perdere le tappe della vita

  • si amci sono di nuovo qui,perchè...non lo so forse perchè oggi è il primo giorno di scuola di S.,per L. il terzo..e mio marito va via come al solito tutta la giornata e poi tanto dice che non ci capiamo più,sarà l'autunno che si avvcina che mi fa fare i conti con la vita...

    ma oggi sento come non mai di aver perso le tappe fisiologiche della vita!!

    14 anni frequento una scuola tanto desiderta nella mia fantasia di bambina,il magistrale ,a metà anno lascio la scuola..in preda a un forte esaurimento esploso in seguito alla visione di un film:l'anticristo!

    15 anni..dopo essere stata sottoposta ad un intervento chirurgico..decido ,(si fa per dire )di frequentare ragioneria...non avevo scelta i miei genitori pretendevano che io ultima figlia frequentassi una scuola che desse un diploma finito,allora c'erano solo due..scuole o il magistrale o ragioneria,avrebbero potuto consigliarmi almeno di cambiare istituto..in quanto non volevo frequentare quella scuola..dove mi prendevano in giro per un..difetto;invece no inizio una scuola che ODIO...argomenti freddi e sterili per me ,che amavo le materie umanistiche!
    il giorno di natale di quell'anno muore mio padre..almeno con lui potevo parlare..dela vita,rimane mia madre..una donna stressata ed egocentrica!

    17anni inizio a frequentare il Goethe Institut..perchè adoro il tedesco,mi sembra una lingua perfetta..e poi quell'ambiente è veramente stimolante!

    20 anni..scelta della facoltà...:lingue e letterature straniere moderne,naturalmente mia madre non voleva che frequentassi l'università,ma la mia caparbietà ha la meglio...pochi mesi prima avevo conosciuto mio marito( la mia oasi)
    ogni esame era vissuto da me come un dramma..per il mio carattere di me❤❤a..ecco l'ho detto,ma la mia EMOTIVITA' MI HA ROVINATO LA VITA!!

    26 anni prima esperienza all'estero presso una famiglia di emigranti..nessuno mi capiva ..escluso la mia collega che mi ospitava,in quel piccolo paesino..l'hoch deutsch non veniva parlato conoscevano solo il dialetto bavarese e la famiglia della mia amica parlava un dialetto della provincia di Benevento che io non comprendevo,insomma ero messa bene!!

    27 anni..vado a studiare in un seminario a Bogenhofen al confine austriaco,esperienza indimenticabile,assaporo che cosa può essere la vita!!seguono altre permanenze mie..in quel seminario..lavorando nel college!

    28 anni..totalmente esaurita per la vita assurda che vivevo con mia madre e mia sorella sofferente...,decido insieme a mio marito di sposarmi senza essere laureata..vado a vivere a roma,nizia una fase bellissima della mia vita,ho il primo figlio..nasce a Roma..emerge il mio carattere tosto..vado avanti finalmente da sola,ero fiera di essere madre,non chiedevo niente a nessuno..perchè amavo leggere libri di pedagogia..e in più amavo lasciarmi andare a quello che era il mio intuito di madre!!

    31 anni..io,mio marito e S. che aveva soltanto 20 mesi...torniamo a Bogenhofen rinunciamo alle ferie,mio marito si comporta da santo con me!!lui fa il giardiniere il pomeriggio e la mattina mi tiene il bambino mentre io frequento i corsi!

