Apatia e angoscia

  • Salve a tutti, sono un uomo di 33. Da 6 anni sto vivendo un periodo difficile della mia vita. Sono in cura da uno psichiatra. Vivo una forte angoscia e apatia, come incapacitá di amare e provare sentimenti positivi. Questo mi sta portando ad isolarmi e mi fa stare male perchè io vorrei tornare a provare empatia, ad amare, a commuovermi. Assumo brintellix due volte al giorno e Olanzapina da alternare da 5 e da 10. Che ne pensate, qualcuno di voi ha attraversato un periodo cosí e come l'avete superato. Grazie mille per gli eventuali suggerimenti

  • caro giova , chi legge o scrive in questo forum ha generalmente problematiche di questo tipo .
    io personalmente non ho mai provato questi farmaci probabilmente non erano indicati al mio caso .
    ho sofferto in passato di adp e ansia , che comunque sono l'espressione di una forma di depressione .
    i consigli sono una lama a doppio taglio , in quanto ogni storia e' a se .
    potrei suggerirti pazienza e datti un po' di tempo ...da quanto sei in cura ?
    a disposizione

  • Se sei in cura da uno psichiatra, affidati a lui e se non vedi miglioramenti chiedigli cosa ne pensa.
    In ogni caso ci vuole tempo, i farmaci aiutano, ma devono essere accompagnati almeno da un sostegno psicologico, da soli non fanno miracoli.
    Un abbraccio

    Sento di aver scavalcato una montagna, ma la belva è sempre lì in agguato.

Participate now!

Don’t have an account yet? Register yourself now and be a part of our community!