allergie alimentari di conseguenza paura di mangiar fuori

  • Ciao a tutti,
    io mi sento veramente giù oggi con l'umore, perchè io oltre a soffrire di attacchi di panico sono 4 anni che soffro di allergie alimentari, ovvero, se mangio un cibo che il mio organismo ritiene essere "nemico" si scatena uno shock anafilattico, mi si gonfia la lingua e la gola, orticaria sul corpo, prurito, e devo correre al pronto soccorso...questi episodi mi sono accaduti 4 volte...io non riesco a vivere così....perchè io so benissimo quali sono le mie allergie, però esse possono anche mutare nel tempo...quando vado fuori ho sempre tanta paura!!!!! E praticamente non mangio niente...questa non è vita...il mangiare in compagnia è una delle cose che più mi piaceva...e invece ora ho mille trip quando sono al ristorante...e quindi cosa mi succede, che alcune volte mangio ugualmente, dopo mi viene la paura e scatta l'attacco di panico, io non ce la faccio più a vivere in questo modo...qualcuno di voi soffre di queste cose? Mi piacerebbe ricevere qualche consiglio da voi, come sempre...

  • Ciao iliy non è che soffro di qualche allergia però quando vado a mangiare fuori, mi devo sedere in un posto dove c'è il bagno vicino oppure l'entrata, altr mi si blocca lo stomaco e mi sento come che mi venisse da vomitare....

    E' molto brutta come sensazione, perchè molte volte mi è capitato di avere una fame tremenda e per questo problema lasciare nel piatto praticamente tutto...... :cry:

    Anche se non è lo stesso tuo problema ti capisco benissimo come stai e ti confermo che è un brutto vivere, tante volte declino direttamente così sto in pace con me stessa almeno......

    Altri rimedi al momento non ho trovato, andiamo avanti comunque :happy: Un bacione a presto

  • cara moni...
    grazie per avermi risposto... :) questo periodo per me è proprio pessimo...questa sera per fortuna sono andata dal mio psico...e mi sento più serena...comunque ti sintetizzo cosa mi ha detto, mi ha detto che quando troverò una stabilità psicologica caleranno anche questi disturbi collegati al mio "malessere" emotivo...non so cosa devo pensare....
    Sai stanotte ho avuto un fortissimo attacco di panico...e mi sono venuti in mente solo pensieri brutti, tipo: "che campo a fare in questo modo?" ma oggi invece mi sento più combattiva, io voglio superare questi ostacoli, per andare a stare meglio...e poi ho capito anche una altra cosa, moni...quando sto bene, cerco di gioire anche per le sciocchezze! Moni dobbiamo farcela! Sapere che non sono sola, che posso confrontarmi con persone come te, come tante altre qui sul forum mi da tanta energia...a presto

  • Presente.
    Innanzitutto per quanto riguarda i mutamenti delle allergie, posso consigliarti di fare dei prick test ciclici, ogni qualche mese ad esempio...in questo modo puoi scoprire da lì se si è aggiunta qualche allergia, e non assumendo l'alimento.
    Per quanto riguarda il mangiare fuori...è dura, per noi. Anche perché spesso e volentieri quando si ordina qualcosa "tassativamente senza l'alimento X", il geniale cuoco trova il modo di mettercelo comunque...io ho parzialmente risolto la cosa parlando chiaro, dicendo che se dovessi avere una reazione allergica riterrò tutti loro responsabili...così mi ascoltano ;)
    Ho molta paura anch'io, sarò sincera. L'unico suggerimento che posso darti è di scegliere una serie di piatti in cui sei sicura che non ci saranno quegli alimenti...sempre informandoti con i camerieri e stando attenta nei primi assaggi. Ad esempio io chiedo piatti molto molto semplici, e indico precisamente io come prepararli, cosa aggiungere...così un po' di paura resta, ma alla fine non ci sono conseguenze.

    Viviamo in un mondo in cui l'uomo è l'abito che indossa. Meno c'è l'uomo, più è necessario l'abito.