    33 anni incinta di L. mi laureo..in condizione pessime dal punto di vista psichico e fisico,perchè intanto ero tornata nella mia CITTA'!!!..subito dopo aver partorito cado in depressione...rasentando la pazzia,perchè era vissuta tutta nel mio interno!!non sopporto mia madre!!!!

    una psicologa che avevo frequentato per alcuni mesi prima di sposarmi mi disse che io SAREI STATA UTILE SOLO SE MI FOSSI ALLONTANATA DA CASA DI ORIGINE,perchè io avevo anche forti sensi di colpa,perchè non riuscivo ad aiutare mia sorella che soffriva di attacchi di panico;
    mi disse anche che...LO ZOPPO NON PUO'AIUTARE UNO CHE E'CECO!!

    erano già due anni quindi che ero tornata a Napoli e la mia vita..tornava a declinare irrimediabilmente!
    !MI SENTIVO SOLA NELLA MIA CITTA',RISUCCHIATA::IN UNA VITA CHE NON AMAVO PIU'!!odiavo la mia città...

    iniziano i tentativi vari di inserirmi nel mondo del lavoro,concorsi..corsi post -laurea per fare punteggio...con due figli !!mi vengono offerti soltanto lavori ..sottopagati,tutti i miei sforzi erano stati inutili!!!

    39 anni..finalmente esce il concorso a cattedra tanto atteso,torno a studiare come una forsennata,dimagrisco a vista d'ochio,divento persino giovane presbite per aver sforzato troppo la vista!!!
    supero lo scritto sono seconda in camapania..ho ancora il giornale conservato..che mi portò una mia amica felicissima per me !!
    non supero l'orale....cado di nuovo in depressione..prendo 10 chili nel giro di pochi mesi,tutti i miei sogni svaniti,non mi do per persa..tento la scuola universitaria per prendere l'abilitazione..ma non rientro in quei 10 unici posti..nel resto d'Italia addirittura..non occorre neanche fare il concorso tanto sono pochi gli iscritti!!!ma si sa a Napoli le cose funzionano diversamente.

    40 anni...inizio a lavorare per una csa editrice part-time..ma non mi accontento di quello che faccio e allora scrivo per loro un progetto: sorridi alla vita si chiamava..nel quale metto a punto un programma d'informazione nella mia città per la prevenzione ,come promotrice della salute....e per essere ancora più preparata inizio a frequentare un corso di naturopatia....ma il finanziamento al progetto viene interrotto..eccomo di nuovo NULLAFACENTE!!

    42 anni tutor per preparazioni universitarie in lingua e letteratura tedesca presso un istituto importante,SOTTOPAGATA anche lì..lavoro circa due anni..poi si ammala S.,la mia vita si ferma DEFINITIVAMENTE

    ah dimenticao di dirvi che dall'età di 20 fino ad oggi..ho sempre preparato dei ragazzi a domicilio,chiusa nella mia casa!!

    si lo so di essere noiosa oggi....ma io mi sento un soggetto passivo della nostra società,io sento di aver perso tutte le tappe importanti e fisiologiche della mia vita,se....avessi fatto tutto nei tempi giusti probabilmente non sarei qui a lamentarmi!!
    non ho prospettive..e odio fare la casalinga a tempo pieno e in più mi sembra anche di non essere più una buona madre,mi sento veramente scocciata..mi sento fuori dal mondo!!

  • tuo marito dice che nn vi capite...e certo..tu vuoi spiccare il volo mentre forse a lui piace la tua casalinghità

    premesso che in dietro nn si torna, la tua psicologa aveva raggione...ma la distanza dal tuo passato è meglio se la metti nella tua mente

    Allora, quella domanda di supplenzaq a Latina??? che hai fatto??

  • vorrei ros..ma non ho il fisico adatto per affrontare tre ore di viaggio all'andata e tre al ritorno,ammesso che mi chiamino....

    ma sai che faccio adesso mi metto un pò al letto e dormo così non penso!!....tanto non ho nessuno che mi cerca fino alle 14 di oggi!!

  • Coraggio dianuccia... sarà solo un periodo questo in cui vorresti fare qualcosa e non sai che direzione prendere... ma tutti qui pensiamo (a ragione) che sei una persona straordinaria... hai realizzato tante cose invece, nonostante tutto... quindi non ti abbattere... capisco che nel lavoro si incontrano tante e tante difficoltà e avresti voluto più stabilità e soddisfazione... ma hai di che essere orgogliosa di te...
    Un abbraccio!!! :D

    ...se ci credi ti basta perché ...poi la strada la trovi da te (E.B.)

