Per favore, mi elencate le vostre somatizzazioni?

  • Buongiorno a tutti.
    Vi chiedo una cortesia, mi direste come l'ansia si manifesta sul vostro corpo? Sono particolarmente interessata ai dolori, oltre alla classica tachicardia extrasistole ecc. Inoltre mi rivolgo a chi prende ansiolitici, vi fanno passare i sintomi fisici?

  • Credo di aver capito il senso della tua domanda, e provo a risponderti con quello che ho capito, spiegatomi sia dalla psicologa che dai vari medici o fisioterapisti.
    Ci sono persone che scaricano l'ansia sul corpo, e questa si sceglie un organo bersaglio, che può anche cambiare in vari momenti su una spessa persona.
    Il dolore è dovuto all'ansia ma è fisico, nel senso che facendo un esame a quell'organo a volte si trova veramente qualcosa che non va. Cioè vuol dire che la persona non si inventa il dolore, ma il dolore lo sente veramente perchè in quell'organo qualcosa effettivamente c'è. Però questo qualcosa è provocato dall'ansia,e molte volte togliendo l'ansia, si sistema anche l'organo bersaglio.
    Io per esempio ho la tendenza a contrarre i muscoli del viso e del collo, e infatti un medico che mi sente si accorge che ho davvero i muscoli contratti, e per forza mi fanno male. Posso fare tutte le cure del mondo, ma sono solo un "tenere a posto"....posso fare sei mesi di fisioterapia, ma se quando smetto la mia ansia mi fa ancora contrarre i muscoli, sarò punto e da capo.....e infatti è il mio caso.
    Anni fa era il colon irritabile, niente di patologico ma in effetti alla palpazione ogni medico sentiva l'addome irritato (non dirmi da cosa). Era dovuto all'ansia.

    Gli ansiolitici tolgono il dolore? no, perchè se ho i muscoli contratti, il dolore resta. Gli ansiolitici a me servono a preoccuparmi meno del dolore.....e quindi anche a sentirlo meno. In un certo senso risolvono perchè se li prendi tutti i giorni, stai tutti i giorni più calma e hai meno ansia che possa compromettere il tuo organo bersaglio, ma non risolvono.
    Ad esempio per me oggi sarà una giornata difficile, mi sono svegliata con la mandibola contratta e quindi dolore. Se non prendo l'ansiolitico, continuerò a contrarre e stasera il dolore sarà doppio. Se lo prendo starò un po' meno tesa e quindi avrò meno dolore. Solo questo. Ma se la contrattura c'è , il dolore lo sento lo stesso. Forse mi passerebbe con un miorilassante, o con un antinfiammatorio....credo, non so. L'altro giorno avevo l'emicrania, ho preso un potente antinfiammatorio, mi è passato il mal di testa ma non la contrattura al collo!

  • Grazie cara, il senso della mia domanda era più o meno quello. Mi chiedo spesso se qualcun'altro ha i miei stessi Sintomi, per sentirmi rassicurata. Oggi a me è la volta del dolore e delle parestesie alle gambe, e senso di rigidità alla schiena, non con molto dolore. In effetti anche a me l'ansiolitoco aiuta a pensarci meno.

  • Ciao Confusa16!

    A seconda del periodo ho una sofferenza diversa.
    Ovviamente oltre alla tachicardia perenne ero partita con stanchezza e con la debolezza alle gambe, poi una volta che non ci pensavo più mi passava ma però l'ansia travolgeva un altro organo. Adesso ad esempio, mi sento sempre addormentata con gli occhi che fanno fatica a stare bene aperti, collo molto rigido che mi da una spiacevole sensazione di instabilità. Io non prendo ansiolitici ma gocce omeopatiche più ho intrapreso un percorso di psicoterapia. L'ansia può davvero dare ogni sintomo me lo disse anche il mio dottore. Ma il problema vero è farselo entrare in testa! Da ipocondriaca appena ho un dolore faccio fatica a pensare: dai tranquillizzati che è solo ansia.

  • Poi tieni conto che più batte il cuore e più le gambe ne risentono! A partire dal tremore e dalla debolezza... me lo disse il farmacista (e c'è scritto anche su internet eheheh)

  • Poi tieni conto che più batte il cuore e più le gambe ne risentono! A partire dal tremore e dalla debolezza... me lo disse il farmacista (e c'è scritto anche su internet eheheh)

    E' verissimo!
    a me la tachicardia viene raramente, e solo per occasioni ben precise, tipo se devo vedere un medico (è la mia fobia) o se devo parlare con una persona importante o per un banale spavento. Appena passa la tachicardia mi sento le gambe indolenzite, ma la cosa dura un bel po'di ore, non solo finchè passa il tremore (che è fisiologico!), cioè mi sento come se avessi fatto 10 piani discale di corsa!

  • Ciao Confusa 16, ogni persona somatizza in modo diverso, io soffro tantissimo di pancia e stomaco, appena mi innervosisco o mi agito ecco che mi partono i mal di pancia, stomaco, nausee e malessere generale, ogni tanto quando mi capita per strada sento anche un intorpidimento dietro i polpacci come se il mio corpo non volesse farmi muovere.

    Aspetto con ansia che l’ansia mi passi.

  • Non so se le mie sn somatizzazioni o dovuti alla cervicale ...cmq ho pizzichi/fitte alle braccia ...inutile dirti che sto KO x questi sintomi ma non so più a chi rivolgermi visto che ho parlato con 3 medici e tutti mi dicono che provengono dalla cervicale e la contrattura ...non prendo ansiolitici ,un neurologo me li prescrisse xke avevo sempre mal di testa a dopo la visita negativa mi tranquillizzai e infatti i mal di testa sparirono o almeno mi vengono ma molto raramente ...

Participate now!

Don’t have an account yet? Register yourself now and be a part of our community!