  • Quote from Aprikose

    Presente.
    Innanzitutto per quanto riguarda i mutamenti delle allergie, posso consigliarti di fare dei prick test ciclici, ogni qualche mese ad esempio...in questo modo puoi scoprire da lì se si è aggiunta qualche allergia, e non assumendo l'alimento.
    Per quanto riguarda il mangiare fuori...è dura, per noi. Anche perché spesso e volentieri quando si ordina qualcosa "tassativamente senza l'alimento X", il geniale cuoco trova il modo di mettercelo comunque...io ho parzialmente risolto la cosa parlando chiaro, dicendo che se dovessi avere una reazione allergica riterrò tutti loro responsabili...così mi ascoltano ;)
    Ho molta paura anch'io, sarò sincera. L'unico suggerimento che posso darti è di scegliere una serie di piatti in cui sei sicura che non ci saranno quegli alimenti...sempre informandoti con i camerieri e stando attenta nei primi assaggi. Ad esempio io chiedo piatti molto molto semplici, e indico precisamente io come prepararli, cosa aggiungere...così un po' di paura resta, ma alla fine non ci sono conseguenze.

    Anche il mio mito aprikose ha questi problemi?!?!? Che bello poter essere capita...si infatti, l'unica è scegliere dei piatti semplici...io sono allergica alle lipid transfer protein, mai sentite?
    A me è successo proprio quello che hai detto tu, al ristorante io chiesi solo un pesce al forno semplice, e invece sopra chissà cosa ci hanno spolverato...l'ho mangiato ugualmente...e poi è successo il patatrac ....non ti racconto i dettagli perchè non mi va di ricordare...ma aprikose, io ti vorrei chiedere, ma tu cosa ne pensi su ciò che ha detto il psicoterapeuta? E cioè che conta molto anche l'aspetto psicologico riguardo le allergie alimentari?
    Grazie

  • Ti dico che io stessa sto facendo una ricerca sperimentale in merito alle origini psicologiche delle allergie, e pare proprio che...sì, l'aspetto psicologico conti moltissimo. Conta sia per quanto riguarda i fattori stressanti che causano l'inizio delle allergie, sia nel loro aggravarsi e nel loro...passare, andarsene via. Dunque io ti consiglio caldamente di proseguire con la terapia, e magari di andare a cercare le possibili cause...le allergie sono un sintomo, come ad esempio l'ansia, causato da "altro" che non va...ad esempio un evento di vita particolarmente traumatico. Spesso esprimono un simbolo, ad esempio nel caso delle allergie alimentari il bisogno di distanziarsi da relazioni particolarmente intime (cibo=intimità), o di difendersi da eventi stressanti, o per esprimere sentimenti, come la rabbia, che tendiamo a soffocare.
    Ma magari tra qualche mese ti saprò dire di più ;)

    Lipid transfer protein...ma quindi anche tu sei allergica a moltissimi cibi, di conseguenza...mi dispiace. Anch'io ne ho moltissime.

    Come vedi, sono ben lontana dall'essere un mito :cool::asd:

    Viviamo in un mondo in cui l'uomo è l'abito che indossa. Meno c'è l'uomo, più è necessario l'abito.

  • Apri...qualsiasi novità hai per favore ricordati di me...
    io non so se tu sei di roma...comunque io all'idi (istituto dermatologico dell'immacolata) ho fatto un'analisi del sangue e dal sangue hanno visto più di 70 allergie...

  • Certo, ti farò sapere.

    A me hanno detto che le analisi del sangue spesso identificano più allergie di quelle che realmente si hanno...e su questo i prick tests sono più attendibili, ma non si possono fare con tutti gli alimenti...

    Viviamo in un mondo in cui l'uomo è l'abito che indossa. Meno c'è l'uomo, più è necessario l'abito.

  • non vorrei essermi espressa male, non è che io risulto avere 70 allergie...cioè dal sangue si possono vedere 70 alimenti a cui uno può essere allergico

Participate now!

Don’t have an account yet? Register yourself now and be a part of our community!

Hot Threads

    1. Topic
    2. Replies
    3. Last Reply
    1. Il mukbang per aver fame 5

      • Fiamma verde
    2. Replies
      5
      Views
      159
      5
    3. Fiamma verde

    1. Qualcuno è riuscito a seguire una dieta con successo? 17

      • Hello83
    2. Replies
      17
      Views
      837
      17
    3. Twister16

    1. Cibo per piacere o per piacersi? 23

      • ipposam
    2. Replies
      23
      Views
      739
      23
    3. bruce0wayne

    1. Quando non mangio "schifezze" perdo la testa completamente 34

      • lifeis2strange
    2. Replies
      34
      Views
      1.6k
      34
    3. lifeis2strange

    1. Non riesco a perdere peso 20

      • Hello83
    2. Replies
      20
      Views
      1.1k
      20
    3. Kwyjibo

    1. Snack come premio o consolazione 10

      • Oblomovista
    2. Replies
      10
      Views
      374
      10
    3. NakedInThedark