  • grazie hachi delle tue belle parole d'incoraggiamento,ma vedi il problema è molto più profondo..io non ho tessuto sociale dal quale attingere,

    attingo da voi..perchè voi siete in parte il mio mondo da un bel pò di mesi!


    cara ros...è andato male il mio riposino,perchè sono uscita per assolvere al mio compito di dog-sitter e sono rimasta fuori casa,fortunatamente nel mio palazzo abita un pompiere e dopo circa un'ora che sono rimasta fuori casa ,sono tornata..risultato: è meglio che non mi lamento che peggio ti viene!! ma esiste già questa massima..o me la sono inventata io?? :rolleyes:

  • diana, dolce amica, leggere il tuo "curriculum vitae" mi ha toccato il cuore. hai sempre dovuto lottare e stringere i denti in ogni progetto tu hai voluto portare avanti.........però mi piacerebbe che tu rileggessi le cose che hai scirtto facendo finta che le avessi scritte io...cosa mi risponderesti?
    hai una grandissima forza dentro di te, sei interessata alla vita e alle persone, di qualunque cosa tu ti occupi riesci a dedicargli anima e corpo, sei sempre presente x la tua famiglia e x i tuoi amici anche se questo significa trascurare i tuoi bisogni......di cosa vuoi rimproverarti? che sei sensibile e hai un carattere emotivo? io al tuo posto ne sarei orgogliosa!

    inoltre sei molto intelligente, il che completa le tue doti, ma non x questo devi arrivare ad essere troppo severa con te stessa e magari anche a compatirti.

    nella tua vita ne hai passate tante, troppe forse, ma sei arrivata a laurearti, a sposarti, a crearti una bellssima famiglia....io credo che ora tu hai bisogno di rivalutare te stessa e i traguardi che hai raggiunto, perchè solo così le tue insicurezze svaniranno.
    tra l'altro hai una determinazione incredibile, non te lo puoi negare, quindi rasserenati e apprezzati ma non smettere di lottare.
    lottiamo tutti e tu sei una ns compagna, noi non ti lasceremo sola e non ti permetteremo di abbandonarci! ok? forzzzzaaaaa non mollare!

    ti voglio bene!!!!!!

    La vita non è una questione di come sopravvivere alla tempesta, ma di come danzare nella pioggia.

  • ringrazio ogni giorno questo forum che mi ha fatto incontrare una persona sensibilmente attenta come te, Diana.

    Prima al telefono eri quasi riuscita a farmi capire il mio attuale stato emotivo..acc ora mi sfugge di nuovo.

    Che ne dici se mi aiuti a scrivere anche il mio curriculum vitae? :/

  • lully...dove sei?? vorrei abitare vicino a te,ma non per sommergerti con i miei problemi
    ma per godere della tua presenza dolce,sensibile,presente!!

  • Dianuccia....può capitare un momento di fragilità, insoddisfazione...io invece quando ho letto il tuo post ho pensato che hai fatto davvero tante cose, sei andata via dall'Italia(io non ne avrei il coraggio) ti sei arricchita di esperienze ed ora hai messo su una bella famiglia.
    e poi...sei affamata di sapere, sei viva, attenta, sensibile, curiosa, disponibile verso il prossimo... ti sembra poco? io sarei fiera di essere così come sei...di avere sempre una parola cara per tutti, di non tirarti mai indietro, di riuscire a stare dietro a tutti i problemi più o meno grandi di noi forumisti, di riservare per tutti un consiglio, un pensiero positivo....
    tutto questo bene ti verrà restituito con gli interessi credimi...Dio avrà cura di te. un baciotto!!!

    Luna come sei lontana, così silenziosa e vana... ma qui ruggisce il cuore della bestia umana. fai luce solitaria finchè chiaro appare il giorno ma adesso se sei la luna di questa terra... ascolta il grido di un uomo che si è perso.

Participate now!

Don’t have an account yet? Register yourself now and be a part of our community!