribù con un budget ormai limitato e bazzico mercati e supermercati. Bè il tutto bio costa parecchio di più...Non è così semplice.

    Ad un mercatino biologico che ho scoperto quest'estate e dove mi procaccio il cibo al lunedì 700 grammi di pomodori favolosi li ho pagati due euro, ma devi sentire che sapore.
    E poi delle pesche eccezionali, con 2 euro me ne compravo 6 o 7, me le tiravano dietro. Trovo poi delle mele piccolissime e buonissime e anche delle pere che aggiungo agli estratti, le mele costano addirittura 50 centesimi al chilo, se no dovrebbero usarle per farci dei succhi pastorizzati e preferiscono liberarsene.
    Poi, mercatini biologici a parte, trovo delle arachidi in confezioni da mezzo chilo a 1,99 euro all'IN'S che sono buonissime (anche lì le proteine non mancano).
    Altra informazione che potrebbe tornare utile; all'IN'S hanno (penso siano gli unici), il dentifricio senza il fluoro a 1,49 euro (so che non c'entra con l'alimentazione, ma è meglio evitare il fluoro del dentifricio, sono scarti industriali che fanno cadere i denti)

    Consiglio la visione del film-documentario "Super size me"

    Sì, ne abbiamo parlato due pagine fa, importante quel docufilm.

    Non penso che questi giovani vadano tutti i santi giorni dal Mc; lo faranno giusto il sabato sera perché è aperto fino a tardi e/o per il servizio di asporto …

    Lo spero per loro anche se non ne sarei tanto sicuro. Già la fame chimica implica l'uso di alcol e/o di cannabinoidi, se non di qualche farmaco, e quella fame è tipica di chi è acidificato fino al midollo quindi con un sangue guasto, e la silhouette di alcuni di questi giovanissimi clienti conferma direi inequivocabilmente questo mio sospetto.

  • Personalmente non frequento fast food, mi è capitato di entrarci solo occasionalmente, ad esempio, purtroppo, per feste di bambini, e parlo di feste per bambini di 4-5 anni.
    Io sono da sempre molto attenta all'alimentazione, lo ero anche da ragazzina, poi col tempo il mio approccio si è affinato fino al punto che non solo non frequento fast food, ma non acquisto cibo pronto di alcun genere, produco io il più possibile ciò che mangiamo, e acquisto prevalentemente direttamente dai produttori, quindi sono lontana anni luce dalla cultura stessa del fast food. Purtroppo però soprattutto per i giovani è un punto di aggregazione, molto più che all'epoca della mia infanzia e giovinezza, ed evitare del tutto questi posti non è semplice, soprattutto con bambini e ragazzi, perché basta che ci vada qualcuno e gli altri seguono: costa poco, si mangia, si sta insieme, è tutta lì la storia. A me fa molta tristezza mangiare in questi posti, mi sento sempre a disagio, al di là dell'aspetto salutistico per me è anche una questione di ambientazione, di rumori, di affollamento: io amo i ristoranti silenziosi, tranquilli, e a tavola mi piace essere stupita, assaggiare cose nuove, fare un'esperienza sensoriale che non si riduca al solo mangiare...ma capisco che trasmettere questo a dei ragazzi non sia semplice.

  • Io ci sono andato, anche tutti i giorni in alcuni periodi. Non vedo cadaveri sui tavoli. Mi sembra eccessivo pensare che siano il ''male assoluto. Poi, anche nei dolci, per me cattivi, è cibo ''tipo'' americano. Non mi sembra che le strade americane siano piene di cadaveri perché si mangia male. In zona, molto distanti, ci sono 3 Mc, in uno il cibo è cotto bene, insalata ottima e patatine gustose, negli altri due, patatine fritte male e ''mosce'', insalata no buona. Quello che mi fa molto schifo sono i tavolini sempre molto sporchi. Quì è la patria delle piadinerie, solo di recente ne ho trovata una buona, le altre tirano a campare alla meno peggio. I Mc sono tutti ristoranti privati che pagano a Mc per le ricette, la cucina....ho scoperto che i chioschi della piadina sono proprietà di aziende che possiedono la gestione di ristoranti, bar, negozi vari e persino cooperative di assistenza migranti. Giustamente bisogna diversificare gli investimenti.

    Se vi è un problema, in quanto tale, ha una soluzione, altrimenti è un dato di fatto con cui convivere.

Participate now!

Don’t have an account yet? Register yourself now and be a part of our community!

Hot Threads

    1. Topic
    2. Replies
    3. Last Reply
    1. Qual è il rapporto tra Amore e Cibo? 1

      • Maxxxmaxxx
    2. Replies
      1
      Views
      142
      1
    3. Bulbasaur

    1. Reazioni emotive e risvolti sul cibo 13

      • Aluminium Siren
    2. Replies
      13
      Views
      862
      13
    3. Aluminium Siren

    1. Quando non mangio "schifezze" perdo la testa completamente 44

      • lifeis2strange
    2. Replies
      44
      Views
      3.6k
      44
    3. Jenny.Erika

    1. Qualcuno è riuscito a seguire una dieta con successo? 31

      • Hello83
    2. Replies
      31
      Views
      2.4k
      31
    3. Fender99

    1. Ansia, depressione e perdita di peso 12

      • G. D. A
    2. Replies
      12
      Views
      6.5k
      12
    3. Lorenzo181

    1. Non posso permettermi di dimagrire ancora 13

      • Licoricedetox
    2. Replies
      13
      Views
      863
      13
    3. Psycho Mantis